Vai al contenuto

Calamari fritti in friggitrice ad aria

calamari fritti in friggitrice ad aria

I Calamari fritti in friggitrice ad aria sono un’alternativa gustosa e leggera della classica ricetta della frittura di calamari. Con questa ricetta i calamari vengono dorati, leggeri, croccanti fuori e teneri dentro, senza odore di fritto. Grazie alla cottura in friggitrice ad aria gli anelli di calamari sembrano fritti ma in realtà sono come cotti in forno quindi anche light perché si utilizza poco olio, senza unto!
La preparazione è velocissima, sono pronti in 10 minuti. Una volta puliti i calamari e tagliati in anelli, vengono insaporiti con il succo di limone e poco olio. Poi si passano in una semplice panatura a base di semola rimacinata e pangrattato che conferisce la giusta doratura e croccantezza in cottura.

La ricetta è facilissima, dovete avere solo 2 accortezze:

  1. Per una cottura uniforme e dorata non inserite troppi calamari nel cestello della friggitrice ad aria. Non devono essere sovrapposti. Se il vostro cestello è più piccolo procedete alla cottura in 2 volte.
  2. I calamari vanno gustati al momento, appena cotti, quindi ben caldi e fragranti, altrimenti perdono la loro croccantezza.

Un secondo piatto a base di pesce perfetto per essere servito anche per la vigilia di Natale o Capodanno. I calamari si prestano a mille varianti: calamari ripieni, calamari e patate, in umido con il pomodoro o con piselli, provate anche questa versione e l’amerete. Grazie alla cottura in friggitrice ad aria potete godervi il gusto irresistibile dei calamari fritti senza frittura!!!
LEGGI ANCHE:

ALICI FRITTE IN FRIGGITRICE AD ARIA

 POLPO ARROSTO IN FRIGGITRICE AD ARIA

calamari fritti in friggitrice ad aria

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Enrica Panariello (@chiarapassion)

calamari fritti in friggitrice ad aria

Calamari in friggitrice ad aria

3.32 da 38 voti

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Porzioni 2 - 3 persone

Ingredienti
  

  • 500 g di calamari medi già puliti
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva più qualche spruzzo
  • 1/2 limone
  • 40 g di pangrattato
  • 20 g di semola rimacinata o pangrattato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Istruzioni
 

  • Pulite e lavate bene i calamari sotto l'acqua corrente, fateli sgocciolare in un scolapasta. Tagliateli ad anelli non troppo grandi, di circa 1 cm di spessore, unite anche i tentacoli, se sono grandi tagliateli a metà. Asciugate bene con carta assorbente da cucina.
  • In una ciotola mescolate buccia di limone, pangrattato, semola, pepe ed un pizzico di sale. In un'altra ciotola mettete i calamari unite il succo di mezzo limone ed un cucchiaio di olio e mescolate bene con le mani in modo da far assorbire bene il condimento. Passate i calamari nella panatura, massaggiate bene per ricoprirli tutti.
  • Scuotete i calamari dall'eccesso di panatura e distribuiteli nel cestello della friggitrice ad aria senza sovrapporli (se il vostro cestello è più piccolo procedete alla cottura in 2 volte). Spruzzateli con poco olio e fate cuocere a 200° per 10 minuti scuotendo il cestello a metà cottura. Servite i calamari fritti in friggitrice ad aria ben caldi, vanno consumati al momento, appena cotti.

Note

  • I calamari fritti in friggitrice ad aria vanno fatti e consumati subito, ben caldi e fragranti, non si possono conservare a lungo.
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

DOLCE VITA
Enrica

I vostri commenti

3.32 from 38 votes (38 ratings without comment)
Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax