Crostata di mele

La crostata di mele che vi propongo oggi è in assoluto la più facile, buona e veloce che abbia mai fatto, una crostata di mele facilissima che può fare anche un bambino!!!
Questa crostata si realizza davvero in pochi minuti: la base è quella all’acqua senza uova, senza latte, senza burro, una crostata di mele vegana che non ha nulla da invidiare a quella classica, perfetta per chi ha problemi di intolleranze e per tutti quelli che desiderano una crostata buonissima ma più leggera.
Per avere una crostata di mele dal wow assicurato, mettete le fettine di mele con tutta buccia,  prima di infornarla spennellatele con un po’ di marmellata riscaldata con poca acqua, in questo modo le mele resteranno belle lucide, coprite con alluminio a metà cottura in modo da preservarne il colore rosso; per un tocco in più aggiungete le nocciole.
Ho realizzato questa ricetta in collaborazione con mele “Val Venosta” Südtirol utilizzando la qualità di mela Ambrosia che si distingue per il suo colore giallo-rosso, consistenza croccante e sapore molto dolce. Ed ora non vi resta che vedere il nuovo video, affettare le mele e provarla subito…impossibile resisterle!!!

Print Recipe
Crostata di mele
Una crostata di mele facilissima senza burro e senza uova, si prepara in poco tempo ed è buonissima!!!
Voti: 10
Valutazione: 4,4
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
6-8 persone
Gli Ingredienti
Per la base
  • 250 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di acqua calda
  • 60 g di olio di semi di arachidi
Ripieno
  • 2 mele
  • 4-5 cucchiai circa di marmellata di arance o albicocche
  • nocciole
  • 1 limone succo
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
6-8 persone
Gli Ingredienti
Per la base
  • 250 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di acqua calda
  • 60 g di olio di semi di arachidi
Ripieno
  • 2 mele
  • 4-5 cucchiai circa di marmellata di arance o albicocche
  • nocciole
  • 1 limone succo
Voti: 10
Valutazione: 4,4
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Tagliate le mele con tutta la buccia a fette sottili di circa 4-5 mm, bagnate con il succo di limone e tenete da parte. In una capiente ciotola mescolate con un cucchiaio la farina, lo zucchero, il sale, il lievito, l'olio e l'acqua; fino ad avere un impasto morbido e ben amalgamato. Imburrate e infarinate una teglia di 26 cm stendete con le mani l'impasto.
  2. Farcite con la marmellata (non esagerate serve uno strato leggero) Tenetene un po' da parte per spennellare sopra. Mettete sopra le mele sovrapponendole leggermente. Diluite la marmellata rimasta con pochissima acqua, 1 cucchiaio scarso e fate cuocere nel microonde o sul fuoco. Spennellate le mele con la marmellata, mettete sopra delle nocciole tagliate a pezzetti. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° nella parte bassa del forno per circa 35-40 minuti, fino a quando sarà dorata. A metà cottura per non far scurire le mele coprite con alluminio.
Note
  • Resta ottima fino a 3 giorni ma finisce subito!!!
  • Potete profumare la base con la buccia 1 limone grattugiata, vaniglia oppure aggiungere cannella sulle mele.

Dolce vita
Enrica

9 Comments

  • Elena ha detto:

    Grazie Enrica, fatta veramente in dieci minuti, buona semplice e rapida. Con te non si sbaglia mai

  • Laura ha detto:

    Ciao Enrica!! Provata ieri ed è veramente buonissima!!! Volevo chiederti solo un consiglio, per far venire la base un po più croccante dici che potrei cuocerla 5 minuti da sola senza condimento?!
    Grazie!
    P.s. non è la prima ricetta che provo perché mi piacciono tutte, grazie grazie!!!

  • Emy ha detto:

    Ciao Enrica, ti chiedo un chiarimento su questa crostata ma anche sulle torte di mele in generale. Ho sempre il timore che a temperatura ambiente le mele vadano a male in fretta, quindi le crostate o le torte le conservo in frigo, ma naturalmente il sapore freddo non è il massimo. Sbaglio io? Questa crostata posso conservarla in un porta torta a temperatura ambiente?
    Ti ringrazio e preparo gli ingredienti perché questa crostata è FAVOLOSA! La faccio subito!!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Emy puoi conservare questa crostata senza problemi per 2 giorni a temperatura ambiente in un porta torte, poi meglio in frigo. Piccolo trucchetto: toglila dal frigo almeno 1 ora prima di servirla così tornerà perfetta.

  • Perla ha detto:

    L’impasto mi viene molto morbido e lievemente appiccicoso, sembra quello della pizza. È normale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.