Le Flan Parisien

Quando penso a Parigi l’associo subito ad un buon dolce: macarons, crepes, choux, crème brulée, tarte tatin e poi sicuramente lui il Flan Parisien.
E’ proprio attraverso il cibo ed i suoi sapori che si può conoscere meglio una città, la sua cultura e le sue abitudini.
Durante le mie vacanze parigine insieme alla mia dolce metà ne ho provati tanti, e quello che vi propongo oggi, del maestro Felder, è buonissimo. 
Quando lo assaporo la mia mente inizia a volare e mi ritrovo seduta ad un café di Saint Germain con un buon libro, una tazza di thé ed una fetta di flan tutta da gustare….sono una grande sognatrice e Voi?

Le Flan Parisien

Ricetta Christophe Felder (dose per uno stampo grande da 26- 28 cm)
Per la Base
125 g di burro freddo
125 g zucchero
250 g farina 00
1 uovo medio
zeste limone
Per il ripieno
6 uova medie
300 g zucchero
140 g amido di Mais
300 ml panna liquida fresca
1200 ml latte
un cucchiaino di estratto di vaniglia
  1. Preparare la base mescolando velocemente la farina con il burro a pezzetti e lo zucchero, quando il composto è sabbioso unire l’uovo e impastare fino ad avere un impasto bello compatto, avvolgere il tutto nella pellicola e riporre in frigo per circa 30 minuti.
    Stendere la base in uno spessore di 3mm e rivestire uno stampo di 26 o 28 cm e mettere in frigo.
    Far bollire il latte con metà dello zucchero.
  2. In una ciotola sbattere le uova con il rimanente zucchero, aggiungere l’amido e l’estratto di vaniglia.
    Mescolare bene ed aggiungere la panna e gradualmente il latte caldo. Portare sul fuoco e mescolare fino a quando non si addensa.
  3. Far raffreddare la crema e versare sul guscio di frolla.
    Forno 20 minuti a 210° e 10 minuti a 240°. Gustare freddo, il giorno dopo è più buono.

Note:

ad
  • Ho preferito cuocere per 35 minuti a 200° e gli ultimi minuti ho acceso il grill a 250° per far caramellare la superficie.
  • Potete metà dose usando uno stampo da 22/24 cm.
 Dolce vita
Enrica

91 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.