Vai al contenuto

Fave e cicoria

fave e cicoria

Fave e cicoria è una ricetta tradizionale della cucina pugliese, conosciuta anche con il nome “ncapriata” o “fae e foje”. Un antico piatto contadino completamente vegetale riconosciuto come prodotto agroalimentare tradizionale (P.A.T.) dalla Regione e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

La crema di fave si abbina alla perfezione alla cicoria, il sapore dolce del legume viene mitigato dal gusto deciso e amarognolo delle “cicorielle”. La ricetta tradizionale pugliese prevede la cicoria selvatica ma potete sostituire queste erbette spontanee con la cicoria coltivata oppure la bietola. Fave e cicoria è un piatto gustoso, nutriente e saporito.

Come tutte le ricette della tradizione ogni famiglia ha la sua variante, c’è chi aggiunge una patata, chi la cipolla; quella che vi propongo oggi è la mia versione pugliese preferita. La ricetta di fave e cicoria è facile e si realizza con pochi ingredienti. Si utilizzano le fave secche decorticate, dopo l’ammollo e la cottura vengono frullate fino ad avere un soffice purè di fave.

Nella ricetta tradizionale la cicoria viene lessata e condita con un buon olio extra vergine di oliva. A me invece piace servire il purè di fave con la cicoria strascinata. Si sbollenta la cicoria pochi minuti per far perdere un po’ di amaro e poi viene ripassata in padella con aglio, olio e peperoncino. Il tutto è accompagnato da fette di pane abbrustolito.

Fave e cicoria è un piatto sostanzioso, perfetto da servire come secondo, come piatto unico oppure servito in piccole porzioni come antipasto. Nato come piatto povero ed economico oggi è stato rivalutato anche per le sue proprietà nutritive. La cicoria ha proprietà depurative e antinfiammatorie. Le fave sono un legume proteico, ricco di ferro e di vitamina C.

I contadini pugliesi per cuocere le fave usavano la pignatta, una pentola in terracotta, ma va bene anche una pentola in ghisa,  in acciaio dal fondo spesso e anche la pentola a pressione. Ed ora leggete la ricetta pugliese di fave e cicoria e sono certa che l’apprezzerete tanto, è veramente buonissima!

GUARDA ANCHE:

fave e cicoria

fave e cicoria

Fave e cicoria

No ratings yet

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 300 g di fave secche decorticate
  • 1 Kg di cicoria o cicoriella selvatica o bietola
  • 2 foglie di alloro
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio (opzionale)
  • peperoncino (opzionale)
  • sale q.b.

Istruzioni
 

  • Per preparare fave e cicoria iniziate mettendo in ammollo le fave secche in abbondante acqua per 10/12 ore, io le lascio tutta la notte. Scolatele e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Lessatele in acqua bollente con le foglie di alloro a fuoco lento per circa 1 ora dal bollore, fino a quando sono morbide. Eliminare la schiuma che si formerà. A fine cottura aggiustate di sale. Se usate la pentola a pressione instant pot basteranno 20 minuti dal fischio. Scolatele bene, eliminate le foglia di alloro e frullatele con il mixer ad immersione insieme ad un giro di olio fino ad ottenere un purè. Tenete da parte.
  • Pulite e sbollentate la cicoria in acqua bollente leggermente salata (per pochi minuti se la ripassate in padella) scolatela bene. A questo punto potete servire la cicoria semplicemente lessata, oppure ripassata in padella. In una padella fate imbiondire l'aglio con un giro di olio e un po' di peperoncino se piace. Ripassate la cicoria in padella qualche minuto, aggiustate di sale. In un piatto versate un mestolo di purè di fave caldo e completate con la cicoria ripassata. Servite fave e cicoria con un filo di olio crudo e fette di pane leggermente tostato.

Note

  • Fave e cicoria si conserva in frigo in contenitore ermetico per 3-4 giorni.
  • La purea di fave si può congelare fino a 3 mesi.
  • Nella ricetta tradizionale la cicoria non si ripassa in padella con olio e aglio ma viene solo lessata. 
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

DOLCE VITA
Enrica

I vostri commenti

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax