Vai al contenuto

Carciofi ripieni

carciofi ripieni

I Carciofi ripieni sono un secondo piatto vegetariano, gustoso e facile da fare. Dei carciofi ripieni senza carne e senza uova, leggeri e buonissimi. Un piatto adatto a tutta la famiglia che può essere servito come antipasto, secondo piatto o contorno. Una variante dei classici carciofi alla romana e dei carciofi gratinati.

La preparazione dei carciofi ripieni è semplicissima. Il ripieno è a base di pangrattato, formaggio pecorino, prezzemolo, aglio e se vi piace vi suggerisco di aggiungere anche la scorza di limone grattugiata che ne esalta il sapore. Grazie alla cottura in umido, lenta e dolce, il risultato finale è sorprendente, dei carciofi ripieni tenerissimi. Volendo potete anche prepararli in anticipo e riscaldarli al momento di servirli.

La qualità di carciofi ideale per preparare questa ricetta è quella senza spine come le mammole romane o il carciofo violetto. Ed ora leggete la ricetta passo passo e provare i carciofi ripieni, il loro cuore morbido e gustoso vi delizierà!

carciofi ripieni

carciofi ripieni

Carciofi ripieni

5 da 2 voti

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Portata Antipasto, Contorno, secondo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 - 6 persone
Calorie 250 kcal

Ingredienti
  

  • 6 carciofi mammole, violetti o preferiti
  • 120 g di pangrattato
  • 1 fetta di pane solo mollica (oppure altri 50 g di pangrattato)
  • 2-3 cucchiai di pecorino romano grattugiato più quello per la spolverata finale
  • 1 spicchio aglio
  • 2 limoni
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • mentuccia q.b. (opzionale)
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • sale

Istruzioni
 

  • Per preparare i carciofi ripieni iniziate a pulire i carciofi staccando le foglie esterne più dure fino ad arrivare a quelle più chiare e tenere. Con uno coltello affilato tagliate le punte del carciofo a circa 2 terzi di altezza. Mondate la base con un coltellino e pelate il gambo. Passate con il limone la parte esterna in modo che i carciofi non anneriscano ossidandosi. Accorciate un po' gambi in modo che possano stare in pentola. Mettete i carciofi e la parte del gambo tagliata in una ciotola con acqua acidulata con limone.
  • Preparate i ripieno. In una ciotola unite il pangrattato, il formaggio pecorino, la mollica di pane tritata, la scorza di metà limone grattugiata. Aggiungete anche un generoso mazzetto di prezzemolo e mentuccia tritati e l'aglio, a cui avrete tolto l'anima a pezzetti. Unite un filo di olio ed un pizzico di sale e amalgamate bene il tutto. Scolate i carciofi e allargate bene le foglie in modo che possa accogliere il ripieno. Inserite il ripieno nel carciofo pressando con delicatezza.
    carciofi ripieni
  • In un tegame alto e dal fondo spesso fate un bel giro di olio e riscaldate leggermente. Adagiate i carciofi a testa in giù, aggiungete anche i gambi tagliati. Fate rosale 1-2 minuti, salate, pepate e aggiungete circa 1 bicchiere di acqua, fino ad arrivare a circa 1/3 della propria altezza, coprite con carta forno inumidita (serve a trattenere l'umidità) e coprite la pentola con coperchio. Appena inizia a bollire abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 25-30 minuti a fiamma medio bassa. Scoprite e controllate la cottura con la lama di un coltello, sono pronti quando sono tenerissimi. Fate cuocere senza coperchio per qualche minuto per far restringere il sughetto. Servite i carciofi ripieni caldi con il loro fondo di cottura, una spolverata di pecorino e scorza di limone grattugiata.
    carciofi ripieni cottura in pentola

Note

  • I carciofi ripieni si conservano in frigo in contenitore ermetico per 1-2 giorni.

Nutrition

Serving: 1carciofoCalorie: 250kcal
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

DOLCE VITA
Enrica

I vostri commenti

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax