Arancini di riso in friggitrice ad aria

Gli arancini di riso cotti in friggitrice ad aria sono la variante leggera ma altrettanto gustosa delle classiche arancine siciliane fritte. Perfetti per chi non ama friggere, senza unto e senza odore di fritto. La preparazione è identica alla ricetta classica, sono farciti come da tradizione con ragù con piselli e caciocavallo. Per un risultato perfetto vi consiglio di preparare il riso ed il ragù il giorno prima e conservare tutto in frigo. Quello che cambia è solo il metodo di cottura, gli arancini di riso fritti in friggitrice ad aria sono molto più leggeri rispetto a quelli tradizionali perché si utilizza poco olio e non si frigge, la cottura è tipo quella ventilata in forno. Con questa ricetta gli arancini in friggitrice ad aria vengono leggeri, con una bella panatura croccante e dorata ed un ripieno filante e cremoso. A Palermo, dove si chiamano arancine, sono il piatto simbolo del giorno di Santa Lucia, il 13 Dicembre. Provate subito questa ricetta per avere degli arancini che si sciolgono letteralmente in bocca e non si aprono in cottura!

QUI TROVI TUTTE LE RICETTE IN FRIGGITRICE AD ARIA

arancini di riso in friggitrice ad aria

Arancini di riso in friggitrice ad aria

5 da 2 voti

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 1 ora
Cottura 20 minuti
Porzioni 7 arancini

Ingredienti
  

  • 250 g di riso Ribe o Carnaroli
  • 550 ml di acqua o brodo vegetale
  • 1 bustina di zafferano
  • 20 g di burro
  • 30 g di caciocavallo stagionato grattugiato o parmigiano
  • sale

Ripieno

  • 35 g di piselli già cotti
  • 50 g di caciocavallo fresco, provola o scamorza a cubetti

Ragù

  • 50 g di carne macinata di manzo
  • 50 g di carne macinata di maiale
  • 100 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • ½  carota
  • ½  cipolla piccola
  • ½  gambo di sedano
  • ½  tazzina di vino rosso o bianco secco
  • 1 rametto di rosmarino opzionale
  • sale
  • pepe

Panatura

  • 100 g di farina
  • 150 g di acqua
  • un pizzico di sale
  • pangrattato

Istruzioni
 

  • Portate a bollore 550 ml di acqua, unite il riso, aggiustate di sale e fate cuocere per circa 15 minuti fino a quando il riso è cotto ed avrà assorbito l'acqua, se rimane un po' di liquido eliminatelo con un mestolo. Fuori dal fuoco aggiungete il burro, lo zafferano ed il formaggio grattugiato, mescolate. Trasferite il riso in una teglia bassa e larga e fatelo raffreddare. Coprite con pellicola e fate riposare per almeno 6 ore meglio ancora tutta la notte.
  • Per il ragù. Preparate un trito fine con carota, cipolla e sedano. Fate stufare nell'olio per circa 5 minuti. Unite la carne macinata, alzate la fiamma e fatela rosolare sgranandola con un mestolo. Bagnate con un goccio di vino, fate evaporare. Unite la passata di pomodoro e fate cuocere per circa 2 ore a fiamma bassa con coperchio fino ad ad avere un bel ragù denso. Aggiustate di sale e pepe, fate raffreddare il ragù per almeno 6 ore, meglio ancora tutta la notte.
  • Forma arancini. Con le mani inumidite prendete un po' di riso e formate uno strato nel palmo della mano, chiudete leggermente la mano formando un leggero incavo ed inserite un bel cucchiaino di ragù, dei piselli e dei cubetti di formaggio. Chiudete l'incavo con altro riso e modellate dandogli una forma rotonda. Procedete così fino all'esaurimento degli ingredienti. Mettete gli arancini in frigo per 20 minuti.
  • Per la pastella. In un recipiente mescolate con una frusta la farina setacciata con l'acqua ed un pizzico di sale per non far formare grumi ed avere una pastella fluida. Passate un arancino alla volta nella pastella, sgocciolate bene e passate nel pangrattato, mettete man mano su di un vassoio.
  • Cottura in friggitrice ad aria. Preriscaldate la friggitrice a 200°. Inserite gli arancini nel cestello, date qualche puff di olio in modo uniforme su ognuno. Fate cuocere a 200° per circa 20 minuti girandoli a metà cottura. Servite i vostri arancini di riso ben caldi.

Note

  • Gli arancini cotti si conservano in frigo, per 3 giorni, in un contenitore ermetico.
  • Si possono riscaldare direttamente nella friggitrice ad aria per 5-7 minuti a 170°.
  • Potete congelarli da crudi fino a 2 mesi. Cuoceteli in friggitrice ad aria da congelati per 20 minuti.
Tried this recipe?Let us know how it was!

DOLCE VITA
Enrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.