Torta soffice con albicocche

torta-soffice-con-albicocche-dolci-facili

La torta soffice con albicocche è un dolce che conquista con il suo profumo delizioso, il suo sapore intenso e la sua estrema morbidezza, è una torta che annuncia l’estate.
E’ un dolce facilissimo da fareperfetto per l’ora della merenda e per i buffet perché  si taglia in comode porzioni; è talmente umido e morbido che si scioglie letteralmente in bocca.
Il procedimento per realizzare la torta soffice con albicocche è sciuè sciuè: in una ciotola ho versato burro morbido, zucchero e tuorli ed ho montato ad alta velocità tutto insieme, in pochi minuti si è formato un impasto super cremoso. A parte ho montato gli albumi, ho unito i 2 composti, aggiunto la farina con il lievito ed ho steso il tutto sulla teglia del forno, ho posizionato le albicocche sull’impasto senza sbucciarle ma togliendo solo il nocciolo e via in forno. In tutto ci metterete 5 minuti ma poi la vostra cucina profumerà di buono!!!
Se avete voglia di torte facili, di dolci alla frutta, di torte sane per i vostri bimbi, di torte belle e buone per l’ora della merenda, la torta soffice con albicocche è la scelta giusta, qui trovate la video ricetta per farla con me.
La ricetta originale l’ho trovata su una rivista francese che prevedeva l’uso delle pesche, essendo tempo di albicocche ho pensato di usarle subito e l’abbinamento è stato vincente, il contrasto tra l’acidulo delle albicocche e la dolcezza della base è delizioso; provatela e mi direte.

dolci-facili-torta-soffice-con-albicocche


5.0 from 3 reviews
Torta soffice con albicocche
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Un dolce morbidissimo con le albicocche, perfetto per merenda e per buffet.
Autore:
Tipo ricetta: Dolce
Dosi per: 8-10 persone
Ingredienti
  • Teglia bassa 30x40
  • 10 albicocche
  • 180 g di burro molto morbido
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 6 g di lievito per dolci
  • 1 limone biologico
Preparazione
  1. In una ciotola unite 100 g di zucchero, 4 tuorli, ed il burro morbido a pezzetti; mescolate con le fruste elettriche o nel mixer a velocità medio alta fino ad ad avere un impasto denso e cremoso.
  2. In un'altra ciotola montate gli albumi, appena iniziano a gonfiarsi unite il restante zucchero (100 g) e continuate a montare fino a quando la schiuma non risulta molto soda.
  3. Incorporate poco per volta gli albumi montati a neve all'impasto mescolando dal basso verso l'alto con una spatola (potete fare questa operazione anche con le mani). Unite anche la farina setacciata con il lievito e mescolate sempre dall'alto verso il basso. Profumate l'impasto con la buccia grattugiata di un limone.
  4. Lavate bene le albicocche, tagliatele a metà e togliete il nocciolo. Rivestite una teglia con carta forno e spalmate l'impasto in uno strato sottile, posizionate sopra le albicocche in modo regolare con la parte tagliata verso l'alto.
  5. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 20-25 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare, deve uscire asciutto. Fate raffreddare bene, spolverizzate di zucchero a velo e tagliate a cubotti.
 

Note:

  • Essendo una torta con la frutta fresca è meglio consumarla entro 2 giorni.
  • Un mia lettrice, Cristina di Fb mi ha segnalato che ha sostituito il burro con 180 ml di olio di arachidi ed è venuta ottima. Ha lavorato lo zucchero con i tuorli e l’olio con il minipimer come vi feci vedere qui: per la torta soffice di pesche all’olio.
  • Spolverizzatela con lo zucchero a velo quando è bella fredda.
  • Se non vi piace il sapore troppo acidulo delle albicocche passatele in abbondante zucchero semolato prima di metterle sull’impasto.
  • Potete sostituire le albicocche con fettine di mele tagliate sottili, con le prugne, con le pesche tagliate a fette, con le ciliegie…volendo potete fare anche una versione multi gusto così ognuno prende il suo gusto preferito.

torta-soffice-con-albicocche-ricetta-facile-dolce

Sulla mia tavola  ?

La torta soffice di albicocche annuncia l’estate con il suo profumo di buono, poi ditemi che ne pensate.

instagram-logo-vector-downloadSe provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #chiarapassion e farai parte della mia gallery!

Dolce vita
Enrica

21 Comments

  • Simo ha detto:

    ma che facile e che delizia!!! perfetta come dici tu, in qualsiasi stagione e con qualsiasi tipo di frutta!
    da fare assolutamente, grazie cara

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Simo, mi fa tanto piacere leggerti, purtroppo ho avuto problemi con il blog, non si potevano inserire in commenti ? per fortuna ora si è sbloccato.
      Questa torta sono certa che ti piacerà ed è super adatta per essere abbinata alla tua selezione di tè, delle mie lettrici mi hanno inviato varie foto tra cui delle versioni multi frutta che sono davvero carinissime.
      Un abbraccio grande a te

  • Maria Grazia ha detto:

    Buon giorno, sono Maria Grazia. Ho provato oggi, ma sono stata un po’ stupidina e, riducendo le dosi a 2/3, ho usato una teglia quadrata un po’ troppo piccola, per cui le albicocche sono state totalmente sommerse nella lievitazione in forno. Sob sob. Dobbiamo ancora assaggiarla…

  • Maria Grazia Pino ha detto:

    Grazie, riproverò. Anche se per ora veramente ho più voglia di provarne altre. Comunque per essere buona era buona, solo che le albicocche giacevano tristi sul fondo. Il paradosso è che di solito i dolci con il lievito chimico non mi vengono granché, invece stavolta aveva proprio lievitato bene…..
    .

  • SimoCuriosa ha detto:

    ma è troppo bella…ora mi gusto il video!
    mi piace un sacco!
    grazie

  • SimoCuriosa ha detto:

    mi sa che questo week end la faccio… va bene se la faccio sabato per domenica vero?
    grazieeeeeeee se mi risponderai Enrica
    tanti bacioni
    ps mi mette il buonumore passare dal tuo blog! <3

  • Alice ha detto:

    L’ho fatta la scorsa settimana ma sapeva tanto da uova, ho seguito tutto passo passo….ho pensato che forse é stata colpa del forno ventilato e invece lo dovevo lasciare statico? Cosa dici?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Alice per i dolci lievitati è meglio usare sempre il forno statico però è strano che sapesse di uovo perché è una cosa che proprio non si sente anzi…forse non hai montato bene i tuorli con lo zucchero ed il burro; riprovala perché merita!

  • Lodissimo ha detto:

    Quanto è buona! La faccio e rifaccio spesso! Anzi di recente tanto era il desiderio di farla che anche se non avevo burro l’ho fatta ugualmente con 130g di olio… È venuta ancora più morbida (il che sa di miracoloso perché già con il burro è una nuvola) … Si scioglieva letteralmente in bocca! Complimenti Enrica tutte le tue ricette che ho provato mi hanno dato degli ottimi risultati!
    Simona

  • anna ha detto:

    Brava ,geniale , è questa la vera cucina ..ogni tanto faccio una tua ricetta ed è sempre un successo complimenti.

  • Monica ha detto:

    Ciao Enrica vorrei provarla perché sembra davvero buona e ne approfitto per consumare un po’ di albicocche. Posso farla in una teglia a cerniera più alta?

  • Francesca ha detto:

    Ciao Enrica, vorrei provare a fare questa torta per la mia bimba di un anno ma non vorrei usare lo zucchero… con cosa lo posso sostituire? Grazie se mi risponderai

  • Roberta ha detto:

    Le albicocche gli sono state tolta la buccia oppure no?grazie

  • Annalucia ha detto:

    Cara Enrica, grazie mille per questa ricetta!
    L’ho preparata per dividerla con i miei amici durante il nostro roadtrip di domani (da Stoccolma, dove vivo, a Hagfors per celebrare la tradizionale festa di mezz’estate svedese) :)
    Volevo chiederti se posso metterla in frigo in un contenitore.. altrimenti come posso conservarla? Ho letto i precedenti commenti dove consigliavi la campana, ma purtroppo non ce l’ho :(
    Grazie mille ancora, e appena sarà spolverata di zucchero a velo, ti manderò una foto su IG!
    Un abbraccio,

    Annalucia

    • Enrica Panariello ha detto:

      Annalucia ciao è un piacere averti qui, puoi conservarla a temperatura ambiente per 1-2 giorni in un contenitore ermetico poi essendoci la frutta meglio in frigo chiusa sempre in contenitore ermetico o ben coperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: