Vai al contenuto

Torta di rose bicolore

ricetta-torta-di-rose-brioche-rose-bicolore-morbidissime

La torta di rose è un pan brioche formata da tanti boccioli soffici e profumati, perfetta per una colazione in cui la morbidezza incontra la bellezza.
La versione che vi propongo oggi è una rivisitazione della classica torta di rose mantovana, invece del burro si usa l’olio, e nasce un pan brioche soffice e buonissimo.
La ricetta base è della rivista Sale&Pepe, io però mi sono divertita a realizzarla bigusto, vaniglia e cacao, per ottenere un gioco di colori che mette ancora più in risalto la bellezza delle rose.
Che ne dite di prepararla in occasione della festa della mamma? Con questa torta di rose sarà una colazione morbidissima e scenografica.
Volete rendere ancora più golosa la vostra torta di rose? Stendete un leggerissimo strato di nutella o gocce di cioccolato prima di arrotolare i cilindri.

LEGGI ANCHE RICETTA PAN BRIOCHE CLASSICO

torta-di-rose-bicolore-pan-brioche-con-olio-senza-burro

TORTA DI ROSE BICOLORE

Una brioche bicolore a forma di rose, soffice e buonissima si realizza senza burro ma con l’olio. Per fare l'impasto potete usare l'impastatrice, bimby oppure a mano.
5 da 1 voto

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 1 ora
Cottura 25 minuti
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Impasto brioche bianco

  • 150 g di farina 00
  • 150 g di farina manitoba
  • 3 g di lievito di birra secco (mezza bustina) oppure 12 g di lievito fresco
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di olio di semi di arachidi
  • 1 uovo
  • 100 ml di latte appena tiepido
  • 1 pizzico di sale

Impasto brioche al cacao

  • 150 g di farina 00
  • 120 g di farina manitoba
  • 3 g di lievito di birra secco (mezza bustina) oppure 12 g di lievito fresco
  • 30 g di cacao amaro
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g di olio di semi di arachidi
  • 100 ml di latte appena tiepido
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per lucidare

  • 1 cucchiaio di latte q.b.
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di acqua bollente

Istruzioni
 

  • Nell’impastatrice, o in una ciotola se impastate a mano, inserite le farine, lo zucchero, il lievito, l'uovo e l’olio ed iniziate ad impastare a velocità bassa con la frusta piatta (gancio a foglia) fino ad avere un composto di briciole. Aumentate la velocità, aggiungete man mano il latte appena tiepido ed un pizzico di sale. Cambiate gancio ed usate quello a spirale. Lavorate a lungo l’impasto fino a quando è liscio ed omogeneo. Ci vorranno circa 10 minuti. Trasferite l’impasto chiaro in una terrina precedentemente unta con pochissimo olio, coprite con della pellicola alimentare e fai lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido. L’ideale è il forno preriscaldato a 50°C spento con luce accesa. Ci vorrà circa 1 ora e 30 minuti.
  • Per l’impasto al cacao: nel contenitore dell’impastatrice, in una ciotola se impastate a mano, inserite le farine, il cacao, lo zucchero, il lievito, l'uovo e l’olio ed iniziate ad impastare a velocità bassa con la frusta piatta (gancio a foglia) fino ad avere un composto di briciole. Aumentate la velocità, aggiungete man mano l'estratto di vaniglia, il latte appena tiepido ed un pizzico di sale. Cambiate gancio ed usate quello a spirale. Lavorate a lungo l’impasto fino a quando è liscio ed omogeneo. Ci vorranno circa 10 minuti. Trasferite l’impasto al cacao in una terrina precedentemente unta con pochissimo olio, copri con della pellicola alimentare e fai lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido. L’ideale è il forno preriscaldato a 50°C spento con luce accesa. Ci vorrà circa 1 ora e 30 minuti.
  • Riprendete gli impasti e sgonfiateli con le mani. Su di un piano leggermente infarinato, con l’aiuto di un matterello, stendete l’impasto bianco in un rettangolo sottile circa 2 mm poi fate lo stesso con l’impasto al cacao. Sovrapponete i 2 impasti in modo da avere un impasto bicolore e passate ancora il matterello in modo da unirli leggermente. Con un coppa di circa 7 cm pasta ricavate tanti dischetti bicolore.
  • Mettete i tre dischetti leggermente sovrapposti in fila, due dal lato al cacao e quello al centro dal lato chiaro. Partendo da un’estremità arrotolate la pasta per ottenere un cilindro, poi dividetelo con un coltello affilato a metà per così ricavare due rose. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.
  • Coprite il fondo di uno stampo da 18 cm con carta da forno e imburrate i bordi, sistemate le rose distanziandole leggermente, lasciate lievitare il dolce per 40 minuti coperto con pellicola. Spennellate delicatamente le rose con poco latte. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti fino a quando sono ben cotte, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Per rendere la torta di rose ancora più golosa dopo averla sfornata lucidatela con due cucchiai di miele stemperati con un cucchiaio di acqua bollente.

Note

  • Con queste dosi ricavate 18 rose perfette per uno stampo da 18 cm di diametro e anche delle rose singole che potete cuocere in stampini da muffin.
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

torta-di-rose-bicolore-pan-brioche-con-olio-senza-burro

Dolce vita
Enrica

I vostri commenti

5 from 1 vote (1 rating without comment)
Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

36 Commenti
Più vecchi
Più recenti Più votati
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
Serena
7 anni fa

E’ bellissima Enrica! anche a me quest’anno l’ingegno ha solleticato la versione bicolore si vede che abbiamo affinità di gusti ;-) Ti è venuta veramente bella sembra proprio un bouquet di rose, complimenti. Un abbraccio grande <3

Serena
Serena
7 anni fa

Ma il procedimento?

Paola
7 anni fa

sembra banale,ma sei bravissima,mi hai colpito ,come al solito, nel profondo,,grazie, che bello venire da te, è sempre una scoperta e una meraviglai,ti abbraccio

Simo
7 anni fa

questa torta è bellissima, un capolavoro…e sicuramente sarà anche strepitosamente buona…ma quanto sei brava amica?!
Un grande abbraccio

giuliana
7 anni fa

Elegante e golosa allo stesso tempo, bravissima come sempre!

Francesca
7 anni fa

E’ stupenda… e volevo assolutamente dirtelo, da amante delle rose, ma anche dei lievitati e dei dolci “estetici” che giocano e incantano con le forme! :-)

Irene
Irene
7 anni fa

salve,
volevo chiedere se era possibile usare anche l’olio di semi VARI o bisogna usare per forza quello alle arachidi?
Grazie mille.

Sonia
7 anni fa

non c’è che dire, è fantastica!

ilaria
ilaria
6 anni fa

io che ho 15 anni l’ho fatta ed è un capolavoro ottima

Irene
Irene
6 anni fa

Ciao Enrica,

Posso usare latte di riso o soia o si altera il risultato in qualche modo?

Sara
Sara
5 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Ciao Enrica! Sembra bellissima questa ricetta! Una domanda… Ma quando diminuisco le dosi devo aumentare i tempi di lievitazione? Non ho ben capito questo punto. Grazie, Sara

Enrica
Enrica
5 anni fa

Le tue ricette son sempre meravigliose e non vedo l’ora di provare questa delizia!
Una domanda: se trasformassi le roselline in singole brioche? Dici che verrebbero bene ugualmente?
Grazie mille :)
Enrica

elisabetta
elisabetta
5 anni fa

Ciao scusami ma il link che avevi allegato per il procedimento non funziona più potresti rimette la ricetta per favore che mi interessa tanto farla.
grazie mille

elisabetta
elisabetta
5 anni fa
Rispondi a  Enrica Panariello

grazie grazie grazie mille

Daniela
Daniela
5 anni fa

Ciao, è possibile sostituire il lievito secco con quello fresco?

Elisa
Elisa
5 anni fa

Ciao, non ho l’impastatrice, posso fare gli impasti a mano? Devo seguire un altro procedimento? Grazie!

Giulia
Giulia
4 anni fa

Ciao Enrica! Bellissima ricetta complimenti. Posso chiederti quanto tempo si conserva una volta pronta? Grazie mille!

marta
marta
3 anni fa

Ciao, bellissima questa torta! utilizzando il Bimby per l’impasto come si dovrebbe fare? grazie

Lorenza
Lorenza
3 anni fa

Ciao! Ho appena messo a lievitare l’impasto ? ma mi è venuta una domanda: di solito la classica torta di rose viene spennellata di burro e zucchero prima di formare le rose. È possibile farlo anche con questo impasto? Spennellare leggermente i cerchietti e poi arrotolarli. ? Grazie

Barbara
Barbara
1 anno fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Buongiorno, vorrei fare questa torta ma non bicolor, solo bianca, basta raddoppiare le dosi previste X quella bianca?
Grazie.

Federica
Federica
3 anni fa

Fantastica ricetta! Mi chiedo se spalmando un leggerissimo velo di crema alle nocciole sui dischetti prima di arrotolarli per ottenere la forma a fiore possa venire bene o si rovini l’effetto. Scusa la domanda ma siamo particolarmente golosi! Inoltre vorrei provare un’alternativa senza uova per accontentare anche una persona che non può mangiarne, ma per il momento farò questa classica passo passo per non sbagliare. Quando la ripeterò sperimenterò…

36
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax