hot milk sponge cake (torta al latte caldo)

hot_milk_sponge_cake_torta_al_latte_caldo

La hot milk sponge cake come dice il nome è una torta al latte caldo, un dolce che definirei quasi “magico”, si prepara con ingredienti che tutti abbiamo in dispensa e diventa soffice come una nuvoletta grazie al latte caldo che si versa nella massa montata a base di uova.
E’ perfetta per la colazione di tutta la famiglia, i bambini ameranno la sua consistenza spugnosa che assorbe il latte senza sbriciolarsi nella tazza.
Questa torta è famosissima nel web, l’autrice è Tish Boyle, avevo provato la sua ricetta quest’estate e mi era piaciuta, ma sul nuovo numero di Sale&Pepe ho trovato una versione leggermente modificata nelle dosi e devo dire che dopo averla fatta mi è piaciuta ancor più.

ricetta_torta_al_latte_caldo_hot_milk_sponge
La hot milk sponge cake è ideale anche come base da farcire,  proprio come le sue “cugine” Pan di Spagna e Sponge Cakeessendo spugnosa ed elastica la taglierete senza problemi e si presta benissimo per essere decorata magari con panna fresca e confettura di frutti bosco.

Per avere la hot milk sponge cake perfetta:

  • Usate uova a temperatura ambiente, questo accorgimento vi aiuterà ad inglobare più aria ed avere una massa montata più gonfia.
  • Montate le uova con lo zucchero a lungo, per circa 15 minuti, l’impasto come potete vedere anche dal mio video deve quadruplicare e diventare chiaro e spumoso. Sarà proprio l’aria incorporata che farà gonfiare la torta. Per questa operazione potete usare la planetaria o le classiche fruste elettriche.
  • Aromatizzate il dolce con i semini di una baccello di vaniglia in modo d’avere un dolce profumatissimo.
  • Se la volete bella alta come la mia usate uno stampo da 20-22 cm.
  • Unite la farina con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  • Aggiungete qualche cucchiaio di impasto al latte bollente, mescolando delicatamente in modo da ottenere un impasto denso che poi unirete all’impasto base.

Qui trovate la versione della Torta al latte caldo al cacao.
Se siete alla ricerca di una nuova torta per l’ora della merenda e per colazione, se volete provare una nuova base per le vostre torte per compleanni e party,  la torta al latte caldo è l’ideale: soffice, leggera ma con una struttura “resistente” entrerà a far parte delle vostre torte base, quelle che farete e rifarete.

hot_milk_sponge_cake_ricetta_torta_al_latte_caldo

4.8 from 16 reviews
hot milk sponge cake (torta al latte caldo)
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Una torta leggera come una nuvola perfetta per colazione ma anche per essere farcita.
Autore:
Tipo ricetta: Dolce
Dosi per: 6-8
Ingredienti
  • 4 uova
  • 220 g di zucchero semolato
  • 160 ml di latte intero
  • 80 g di burro
  • 220 g di farina
  • 8 g di lievito
  • vaniglia
  • pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
Preparazione
  1. In un pentolino versate il latte, la bacca di vaniglia precedentemente raschiata con i suoi semini ed il burro e fate scaldare fino a che quest'ultimo si sarà sciolto.
  2. Montate le uova con le fruste elettriche con un pizzico di sale e aggiungete pian piano lo zucchero; lavorate il composto a lungo fino a quando non quadruplica e diventa chiaro e spumoso.
  3. Incorporate alla montata di uova la farina setacciata con il lievito con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
  4. Scaldate nuovamente il latte, eliminate il baccello di vaniglia e toglietelo dal fuoco prima che bolla. *Versate in una ciotola un po' d'impasto e unite man mano il latte caldo mescolando con una frusta fino ad avere un composto denso, unite il tutto all'impasto base e mescolate bene con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
  5. Trasferite il composto in uno stampo diametro 20-22 cm rivestito con carta forno o imburrato e infarinato. Fate cuocere in forno preriscaldato, statico a 170° per circa 30-35 minuti fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.
  6. Lasciate raffreddare la torta su di una gratella e poi decorate con zucchero a velo.
Note
* Il latte caldo volendo potete anche unirlo direttamente in 2 volte all'impasto base, ma preferisco sempre unire un po' d'impasto al composto di burro e latte in modo da unire 2 composti con la stessa densità e non un composto completamente liquido in una massa montata, in questo modo si è sicuri di non smontare l'impasto.
* La torta si mantiene morbida a lungo. per 4-5 giorni, basta tenerla ben chiusa in un porta torte.

torta_al_latte_caldo_hot_milk_sponge_cake

Sulla mia tavola tagliere Rice by Gallinasmilza

Dolce vita
Enrica

101 Comments

  • Eli ha detto:

    Ciao! Scusa la domanda stupida…ma il famoso pizzico di sale a quanti grammi corrisponde più o meno? ;-)

  • Federica ha detto:

    Ooooooh……che bontà!!!!! :3

  • annalisa ha detto:

    Che bella torta, cercavo da tempo una base per variare il solito pan di spagna e questa è davvero perfetta, molto versatile! Grazie cara Enrica!

  • Andreea ha detto:

    Molto soffice e buona per iniziare la giornata. L’ho fatta anche io ed è squisita ! Felice giornata !

  • giuliana ha detto:

    Fatta e rifatta più volte, sempre straordinaria nella sua semplicità!

  • Marta ha detto:

    Ottima idea per sostituire il pan di Spagna! ?

  • Evelina ha detto:

    Ciao Enrica! Si può profumare pure con scorza di limone, giusto? Purtroppo non ho una teglia da 22cm, ma teglie grandi,stampi per muffins o ciambelle…che dici si può raddoppiare l’impasto? ☺ sempre belle le tue proposte e le foto. ☺

  • Alice ha detto:

    Sono allergica a tutti i lieviti chimici, quindi anche al bicarbonato e al cremor tartaro, essendo una torta in cui le uova vengono montate per tanto tempo, è possibile secondo te eliminare il lievito?

  • Erika Pinkekys ha detto:

    Wow, lo sai che mi sembra proprio la ricetta perfetta per le torte da farcire? Perchè mi sembra più semplice, veloce e morbidosa del solito pan di spagna. Segno…
    Baci Baci

  • Patti ha detto:

    Enrica ma che bella la tua torta e che bello il video: molto chiaro! Un bascione tesoro!

  • Ketty Valenti ha detto:

    Sembra di una morbidezza incredibile,mi provoca un’acquolina pazzesca la proverò

  • laura ha detto:

    Ciao Carissima Enrica, grazie mille per questo video, adesso ho capito il passaggio che ho sbagliato per realizzare la Sponge cake realizzata un po’ di tempo fa.
    Come sempre le tue creazioni sono meravigliose, è questa torta è semplicemente fantastica,
    bella e profumata! Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice week end!
    Laura<3<3<3

  • Marta e Mimma ha detto:

    che bello tornare e trovare la tua semplicità e la tua eleganza!

  • Francesca P. ha detto:

    Tu sai dare Serenità con le tue foto e i tuoi set, lo sai? Al di là dei dolci buoni che proponi, sai presentarli in un modo così positivo e colorato che sembra di fare colazione ridendo… :-)
    Le torte semplici e facili sono quelle che cerco di più… e adesso, con l’arrivo del fresco, la porzione di latte o tè in cui inzuppare la tua aumenta anche!
    ps: adoro il tagliere, ma forse lo intuivi già, il bordo celeste mi ha conquistato! :D

  • Margherita ha detto:

    Me la immagno nel mio caffè scuro la mattina…. deve essere eccezionale!

  • Valentina ha detto:

    Ciao Enriiiii <3 Bellissima questa torta, mi ha sempre incuriosito ma non l'ho mai fatta, devo rimediare! Deve essere buonissima, morbida morbida :) Troppo bello anche il video e con la tua voce mi sembra di sentirti più vicina <3 Un abbraccio grande

  • Emanuela ha detto:

    Nonostante il tuo blog sia un tripudio di profumi e sapori, io vengo inevitabilmente attratta dalla semplicità! Non me ne spedisci un pò vero? Vabbè allora metto in archicvio la ricetta e lo rifaccio al più presto. Baci.
    Enrica ti aspetto al mio contest, non mancare!

  • Cecilia ha detto:

    FAVOLOSA…una domanda veloce..posso sostituire il burro con l’olio?

  • erika ha detto:

    Grazie Mille,
    l’ho preparata ieri, é deliziosa e morbidissima davvero.
    a presto

  • Alessandra ha detto:

    Ciao Chiara,

    premetto che non sono un amante delle torte morbide , di solito preferisco quelle cremose, ma questa l’ho preparata ieri sera in extremis per il mio ragazzo ed è davvero eccezionale!
    Il profumo del latte caldo si sente anche durante la cottura.. per nulla secca, gustosa e resistente ..la proverò anche farcita ma già così è perfetta.

  • giulia ha detto:

    Ciao posso sapere che tipo di farina? 0 o 00? Grazie

  • Sara ha detto:

    Ciao Enrica . Ho provato a farla ed è squisita. Ora vorrei rifarla per mia sorella (intollerante al burro) se sostituisco con olio di semi dici che viene comunque la torta? Grazie mille, Sara

  • Ilaria ha detto:

    Questa torta è buonissima e anche molto veloce da preparare. Un vero successo per la colazione.

  • Monica ha detto:

    Ciao… Torta fantastica!! Per farla in versione glutenfree.. Uso lo stesso quantitativo di farina??

  • Roberta ha detto:

    Ciao, se dovesse farcire questa torta con la camy cream la conservo in frigo? Mi preoccupo che la crema possa ‘sciogliersi’

  • Barbara ha detto:

    Ciao, l’ho appena fatta, veramente buonissima! Non l’avrei mai detto..grazie mille..

  • Erika ha detto:

    Ciao Enrica, volevo sapere se è possibile sostituire il latte intero con latte parzialmente scremato.
    Grazie

  • elisa ha detto:

    Ciao Enrica, provata sabato, buonissima e davvero soffice.. mia sorella l’ha adorata (ha gusti molto difficili)… è possibile fare una variante al cacao? con quali modifiche? Grazie in anticipo!

  • Silvia ha detto:

    Enrica, proverò la tua ricetta oggi stesso. La cottura deve essere fatta in forno statico?

  • ne ha detto:

    Ciao Enrica volevo chiederti se posso usare questa torta come base per una torta in pasta di zucchero. .e poi volevo sapere le dosi per una teglia diametro 30.
    Grazie mille

  • alessandra ha detto:

    Ciao Enrica ! Ho provato oggi a fare questa torta ma è venuta dura :( non capisco dove ho sbagliato…non dovrebbe essere soffice???

    • Enrica Panariello ha detto:

      Sicuramente c’è un errore perché questa torta è super soffice, forse l’avrai fatta cuocere troppo, hai usato il forno statico? Quando hai aggiunto il latte caldo l’hai fatto come spiego nel video? E’ importante non smontare il composto di uova e zucchero.
      Riprovala a farla magari vedendo il video perché questa torta merita tantissimo, tra le tante provate ultimamente, questa è in assoluto la mia preferita insieme alla ciambella con l’acqua.

  • alessandra ha detto:

    No forno ventilato :(non andava bene?poi ho inserito il latte come ho visto nel video ma forse non era del tutto denso ancora per aggiungerlo
    all’impasto base.

  • alessandra ha detto:

    Ecco perché :( grazie :) :) appena possibile la rifaccio perché sarà sicuramente buonissima ?

  • Donata ha detto:

    Ciao purtroppo a metà cottura mentre era bella alta e spumosa si è sgonfiata. Ho usato uno stampo a ciambella di 25 cm circa.

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Donata piacere di conoscerti, la torta si è sgonfiata in forno senza che tu facessi nulla? Per caso hai parto lo sportello?
      Lo stampo adatto per questa torta è molto più piccolo di quello che hai usato 20 cm massimo 22 cm però è strano che si è sgonfiata non dovrebbe succedere se la temperatura del forno è costante.

      • Manuela ha detto:

        Ciao chiara, anche la mia si è sgonfiata in cottura e non ho aperto lo sportello.
        Io ho usato la farina di riso perché sono intollerante al glutine, l’impasto era fantastico, gonfio, ma quando l’ho versato nella tortiera ho notato che della farina era rimasta al fondo. Così ho rimescolato tutto nella tortiera.
        Può essere quello il problema?

        Grazie

        • Enrica Panariello ha detto:

          Manuela sicuramente la farina non è stata incorporata bene e quindi perciò hai avuto problemi nella cottura, inoltre ti sconsiglio di usare solo farina di riso perché ne risentirebbe il sapore, usa parte di farina di riso e parte di mix per torte gluten free o fecola di patate.

          • Manuela ha detto:

            Ciao Enrica, sì la farina di riso la smezzo sempre con fecola o amido.
            Riproverò accertandomi di incorporare perfettamente tutta la farina. Grazie!

  • chiara ha detto:

    Che splendore! L’unico dubbio che ho è come montare le uova a temperatura ambiente. Non si smontano?

  • elena ha detto:

    ciao! si può fare la torta zebrata con questo impasto, dividendolo e mettendoci il cacao? o non è abbastanza denso?

  • cmlr ha detto:

    Fatta e finita . Così non vale . La devo rifare .ciao

  • E’ bellissima questa torta e bellissimo il tuo blog, l’ho scoperto da poco, ma d’ora in poi è una delle mie tappe fisse quando faccio “zapping” sul web! Sicuramente questa è una ricetta che proverò, apprezzo molto la precisione nel descrivere il procedimento! :-)

  • Monica ha detto:

    Ciao enrica dmn volevo fr la sponge cake pero farcita con nutella e mascarpone poi ricoperta da glassa al cioccolato bianco pero mi sorge un dubbio devo sempre fare la bagna se si ql mi consigli io avevo pensato bagna al rum aspetto risposta grazie urgente

  • Cristina ha detto:

    Ciao! Posso aggiungere gocce di cioccolato?

  • Elena Polli ha detto:

    Ciao Enrica, grazie per la ricetta, è quella che cercavo.
    Una domanda: la temperatura del latte deve essere appena prima dell’ebollizione? O meno caldo?
    Forse non è così importante, ma quando seguo le ricette mi piace essere mooolto precisa :)
    Grazie bacio
    Elena

  • Andreina ha detto:

    Ciao Enrica ho provato la torta apparentemente uscita bene alta e lievitata però una volta tagliata dentro era come unta e lascia in bocca la sensazione di unto … Ho seguito precisamente la ricetta soli la tortiera era da 24 … Cosa può essere successo ? Grazie e complimenti

  • Barbara ha detto:

    Ciao, faccio spesso questa torta e devo dire che è buonissima. Tra poco sarà il compleanno di mio figlio e al posto del solito pan di spagna quest’anno vorrei provare a far questa. Considera che la userò come base da farcire e decorare con pasta di zucchero. Tutto bene sin qui, il mio dubbio è questo: le dosi che hai dato tu sono per uno stampo di 20/22 cm io devo fare una torta rettangolare di 38 X 25 cm, potresti dirmi le dosi? Ti ringrazio infinitamente per la risposta. Ne approfitto per farti i complimenti per il tuo blog, le tue ricette sono sempre una sicurezza.

  • Sonia ha detto:

    Ciao chiara ho provato questa sera Fare questa super torta per la colazione! Ti farò sapere com’è uscita! ? Volevo farti una domanda come posso togliere l odore di uovo dagli utensili da cucina, so che c’è chi usa la candeggina ma a me non piace! Cosa posso utilizzare?!?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Sonia piacere di conoscerti io sono Enrica…Chiarapassion trae molti in inganno ?
      Per togliere la puzza di uova usa sempre acqua fredda + aceto o limone insieme ad un buon detersivo per piatti.

  • Ersilia Lo Bello ha detto:

    Ciao Chiara, tanti complimenti per il tuo blog e le meravigliose ricette. essendo intollerante al lattosio vorrei sostituire il latte intero con quello di riso o di avena. Devo modificare le dosi? Ti ringrazio!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Ersilia piacere di conoscerti, il mio nome è Enrica, chiarapassion è solo il nome del mio blog.
      Non ho mai provato a realizzare questa torta con latte senza lattosio, se vuoi provarci, usa le stesse dosi, poi fammi sapere.

  • Maria ha detto:

    Ciao Chiara,ho fatto questa torta e devo dire che è stato un successo,ho usato uno stampo da 24 , posso chiederti se uso uno stampo da 32 quali dosi devo usare?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Maria piacere di conoscerti io sono Enrica e con Chiarapassion confondo spesso le idee 😉
      Online cerca il programma convertitore dolci che ti aiuterà a modificare le dosi in base al tuo stampo.
      Buone feste

  • Marianna ha detto:

    Ricetta fantastica! Fatta oggi, è venuta buonissima! Grande Enrica!! :)

  • Maria ha detto:

    Ciao Enrica, complimenti per le tue ricette! Volevo chiederti come mai la torta mi lievita bene ma solo al centro cresce un po’ di più e resta cruda? È la seconda volta che mi capita.. ho provato sia forno a metà altezza che più in basso, 170 gradi 35 minuti stampo 20. Il fatto è che poi mi si scurisce tropponse provo a lasciarla dentro ancora un po’.. secondo te sbaglio qualcosa?posso usare qualche accorgimento in più? 🤔 grazie mille!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Maria usi il forno statico? Se a 35 minuti si scurisce tanto significa che il tuo forno in realtà ha una temperatura più alta di 170° basta comprare un termometro da forno, costa pochissimo, e ti renderai conto della reale temperatura del tuo forno. Quindi ti consiglio abbassa la temperatura a 160° e prolungala fino a quando con la prova stecchino esce asciutta, dopo 35 minuti la puoi coprire con alluminio per non farla colorire.Altrimenti fai la stessa dose usando una stampo da 22cm così ti verrà leggermente meno alta ma cuocerà in meno tempo e non avrai problemi di cottura.

  • Barbara ha detto:

    Ciao Enrica
    ho fatto questa torta ieri e devo dire che e’ davvero ottima e soffice . Ho eseguito tutto il procedimento con i tuoi suggerimenti l’unica cosa diversa ho usato forno ventilato ma non ha influito negativamente. Mi piace la tua precisione e spiegazione dettagliata delle ricette.. Vai avanti cosi’!!!

  • Chiara ha detto:

    Ciao, Enrica, vorrei fare questa torta ma ho dei dubbi. Il mio forno è solo ventilato, pensi che verrà come la tua? Cosa mi consigli? Grazie
    Baci Chiara

    • Enrica Panariello ha detto:

      Chiara ciao,
      se il tuo forno nasce con la sola funzione ventilata significa che è adatta anche per dolci e lievitati quindi vai tranquilla, semmai controlla nell’opuscolo delle istruzioni che non abbia una funzione specifica per i dolci.

  • anna ha detto:

    posso sostituire il latte con il latte di cocco?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Anna benvenuta, il latte di cocco non ha lo stesso rapporto di grassi rispetto a quello intero però penso che puoi sperimentare tranquillamente questo dolce usando il latte di cocco…fammi sapere come viene.

  • anna ha detto:

    ps. seguo sempre il tuo blog…Enrica sei bravissima !!! ciao :)

  • anna ha detto:

    e questo minore rapporto di grassi su che aspetto può incidere? in cosa risulterà manchevole rispetto all’originale?

  • francesca ha detto:

    Ciao Enrica, faccio sempre i tuoi dolci e il risultato è sempre eccellente.Volevo fare questa torta oggi pomeriggio, ma il mio stampo è da 28cm, forse un po’ troppo grande.Posso usare lo stampo per la ciambella?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Francesca ciao e grazie mille per i tuoi complimenti, ti consiglio di cercare con google il programma “convertitore dosi dolci” inserisci la misura del tuo stampo e lui ti calcola in automatico le dosi giuste, vedrai è infallibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: