Crostata morbida al cioccolato

La crostata morbida al cioccolato è un dolce scenografico e facile da fare, una variante della classica crostata di pasta frolla.
La base di questa crostata è morbida, talmente soffice che non ha bisogno di bagna!
Per realizzarla è indispensabile lo stampo furbo che trovate qui. Grazie a questo particolare stampo che ha il fondo leggermente rialzato, la crostata morbida dopo la cottura avrà una cavità perfetta per essere farcita con la crema. E’ il dolce ideale da servire come dessert di fine pasto nei giorni di festa, la domenica o come torta di compleanno per gli amanti del cioccolato.
Inoltre basta cambiare la decorazione per avere ogni volta una torta diversa: frutti di bosco, biscotti, cioccolatini, frutta secca, meringhette, scritta di auguri, decorazioni in pasta di zucchero.
Questa crostata ricorda la Torta Lindt ma stavolta la base è senza burro e con solo 1 uovo, per realizzarla  occorrono pochi e semplici ingredienti: farina, cacao amaro, olio e latte. Si mescolano e l’impasto è pronto!
Ed ora guardate il nuovo VIDEO e provatela in questi giorni di festa, sarà un successo!!!

ALTRE VERSIONI DI CROSTATE MORBIDE:

 

Crostata morbida al cioccolato

Una crostata al cioccolato furbissima come lo stampo in cui si cuoce, facile e di grande effetto!
4.79 da 14 voti

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Ingredienti solidi

  • 250 g di farina
  • 2 cucchiai rasi di cacao amaro circa 20 g
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 150 g di zucchero
  • un pizzico di sale

Ingredienti liquidi

  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 80 g di olio di semi di arachidi

Per la ganache al cioccolato

  • 200 g di cioccolato al latte (oppure 100 g di cioccolato fondente e 100 g di cioccolato al latte)
  • 180 g di panna per dolci

Istruzioni
 

  • In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi: farina, cacao, zucchero, pizzico di sale, lievito, bicarbonato. In un’altra mescolate quelli liquidi: uovo, latte, olio. Aggiungete gli ingredienti liquidi ai secchi e mescolate brevemente con l’aiuto di una frusta a mano.
  • Imburrate ed infarinate lo stampo furbo da 28 cm , io utilizzo lo staccante spray. Versate l'impasto. Cuocere in forno preriscaldato a 180° statico per circa 20 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Sfornate fate raffreddare e sformate su di un piatto da portata.
  • Preparate la ganache. Fate bollire la panna, fuori dal fuoco aggiungete il cioccolato al latte tritato, aspettate 1 minuto e mescolate bene con una spatola lentamente per non incorporare aria, fino ad avere una ganache fluida e senza grumi. Fate intiepidire un po' la ganache e quando la torta è ben fredda e la ganache leggermente cremosa versatela nell'incavo centrale e mettete subito in frigo per almeno 2 ore. Decorate con biscotti, sfoglie di cioccolato, granella di nocciole e cioccolato oppure con frutti di bosco e servite la vostra crostata morbida al cioccolato.

Note

  • Si conserva in frigorifero per 3-4 giorni ben coperta. In frigorifero la ganache si indurisce quindi prima di servirla tenetela a temperatura ambiente per almeno 20 minuti.
  • Lo stampo furbo lo trovate qui.
  • Vi consiglio di prepararla il giorno prima perché con il riposo diventa ancora più buona.
  • Potete sostituire il cioccolato al latte con i cioccolato fondente oppure fare la ganache con metà cioccolato al latte e metà cioccolato fondente.
Tried this recipe?Let us know how it was!

DOLCE VITA
Enrica

27 Comments

  • Marzia ha detto:

    5 stars
    Grazie x la ricetta, squisita e super facile da fare. Una domanda: si puo’ congelare? Ancora grazie e buon proseguimento, Marzia

  • Sara ha detto:

    Ricetta buonissima: grazie di averla condivisa ☺️
    Avrei una domanda…in assenza dell’olio che hai indicato nella ricetta è possibile utilizzare quello d’oliva?

    Grazie,
    Sara

  • Stefania ha detto:

    Ciao ,scusami per la domanda ma sono ignorante in merito, in questa ricetta ( crostata morbida al cioccolato) la panna deve essere quella fresca o si può usare anche quella vegetale già zuccherata ?!?! 🙄🤔

  • Carla ha detto:

    Ciao, non so se segui ancora i commenti. Mi piacerebbe fare con lo stampo furbo una ricetta vista nel sito, ovvero https://www.chiarapassion.com/2021/08/capresine-al-pistacchio.html. Poi vorrei fare una bagna di latte oppure acqua e ruhm, mettere la crema al pistacchio a velo e poi completare con la ganache al cioccolato. Che ne pensi? Troppe cose o farei una bella sorpresa per un compleanno? Grazie in anticipo

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Carla puoi adattare tranquillamente la ricetta delle capresine allo stampo furbo però eviterei la bagna e farei solo uno strato di crema al pistacchio e poi decoro con granella al pistacchio senza ganache al cioccolato altrimenti risulterebbe troppo pesante.

  • manuela manfroni ha detto:

    Ciao Enrica, crostata meravigliosa! Ingredienti squisiti e con quelle decorazioni si presenta bene anche da portare a qualcuno. La proverò. Mi piacciono molto anche le cose che usi. Posso chiederti dove le posso trovare? Grazie cara. 🥰

  • Corinna ha detto:

    Ciao, vorrei fare questo dolce però sono indecisa per la base. Se fare questa o quella della torta lindt. Secondo te qual è la più buona? Quali sono le differenze?
    Grazie

  • Chiara ha detto:

    4 stars
    Ciao, ricetta molto interessante. Vorrei replicarla per il mio compleanno. Unico problema che sono allergica alle proteine del latte. Per fare la ganache al cioccolato non posso usare la panna vegetale da montare?
    Inoltre dovrei fare una crostata per 16 persone. Ho visto le dosi raddoppiate, ma che diametro dovrei utilizzare? 28 0 30 cm? Grazie mille.

  • Sofia ha detto:

    Ciao ho lo stampo furbo di 24 cm,va bene lo stesso questa dose o devo diminuire??

  • carmela ha detto:

    Ciao, scusami non mi è chiara una cosa. Ma la base della crostata viene rovesciata per metterci sopra la ganache?
    Grazie

  • Denise ha detto:

    E un altra cosa io il cacao ce l ho Zuccherato in che quantità lo utilizzo con lo zucchero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.