Vai al contenuto

New York Cheesecake

new york cheesecake ricetta originale americana

La New York Cheesecake è la classica cheesecake americana cotta, la variante della cheesecake fredda senza cottura
Una cheesecake composta da una base di biscotti secchi che avvolge tutta la tortiera ed un ripieno cremosissimo a base di  formaggio philadelphia. Ciò che caratterizza la New York Cheesecake è la glassa bianca che la ricopre a base di  “sour cream” panna acida. E’ proprio questa glassa a renderla bella bianca, liscia e senza crepe.

Può essere servita al naturale oppure decorata con frutta di stagione o topping come la salsa ai frutti di bosco, al cioccolato o al caramello. La caratteristica principale della new york cheesecake è il contrasto acidulo-dolce e la consistenza estremamente delicata, cremosa e vellutata.

In questi anni ho realizzato varie ricette cheesecake cotte come: la Lemon Cheesecake, la New York cheesecake al cioccolato, la Cheesecake ai frutti di bosco  e le mini cheesecake marmorizzate.

La ricetta passo passo della New York Cheesecake che vi propongo oggi è la ricetta originale americana.

  1.  Partiamo dalla base che si realizza con biscotti tritati ai quali si aggiunge il burro fuso. Come biscotti vi consiglio i classici Digestive o Graham crackers.
  2. Per un ripieno cremoso e senza grumi usate gli ingredienti a temperatura ambiente e mescolate brevemente per evitare crepe. Il formaggio da utilizzare per la vera New York Cheesecake è il formaggio spalmabile Philadelphia. Toglietelo dal frigo qualche ora prima di utilizzarlo così sarà più morbido e si eviteranno grumi.
  3. La New York Cheesecake è un dolce senza gelatina, senza farina e senza amido, gli unici addensati sono le uova ed il formaggio spalmabile.
  4. E’ un dolce facile e veloce da realizzare ma richiede pazienza per il tempo di cottura ed un lungo riposo in frigo.
  5. La cottura lenta e dolce conferisce la consistenza leggera e cremosa. La cheesecake è pronta quando la parte centrale è ancora morbida e “traballante”. Sarà poi il lungo riposo in frigo a conferire la giusta texture. Una cheesecake troppo cotta che esce dal forno compatta risulterà pesante e poco cremosa.
  6. Per una copertura bella bianca e liscia, dopo la cottura, sulla torta si versa una glassa a base di panna acida che copre le eventuali crepe della cottura rendendola perfetta.
  7. Per sformarla senza romperla usate una teglia a cerniera apribile. Io ho usato una tortiera da 20 cm perché amo le cheesecake non troppo alte. Adoro gustare in un boccone base, crema e topping.

Questa è la ricetta originale americana che ho scoperto tanti anni fa sul forum cook grazie a Reginette, ed è in assoluto quella più vicina all’originale, per me la più buona del Mondo. Seguite la ricetta passo passo della New York Cheesecake e sarà un successo!

new york cheesecake ricetta originale americana

New York Cheesecake

Ricetta originale americana della New York Cheesecake, trucchi e segreti per una cheesecake cotta cremosa e vellutata con base di biscotti e ripieno di formaggio e panna acida.
5 da 1 voto

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 20 minuti
Cottura 55 minuti
Portata Dessert, dolce
Cucina Americana
Porzioni 6 - 8 persone

Prodotti che uso. Link affiliati

Ingredienti
  

Per la base

  • 200 g di biscotti Digestive, Graham crackers o preferiti
  • 70 g di burro
  • un pizzico di cannella (opzionale)

Per il ripieno

  • 500 g di formaggio spalmabile Philadelphia a temperatura ambiente
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova medie o grandi a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di succo di limone

Per la glassa

  • 200 g di panna acida (nelle note la ricetta)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o semi bacca di vaniglia

Istruzioni
 

  • Per preparare la New York Cheesecake iniziate a rivestire uno stampo a cerniera di 20 cm con carta forno, fate un cerchio per la base e due strisce per bordi. Rivestite anche la parte esterna dello stampo con carta alluminio per evitare che il burro della base possa sporcare il forno fuoriuscendo dallo stampo. Frullate i biscotti nel mixer finemente, aggiungete la cannella ed il burro fuso, fino ad avere un composto omogeneo. Versate il composto di briciole nello stampo e rivestite il bordo e la base. Compattate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Mettete la base in frigo per almeno 20 minuti.
  • In una ciotola sbattete con una frusta a mano le uova intere con lo zucchero, fino a renderle chiare senza montarle troppo. Aggiungete il formaggio philadelphia a temperatura ambiente ed il succo di limone, mescolate brevemente fino ad avere una crema liscia. Stendete la crema nel guscio di biscotti. Fate cuocere in forno statico a 160° per circa 50-55 minuti nella parte bassa del forno. La cheesecake deve rimanere chiara ed una volta cotta il centro deve essere morbido e ancora "traballante". Solo con il riposo in frigo raggiungerà la giusta consistenza. Sfornate e lasciate intiepidire.
  • Mescolate la panna acida con lo zucchero e la vaniglia. Stendete questo composto delicatamente sulla superficie della cheesecake con il dorso di un cucchiaio. Infornate nuovamente a 150° per 10 minuti senza far colorire. Spegnere il forno, aprite lo sportello, fate freddare e poi mettere il dolce in frigorifero a rassodare per 10-12 ore (io la faccio sempre il giorno prima). Dopo il riposo, sformate la cheesecake su un piatto da portata. Decorate la cheesecake con frutta fresca o il vostro topping preferito e servite la vostra New York Cheesecake.
  • Dopo il riposo, sformate la cheesecake su un piatto da portata. Decorate la cheesecake con frutta fresca o il vostro topping preferito e servite la vostra New York Cheesecake.
    ricetta new york cheesecake

Note

  • La New York Cheesecake si conserva in frigo per 4 giorni ben coperta.
  • Si può anche congelare senza topping e frutta fino a 2 mesi.
  • Usate il formaggio spalmabile Philadelphia a temperatura ambiente. Quindi toglietelo dal frigo qualche ora prima, così sarà più morbido e si evitano i grumi.
  • Vi consiglio di farla il giorno prima di gustarla perché con il riposo in frigo raggiunge la giusta consistenza. 
  • La panna acida la trovate al supermercato nel banco frigo vicino alla panna fresca. In francese è chiamata crème fraîche, in inglese sour cream.
  • Ecco la ricetta della panna acida. In una ciotola mescolate 100 g di panna fresca con 100 g di yogurt greco. Aggiungete un cucchiaino di succo di limone filtrato, mescolate e fate riposare a temperatura ambiente coperto per almeno 1 ora, trasferite il composto in frigo fino a quando non la usate. Si conserva ben chiusa in un barattolo per 2-3 giorni in frigo.
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

New York cheesecake

DOLCE VITA
Enrica

I vostri commenti

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax