Vai al contenuto

Sbriciolata crema e amarene

sbriciolata crema e amarene

La sbriciolata crema e amarene è sicuramente una delle mie ricette più replicate, è di un buono esagerato e facilissima da fare.
Un guscio croccante di briciole ed un ripieno super cremoso e delicato che conquista morso dopo morso e quando poi si incontra l’amarena è subito amore.
La sbriciolata crema e amarene è una di quelle ricette facili ma di grande effetto, perfetta come dessert di fine pasto, per feste e buffet o per un tè con le amiche; basta mescolare con le mani velocemente tutti gli ingredienti in una grande ciotola per avere il composto di briciole, a parte si prepara la crema pasticcera, con il metodo di Montersino si fa davvero in 2 minuti, ed è bella soda e cremosissima.
La sbriciolata con crema e amarene è stata una delle primissime ricette postate su chiarapassion, meritava una video-ricetta per rendere l’esecuzione ancora più semplice, e allora pronti a rifarla? Siete nutella dipendenti? Provate la sbriciolata alla nutella.

Guarda anche la Sbriciolata salata

Print Recipe
Sbriciolata crema e amarene
Voti: 20
Valutazione: 4.35
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
Per la base
  • 300 g di farina 00
  • 140 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 120 g di burro
  • 1 uovo intero grande
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 230 g di amarene in sciroppo
Per la crema pasticcera
  • 500 ml di latte intero
  • 120 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 20 g di amido di mais
  • 20 g di amido di riso o (amido di mais) o in alternativa farina 00
  • 1 limone bio
  • 1 baccello di vaniglia opzionale
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
Per la base
  • 300 g di farina 00
  • 140 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 120 g di burro
  • 1 uovo intero grande
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 230 g di amarene in sciroppo
Per la crema pasticcera
  • 500 ml di latte intero
  • 120 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 20 g di amido di mais
  • 20 g di amido di riso o (amido di mais) o in alternativa farina 00
  • 1 limone bio
  • 1 baccello di vaniglia opzionale
Voti: 20
Valutazione: 4.35
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Per la crema pasticcera. In una pentola capiente portate il latte a bollore con le bucce di limone. In un recipiente montate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero ed i semini di vaniglia fino ad avere un composto chiaro e spumoso, aggiungente l'amido e mescolate bene. Quando il latte ha raggiunto il primo bollore, versateci il composto di uova, senza mescolare, quando il latte riprende a bollire, appena si formano i "vulcanetti" mescolate velocemente con la frusta, tenendo il fuoco basso, 1 minuto e la crema si addenserà perfettamente. Versatela in una pirofila, togliete le bucce di limone, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare in frigo.
  2. In una ciotola mescolate la farina con il lievito, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, il burro a piccoli pezzi, l'uovo intero e mescolate fino ad ottenere un composto di briciole. Rivestite con carta forno una tortiera da 22cm o imburratela ed infarinatela, mettete metà del composto di briciole. Aggiungete la crema pasticcera fredda precedentemente mescolata con la frusta per farla ritornare cremosa, le amarene, 2-3 cucchiai del loro sciroppo, ricoprite con le restanti briciole. Infornate in forno preriscaldato a 180° funzione statico per circa 45 minuti fino a quando sarà ben dorata. Sfornate, fate raffreddare nello stampo e sformate quando è fredda.
Note
  • Per aromatizzare la sbriciolata ho utilizzato dei limoni bio, in alternativa potete utilizzare la vaniglia da aggiungere sia alla base che alla crema.

  • Si conserva fino a 3 giorni meglio in frigo.

  • La crema pasticcera potete farla anche l microonde sempre con il metodo infallibile di Montersino, trovate la ricetta qui.
  • Per la crema pasticcera, Montersino usa amido di mais (Maizena) e amido di riso (lo trovate in tutti i supermercati, non lo confondete con la farina di riso). L'amido di riso rende la crema più cremosa mentre l'amido di mais dona struttura. Se usate solo amido di mais la crema viene più budinosa ma comunque ottima, se usate i 2 amidi (mais e riso) avrete una crema perfetta come quella di pasticceria. In alternativa potete usare la farina 00.
  • Vi consiglio di usare delle amarene di ottima qualità, basta una confezione piccola per avere un risultato eccellente, io utilizzo quelle Fabbri.
  • Se non volete usare le amarene potete mettere tanti cucchiaini di confettura di amarene, frutti di bosco, ciliegie, mirtilli rossi...oppure tanti pezzi di cioccolato fondente.
  • Potete farla anche con le mele: sbucciate 3-4 mele e tagliatele a pezzetti, aggiungete 1 cucchiaino di cannella, 2 cucchiai di zucchero di canna, il succo di 1 limone, 15 g di amido di mais o farina 00, un pizzico di sale. Amalgamate e lasciate macerare per almeno 30 minuti poi usate questo composto come ripieno.

 

Dolce vita

Enrica

I vostri commenti

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

33 Commenti
Più vecchi
Più recenti Più votati
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
Pina
6 anni fa

Whaooo….

saltandoinpadella
6 anni fa

Adoro l’abbinamento crema/amarene. Uno dei miei best. Di solito faccio la versione crostata chiusa ma anche la sbriciolata deve essere deliziosa.

pina
pina
6 anni fa

Ho fatto la sbriciolata ieri per il compleanno del mio papà. Tutta.la famiglia riunita e la tua torta è stata un successo. Grazie e a …..tanti altri dolci

Arianna
6 anni fa

Buonasera Chiara! Intanto complimenti per le tue ricette, le seguo spesso e ho sempre dei risultati impeccabili!
Volevo chiederti, per uno stampo di 26 cm come mi regolo per le dosi?
È per un compleanno e saremo parecchie persone?❤
Grazie in anticipo

Arianna
6 anni fa
Rispondi a  Arianna

*Erica

Barbara
Barbara
6 anni fa

Ciao Enrica . Volendo fare l’alternativa con le mele la crema la metto lo stesso?

Barbara
Barbara
6 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Ok .grazie mille magari provo anche con uno strato sottile di marmellata di albicocche

Floriana
Floriana
6 anni fa

Ciao Enrica, vorrei fare delle monoporzioni (perché le amo e perché la mia piccola potrebbe portarle all’asilo come merenda), come mi regolo per i tempi di cottura?

Floriana
Floriana
6 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Grazie mille, sto preparando le tortine proprio ora con la mia piccola Sofia ?

Loredana
Loredana
2 anni fa
Rispondi a  Floriana

Ciao Enrica, posso usare olio di semi anziché il burro x la frolla?. grazie mille ?

Paola
Paola
6 anni fa

Squisita!!! Ho aggiunto l’aroma “fiori d’arancio” ed era perfetta! Con gli albumi ho fatto le meringhe, ricetta ?! Grazie!

Eleonora
Eleonora
6 anni fa

Ciao Enrica, volevo sapere se invece di usare le amarene in sciroppo oppure la confettura potevo usare la frutta fresca tipo fragole o ciliege … potrebbe venire lo stesso bene? Grazie mille!

Patrizia
Patrizia
4 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Ciao! Questa ricetta va bene se uso solamente. La marmellata dii albicocche? Grazie mille

Arianna
Arianna
6 anni fa

Ciao Enrica,
volendo fare una teglia 25 x 30, raddoppio le dosi?
E i tempi di cottura?
Grazie e complimenti per tutto quello che fai! :-)

Arianna
Arianna
6 anni fa

Grazie mille, Enrica!

Monica
Monica
4 anni fa

Ciao mi chiedevo se devo raddoppiare le dosi per uno stampo rettangolare di 19×28! La farò domani ❤️

raffaella
raffaella
3 anni fa

ciao Enrica, se volessi fare la base al cioccolato quale è la proporzione fra cacao e farina? e il resto degli ingredienti resta invariato?
Grazie mille e sei davvero bravissima
Raffaella

Rita
Rita
3 anni fa

Ciao volevo sapere se la potevo farcire anche con la crema chantilly.
Grazie mille per le buonissime e bellissime ricette che ci dai!!!! Sei unica!!!! ????

Loredana
Loredana
3 anni fa
Rispondi a  Rita

Ciao Enrica, posso fare la crema con 2 uova intere? usando sempre 500ml di latte?, grazie ?

Roberta
Roberta
3 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Ciao Enrica…ho seguito passo passo la ricetta ma l’impasto era appiccicoso non in briciole e tra l’altro si è cotta sopra ed è rimasta cruda sotto e le fette si sono rotte tutte quando l’ho tagliata…cosa ho sbagliato?

33
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax