Sfogliata napoletana con pomodorini e mozzarella

 

Sfogliata napoletana con mozzarella e pomodoro per portare subito in tavola sapore e colore partenopeo.
Questa ricetta oltre ad essere tanto buona è perfetta per quando avete poco tempo ma volete portare in tavola una cosa buona e bella da vedere. Pochi ingredienti: pasta sfoglia, pomodorini e mozzarella e porterete in tavola una sfoglia rustica buonissima. Di questa ricetta mi ha colpito oltre la facilità di esecuzione anche la consistenza finale super croccante.
La furbata di mettere due sfoglie sovrapposte e di cuocerle per 20 minuti in bianco, senza il ripieno, rende l’involucro di sfoglia super permeabile che resta friabile fino al giorno dopo.
Potete preparare la base di sfoglia anche la mattina e poi la sera prima di cena la farcite e la ripassate in forno…sono sicura che i vostri commensali gradiranno tantissimo e vi chiederanno il bis, provare per credere.

Sfogliata napoletana con pomodorini e mozzarella

Ingredienti
2 Rotoli di pasta sfoglia
12 pomodorini ciliegino
250 g bocconcini di mozzarella fior di latte
80 g di olive verdi denocciolate oppure taggiasche (opzionali)
basilico, origano
olio extra vergine d’oliva
sale

  • Sovrapponete i 2 dischi di pasta sfoglia e metteteli in una teglia da 22-24 cm con carta forno. Pizzicate un po’ verso l’interno il bordo di pasta in eccesso in modo da formare un cordoncino.Coprite il centro della sfoglia con la carta forno e riempite con i legumi secchi e cuocete in bianco in forno caldo ventilato a 180° per circa 20 minuti.
  • Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, eliminate i semi, salateli internamente e metteteli a sgocciolare capovolti. Tagliate le mozzarelline a metà se sono grandi, le mie erano le ciligine e quindi le ho lasciate intere, asciugatele per togliere l’eccesso di latte.
  • Togliete la sfoglia dal forno, eliminate la carta e i legumi. Aggiungete i pomodorini (asciugateli bene con la carta assorbente) con la parte bombata verso l’alto, alternateli con i bocconcini di mozzarella e le olive. Completate con un filo d’olio e un po’ di origano fresco.Ripassate in forno caldo ventilato a 180° per 20 minuti. Mettete le foglie di basilico fresco e servite. E’ buona sia calda che tiepida. Si mantiene bella croccante fino al giorno dopo, conservandola in frigo e riscaldandola prima di servire.

Note: L’ho provata con una sola sfoglia facendo sempre prima la cottura in bianco e viene ugualmente buona. Un altro ripieno ottimo è con pomodorini e mozzarella e poi una volta uscita dal forno rucola fresca, scaglie di parmigiano ed un filo di olio a crudo.

Un’altra ricetta ottima con pasta sfoglia e pomodorini è questa:

76 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *