Crostata morbida alla frutta

La crostata morbida alla frutta è un dolce semplice, fresco e gustoso adatto per l’estate in arrivo. Potete decorarla seguendo la stagionalità dei frutti in modo da cambiare ogni volta effetto e decoro. La base di questa torta è morbida, si fa velocemente e si presta benissimo per essere farcita con della buona crema pasticcera. Bastano semplici passaggi per poter realizzare in casa una torta ricca di frutta che porterà tante vitamine e colore sulla vostra tavola. Cosa fondamentale per realizzare questo dolce è lo stampo, deve essere come quello che abbiamo già utilizzato per fare la torta lindt, ricordate? Lo potete vedere qui. Io mi sono divertita a decorarla in maniera “scomposta” per darle subito un’aria più moderna, quindi largo alla fantasia, aspetto di vedere le vostre crostate nell’angolo di blog più bello e colorato: “Made by You“, inviatemi i vostri clic.

Baci
Enrica

Crostata morbida alla frutta

Per una base da 28 cm
Base
150 g farina 00
75 g burro
75 g zucchero
2 uova
2 cucchiai di latte
2 cucchiaini di lievito per dolci
scorza di limone grattugiata
Frutta fresca
Gelatina Spray fabbri

In una ciotola montare le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso intiepidito, il latte e continuare a mescolare.
Setacciare la farina con il lievito ed aggiungere al composto di uova. Profumare il tutto con la scorza di limone grattugiata e stendere l’impasto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato. *Non vi preoccupate se l’impasto sembrerà poco perché poi in cottura cresce.
Infornate a 180° statico per circa 20 minuti, prima di sfornare fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto. Sfornate e fate raffreddare su di una gratella.
Mettete la base su di un piatto da portata e bagnate con la vostra bagna preferita, io vi consiglio questa. Farcite con la crema pasticcera e decorate la torta con tanta frutta fresca. Spennellate con la gelatina, io mi trovo benissimo con quella spray della Fabbri, è molto pratica.
*Se non avete lo stampo da crostata con fondo rialzato, potete usare anche uno stampo normale e poi scavate un po’ il centro per inserire la crema.

42 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *