Vai al contenuto

Torta al pistacchio

Se state cercando una Torta al pistacchio raffinata, umida al punto giusto dalla consistenza fondente come una torta caprese questa fa al caso vostro. E’ una torta facile e veloce, senza lievito e senza glutine con farina di pistacchio di Bronte che dona gusto e colore verde. La torta al pistacchio è il dolce perfetto per gli amanti del pistacchio che sicuramente apprezzeranno anche le capresine al pistacchio, il plumcake al pistacchio, il gelato al pistacchio o i biscotti pistacchiotti.
Ideale come dolce di fine pasto o per accompagnare un tè o caffè con le amiche. La glassa al rum la completa in modo perfetto esaltando il sapore dei pistacchi. Ed ora non vi resta che provarla, si prepara veramente in pochi minuti e assaporandola e vi ritroverete in Sicilia.

LEGGI ANCHE LA RICETTA DEL PLUMCAKE SENZA GLUTINE

Torta al pistacchio

Una torta ai pistacchi raffinata e fondente, umida al punto giusto, la glassa la completa in modo perfetto.
No ratings yet

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 10 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

stampo 18 cm

  • 125 g di farina di pistacchio oppure pari dose di pistacchi tritati in farina
  • 125 g di burro morbido
  • 125 g di zucchero semolato finissimo tipo Eridania
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 40 g di farina (leggi note)
  • 1 pizzico di sale

Glassa

  • 100 g di zucchero a velo
  • 1-2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di rum
  • granella di pistacchi q.b.

Istruzioni
 

  • In una ciotola lavorate a crema burro, zucchero e sale con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso. Sempre continuando a sbattere aggiungete le uova, uno alla volta. Aggiungete la farina di pistacchi e la farina setacciata, mescolate brevemente. Imburrate ed infarinate uno stampo da 18 cm il mio al fondo amovibile. Versate il composto, livellate bene sbattendo lo stampo su tavolo. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170° statico per circa 35-40 minuti, fate la prova stecchino, deve uscire asciutto. Fate raffreddare completamente e glassate.
  • Per la glassa. In una terrina mescolate lo zucchero a velo con acqua e rum, aggiungete i liquidi poco per volta. Dovete ottenere un composto non troppo liquido, ma nemmeno troppo denso. Cospargete la torta con la glassa, decorate i bordi con la granella di pistacchi e fiori eduli. Servite.

Note

  • Si conserva fino a 7 giorni in un porta torte a temperatura ambiente.
  • Potete sostituire il rum con 1 cucchiaino di acqua fior d'arancio o limoncello.
  • Per la versione senza glutine usate il mix di farina senza glutine altrimenti per versione normale farina 00.
  • Potete sostituire i pistacchi con le mandorle.
Hai provato la ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

DOLCE VITA
Enrica

I vostri commenti

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

13 Commenti
Più vecchi
Più recenti Più votati
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti
Anna
Anna
1 anno fa

Ciao è possibile sostituire le uova con altro?

loredana
loredana
1 anno fa

Ciao, posso sostituire il burro con olio di semi? grazie mille!.

Giuliana Soggiu
Giuliana Soggiu
1 anno fa
Rispondi a  Enrica Panariello

Ho fatto la torta al pistacchio con successo, è piaciuta a tutti. Sei bravissima, grazie per la ricetta.

Gabriella
Gabriella
1 anno fa

Ho letto la ricetta, ma il lievito ci va?

Rossella
Rossella
1 anno fa

Ciao Enrica, se volessi fare una torta più grande, mi basta raddoppiare le dosi oppure devo ‘bilanciare’ diversamente gli ingredienti?
Grazie!

Rossella
Rossella
1 anno fa

Preciso: intendo dire più grande di 18 cm. Grazie

Barbara
Barbara
1 anno fa

È possibile eseguirla con il bimby? Se si con quale procedimento? Grazie :-)

Elena
Elena
1 anno fa

posso evitare liquidi alcolici nella glassa? con cosa posso sostituire che non sia arancia (non mi piace)? grazie

Rossella
Rossella
1 anno fa

Buonissima, con una consistenza perfetta! Complimenti Enrica, come sempre

13
0
Apprezzo i tuoi pensieri, per favore commentax