Crostata morbida Cassata Siciliana

La Crostata morbida Cassata Siciliana è una variante facile e golosa della classica cassata siciliana. Un dolce scenografico e goloso che si realizza con lo stampo furbo. Questo stampo ha il fondo leggermente rialzato, in questo modo la crostata dopo la cottura avrà una cavita perfetta per “accogliere”la farcitura.
La base di questa crostata morbida è proprio come quella della classica cassata quindi un sofficissimo Pan di Spagna ed anche il ripieno è quello classico, una golosa crema di ricotta freschissima di pecora o mista e tante gocce di cioccolato. Il tocco finale è la decorazione con ciliegie, scorze d’arancia e frutta candita, è la ricetta perfetta per i dolci di Natale.
Ed ora non vi resta che leggere la ricetta e provarla per questi giorni di festa…farete un figurone con il minimo sforzo!!!

LEGGI LE RICETTE

  1. TORTA CANNOLO SICILIANO
  2. CROSTATA FURBA AL CIOCCOLATO

Crostata morbida cassata siciliana

Preparazione 15 min
Cottura 25 min
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per la base morbida

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 120 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina o estratto di vaniglia
  • 1 limone buccia grattugiata

Per la crema di ricotta

  • 600 g di ricotta
  • 140 g di zucchero
  • 140 g di gocce di cioccolato o cioccolato fondente ridotto in piccoli pezzetti
  • granella di pistacchi

Per la bagna

  • 100 g di acqua
  • 1/2 bicchierino di liquore Strega, rum o preferito (opzionale)
  • 40 g di zucchero
  • 1 arancia o limone bucce

Istruzioni
 

  • In planetaria o con fruste elettriche montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a quando il composto non quadruplica di volume e diventa gonfio e spumoso. Ci vorranno circa 10-15 minuti. Inserite gli aromi e mescolate. Solo a questo punto incorporate la farina setacciata un po' alla volta con movimenti dall'alto verso il basso cercando di non smontare il composto. Nel vero Pan di Spagna non c'è bisogno di mettere il lievito, né tantomeno di separare i tuorli dagli albumi, perché il segreto per ottenere un buon pan di spagna, alto e soffice, è montare benissimo le uova con lo zucchero e amalgamare la farina dolcemente. Versate l’impasto nello stampo furbo precedentemente imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti, senza mai aprire il forno. Lasciate in forno spento con sportello semi-aperto per 4 minuti. Togliete dal forno e dopo 10 minuti sformate su di una gratella per dolci.
  • Sgocciolate bene la ricotta dal suo siero (leggi note). In un mixer o con il minipimer o fruste mescolate velocemente la ricotta con lo zucchero fino ad avere un composto cremoso e liscio. Incorporate anche il cioccolato ridotto in piccoli pezzi e mescolate con una spatola.
  • Preparate la bagna per il dolce. In un pentolino mettete l'acqua, lo zucchero e le bucce di limone o arancia, scaldate fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto, spegnete la fiamma. Aggiungete se vi piace un po' di liquore strega e fate raffreddare.
  • Bagnate il pan di spagna con la bagna fredda. Inserite la crema di ricotta in una sac à poche con beccuccio di 12-14 mm, farcite il centro della crostata con tanti ciuffetti. Completate con ciliegie, arancia e frutta candita. La crostata morbida con crema di ricotta è pronta per essere servita...è golosissima!

Note

  • Sgocciolate bene la ricotta dal suo siero. Quando l'acquistate tenetela in frigo anche tutta la notte con la sua "fuscella" (contenitore in plastica che la contiene) con sotto un bicchiere che appoggiate poi in un piatto in modo da sgocciolarla bene dal siero; in alternativa mettetela in un colino con sotto ciotola. La ricotta in questo modo non entrerà in contatto con il liquido ed oltre a risultare più asciutta si conserva più a lungo.
  • Potete realizzare la base il giorno prima e quando è fredda la chiudete bene in pellicola alimentare o canovaccio di cotone e conservatela a temperatura ambiente.
  • Conservate in frigorifero per 3-4 giorni.

DOLCE VITA
Enrica

3 Comments

  • Teresa * ha detto:

    Ma questa torta è uno spettacolo😍 sei sempre ricca di idee, ma soprattutto ricette buonissime, in quest anno ne ho fatte parecchie😋. In questo momento sto facendo i tuoi struffoli che sono di una bontà assoluta. Continua così, a conciliare semplicità e gusto. Ti auguro buone feste e chissà un giorno sarebbe bello acquistare un tuo libro in libreria😍. Con stima, teresa.

  • saltandoinpadella ha detto:

    Natale o non Natale questa è da fare comunque. Mi mangerei tutta l la crema a cucchiaiate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.