Pizzette allo yogurt facili e veloci

Le pizzette veloci allo yogurt sono il finger food perfetto per voi che non avete mai tempo: solo 5 minuti per averle pronte in tavola.
Per farle vi serviranno solo 2 ingredienti, yogurt greco e farina autolievitante e magicamente nasceranno loro, delle piccole pizzette soffici e buonissime.
 Sono l’idea giusta per i Party Fashion di Gusto, potete comodamente prepararle in anticipo e riscaldarle prima di servire, si conservano in frigo anche per 3-4 giorni ma credetemi andranno via come le ciliegie.
Per realizzarle non sporcheremo neanche la bilancia perché useremo direttamente il vasetto dello yogurt come misurino, mi raccomando stendete l’impasto in una sfoglia sottile  di circa 5 mm perché in forno crescono.
Queste delizie le avevo viste l’anno scorso da Chiara, “la cucina dello stivale” e me ne ero innamorata all’istante, lei a sua volta le aveva viste da Labna, poi Simona le ha riproposte e mi ha fatto venir voglia di rifarle… un lungo giro di condivisione che le porta qui per voi.
Se volete provare altre pizzette senza lievitazione ugualmente buone senza yogurt ma con la ricotta e allora guardate le Pizzette alla ricotta…sono buonissime!

Pizzette allo yogurt facili e veloci
Per circa 18 pizzette unità di misura vasetto dello yogurt

1 vasetto di yogurt greco ( 170g)
1 vasetto di farina autolievitante (130 g) oppure 130 g farina 00 + 5 g di lievito per torte salate o quello per dolci non vanigliato
mezzo cucchiaino raso di sale

Per condire 
pomodoro pelato
olio extravergine d’oliva
sale, origano

Accendete il forno a 200°. In una ciotola riunite lo yogurt greco, la farina ed il sale e impastate fino a formare un impasto ben amalgamato e morbido.  Su di un piano infarinato stendete subito l’impasto in una sfoglia sottile, circa 5 mm, perché in cottura tendono a gonfiarsi. Se l’impasto dovesse essere troppo appiccicoso aggiungete un altro po’ di farina, senza esagerare.
Ricavate tanti dischetti con l’aiuto di un taglia biscotti o un semplice bicchiere capovolto. Frullate il pomodoro pelato e conditelo con un pizzico di sale, origano e olio.
Adagiate le pizzette su di una teglia ricoperta da carta forno, aggiungete il condimento scelto, un filo d’olio e infornate per circa 13-15 minuti fino a quando non sono belle dorate. Se volete aggiungere anche la mozzarella, tagliatela in piccoli cubetti e aggiungetela a metà cottura.

Note

 

  • Le pizzette allo yogurt si conservano in frigo per 3-4 giorni coperte con pellicola alimentare.
  • Potete prepararle in anticipo e riscaldarle all’occorrenza ma sono buone anche fredde.
  • Lo yogurt deve essere quello greco perché è più corposo, va bene sia quello intero che quello light.
Pronte a provarle?
Non dovete neanche aspettare il tempo di lievitazione, dai non avete scuse, tutte in cucina a provare le pizzette sciuè sciuè.
 
Dolce vita
Enrica

54 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *