Plumcake integrale allo yogurt

Cercate un PlumCake Integrale con la stessa morbidezza e bontà del classico allo yogurt?!? Eccolo per voi, Plumcake integrale allo yogurt, arricchito dalla genuinità della farina integrale che dona un gusto più rustico senza perdere umidità.
E’ il classico plumcake perfetto per una colazione semplice e genuina di tutta la famiglia, si realizza in poco tempo usando 2 vasetti di yogurt, meglio se al gusto albicocca, è senza burro ma con l’olio e resta soffice come appena fatto per 1 settimana…ma difficilmente durerà!!!
Ho realizzato questa ricetta in collaborazione con Panenageli usando tutti i loro prodotti tra cui l’estratto di vaniglia in bacca che mi vedete spesso usare nei video e che consiglio a tutti perché veramente pratico ed ottimo; lo trovate in vendita qui sullo shop Paneangeli.
Ed ora non vi resta che leggere la ricetta e farlo subito insieme a me…sono sicura che amerete alla follia la sua estrema morbidezza!!!
QUI trovate il plumcake allo Yogurt come quello del Mulino Bianco.

Print Recipe
PlumCake Integrale allo yogurt
Un plumcake integrale allo yogurt soffice e genuino con la stessa morbidezza del classico grazie alla presenza dell'olio e yogurt.
Voti: 82
Valutazione: 3,71
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 55 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 250 g di farina integrale
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova (Temperatura ambiente)
  • 2 vasetti di yogurt intero gusto albicocca (da 125g) (Temperatura ambiente)
  • 120 g di olio di semi di arachidi
  • 30 ml di latte
  • 1 bustina di lievito PANE DEGLI ANGELI
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 cucchiaino di Estratto di vaniglia in bacca PANEANGELI
  • zucchero a velo PANEANGELI
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 55 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 250 g di farina integrale
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova (Temperatura ambiente)
  • 2 vasetti di yogurt intero gusto albicocca (da 125g) (Temperatura ambiente)
  • 120 g di olio di semi di arachidi
  • 30 ml di latte
  • 1 bustina di lievito PANE DEGLI ANGELI
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 cucchiaino di Estratto di vaniglia in bacca PANEANGELI
  • zucchero a velo PANEANGELI
Voti: 82
Valutazione: 3,71
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Preriscaldate il forno a 180° funzione statico. Montate le uova con lo zucchero fino a quando diventeranno chiare e spumose, ci vorranno circa 3 minuti. Unite lo yogurt, l'olio, il latte, l' Estratto di Vaniglia in bacca PANEANGELI, la buccia grattugiata del limone.
  2. Unite la farina ed il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI, il pizzico di sale, mescolate brevemente fino ad avere un impasto omogeneo. Rivestite uno stampo da plumcake da 25/28 cm con carta forno e versate l'impasto. Infornate in forno preriscaldato per circa 40-45 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sformare, deve uscire completamente asciutto.
  3. Fate raffreddare bene su di una gratella, spolverizzate coN Zucchero al Velo PANEANGELI, servite.
Note
  • Potete usare 2 vasetti di yogurt albicocca, oppure 1 albicocca e 1 bianco. In alternativa potete usare il gusto di yogurt che più amate.
  • Per farlo gluten free usate 200 g di farina di riso e 50 g di fecola di patate.
  • Potete usare lo zucchero che preferite. Non confondete lo zucchero grezzo di canna con quello integrale che oltre ad essere più buono e profumato, non è raffinato ed ha spesso una grana più sottile.
  • Versione bimby: Mettete lo zucchero e la buccia di un limone (solo parte gialla) nel boccale del Bimby e polverizzate 30 secondi a velocità turbo. Aggiungete le uova e montate per 2 minuti a velocità 5 fino a quando sono belle spumose. Unite lo yogurt, il latte e l’olio, la farina ed il lievito setacciati il pizzico di sale e la vaniglia amalgamate 1  minuto velocità 5. Forno e stampo leggi sopra nella ricetta.

Dolce vita
Enrica

Tags

38 Comments

  • SILVANA ha detto:

    Posso usare lo yogurt greco? Se va bene quanti vasetti ? Splendido plumcake.

  • Francesca ha detto:

    Ciao Enrica, volevo semplicemente dirti che grazie a te sono riuscita a far uscire qualcosa dal forno che fosse commestibile e dignitoso alla vista, dopo anni di fallimenti totali! Ho già fatto diverse volte il ciambellone all’acqua e la torta pere e cioccolato…piano piano proverò tutte le ricette! Grazie per avermi fatto tornare la voglia di pasticciare in cucina!

  • Silvia ha detto:

    Ciao! Ma se setaccio la farina integrale mi resta credo la segale nel setaccio.. che faccio poi lo butto?
    Ho usato un pochino meno olio e pochino di più di latte ed è venuta lo stesso molto morbida. Ho poi messo la vanillina perché non ho trovato quella che hai consigliato… c’era solo la bacca … poteva andare bene lo stesso?
    Grazie ?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Silvia devi setacciare solo il lievito non la farina integrale (ora tolgo setacciare il lievito altrimenti potete confondervi).
      Anche la bacca di vaniglia va benissimo, felice che ti sia piaciuto!!!

  • Anna Maria ha detto:

    Ciao Enrica, è possibile sostituire l’olio con il burro? È un tipo di olio che non uso poiché uso normalmente l’olio evo ma nelle preparazioni dolci ha un sapore troppo forte per i miei gusti. Grazie mille e complimenti

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Anna questo plumcake l’ho sempre fatto con l’olio di semi, puoi usare il tuo preferito, se vuoi usare il burro allora cambia la tecnica devi lavorare a crema 150 g di burro con lo zucchero, poi inserire uova, una alla volta, latte e farina con lievito.

    • Selene ha detto:

      Salve , mio marito è diabetico ,potrei utilizzare 80 gr di zucchero ??? In forno ventilato quanto deve cuocere per quanti minuti?? Grazieeee ti seguo sempre :)

      • Enrica Panariello ha detto:

        Ciao Selene per il forno non ventilato devi abbassare di circa 15-20 gradi la temperatura i tempi rimangono più o meno quelli; fare un dolce adatto ai diabetici non serve solo diminuire lo zucchero ma devi bilanciare tutto, quindi ti sconsiglio di fare modifiche di questo tipo.

  • Marie ha detto:

    Ciao Enrica, questo commento te lo devo proprio scrivere,perché anche io come tante altre tue lettrici, ti sono veramente grata per queste ricette meravigliose che portano bontà, semplicità e gioia nelle nostre case! Congratulazioni!
    Dalla francia un saluto, marie.

  • Silvana ha detto:

    Ciao Enrica, ho fatto questo plumcake ed è favoloso! Complimenti! Se volessi aggiungere all’impasto delle mandorle tritate finemente dovrei diminuire una parte della farina (tipo 50 gr al posto di 50 gr di farina integrale )?
    Grazie e un abbraccio.
    Silvana.

  • Angela ha detto:

    Ciao Enrica…mi sai dare una spiegazione al perché nn mi asciuga dentro..ma rimane sempre crudo internamente?

  • Marta ha detto:

    Ciao Enrica, se non ho latte posso mettere dell’acqua o comprometto drammaticamente il risultato? Grazie come sempre per le tue splendide ricette :)

  • Titti ha detto:

    Ciao, io al posto della buccia di limone uso quella di arancia, posso usare il succo di arancia al posto del latte????
    Grazie
    Titti

  • Valentina ha detto:

    Ciao … fatto stamattina ed è già quasi finito ! BUONISSIMO ! Volevo chiederti , io preferisco usare lo zucchero integrale di canna, sempre 200 grammi ?
    Grazie Enrica ! Grazie alle tue ricette riesco a combinare qualcosa anche io in cucina ! Un bacione Vale .

  • Anna ha detto:

    Ciao, posso utilizzare l’olio di cocco invece di quello di arachidi?
    Grazie. Anna

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Anna in realtà l’olio di cocco è burro che con il caldo diventa liquido, sinceramente non ho mai fatto questo cake con l’olio di cocco e non vorrei che il suo sapore diventi troppo predominante, meglio l’olio di semi di arachidi, di girasole o di riso.

  • Marta ha detto:

    Ciao Enrica..
    non ho la farina integrale, ho quella al grano saraceno. Va bene comunque ?
    Si mette la stessa quantità ?

  • Eleonora ha detto:

    ciao , scusa è possibile diminuire la quantità di zucchero?
    il risultatao è lo stesso con un livito naturale e non chimico?
    inoltre posso chiederti perche i miei plum cake lievitano solo se monto gli albumi a neve ?
    se monto le uova intere con la planetaria il risultato non è mai ottimale
    grazie mille

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Eleonora la dose di zucchero è equilibrata con gli altri ingredienti, puoi diminuirla di 2-30 g
      Per il plumcake è fondamentale il lievito chimico, il lievito di birra va bene per fare brioche ecc…
      Per la seconda domanda dipende unicamente dalla ricetta che segui e dalle proporzioni.

    • Alice ha detto:

      Ciao Enrica! Si può ungere e infarinate lo stampo invece di usare la carta da forno o non è un impasto adatto? Vorrei usare lo stampo a ciambella che trovo più pratico.
      Grazie mille!

      • Enrica Panariello ha detto:

        ciao Alice certo puoi infarinare ed imburrare lo stampo senza problemi, va benissimo anche lo stampo a ciambella.

        • Emanuela ha detto:

          Ciao Enrica, io ho provato a farlo. Il sapore è molto buono, ma è la consistenza che non so se è quella giusta. Mi è rimasto umido all’interno e sembrava non cuocere mai..ho allungato i tempi di cottura. Forse ho sbagliato qualche passaggio..ho usato farina tipo 2.. forse è stata quella? Un saluto, Emanuela e grazie per le tue strepitose ricette!!

          • Enrica Panariello ha detto:

            Ciao Emanuela, questo plumcake viene soffice, umido ma comunque ben cotto certo se cambi farina ed usi una farina integrale la consistenza cambia molto, riprova con farina 00 e mi raccomando dopo averla aggiunta non mescolare troppo devi giusto incorporarla.

  • Silvia ha detto:

    Ciao! A che temperatura il forno?
    Ps. Grazie per le tue ricette sempre strepitose

  • Chiara ha detto:

    Ciao Enrica,
    Grazie come sempre per le tuo semper ricette!!
    Può andar bene anche il latte di Mandorla Vegetale?

    Grazie,
    Chiara

  • Rox ha detto:

    Ciao!
    Potrei sostituire lo zucchero con miele? Se si, in che quantità?
    Grazie mille!

  • ROB ha detto:

    Si può usare l’olio di semi di girasole?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.