Crostata alle fragole con crema all’acqua

La crostata alle fragole con crema all’acqua è un tripudio di bontà e bellezza.
Una crostata facilissima da fare, leggera, composta da 2 mie ricette cult: pasta frolla all’olio e crema all’acqua.
La crema è senza uova, senza latte, senza farina, completamente gluten free; inoltre basta sostituire le fragole con lamponi, mirtilli, limone, arancia, ecc… per avere gusti e colori sempre diversi.
La frolla all’olio è perfetta anche per la cottura in bianco, i bordi non crollano ed inoltre ha il pregio che non ha bisogno del riposo in frigo ma si usa subito!
Preparate subito la crostata all’acqua, è perfetta in ogni momento della giornata e a fine pranzo donerà la giusta dose di freschezza e dolcezza.

GUARDA ANCHE:

 

Print Recipe
Crostata alle fragole con crema all'acqua
Una crostata fresca e golosa con crema alle fragole senza uova, senza lattosio, gluten free.
Voti: 30
Valutazione: 4,43
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
Per la crema di fragole
  • 250 ml di acqua
  • 8 fragole da cui ricavare 150 g di polpa filtrata
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di amido di mais o di frumento oppure fecola di patate
  • 1 punta di colorante rosso (opzionale)
  • 25 g di burro opzionale
Pasta frolla
  • 280-300 g di farina 00 (leggi note)
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 80 g di olio di semi di arachidi o olio di oliva leggero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
Per la crema di fragole
  • 250 ml di acqua
  • 8 fragole da cui ricavare 150 g di polpa filtrata
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di amido di mais o di frumento oppure fecola di patate
  • 1 punta di colorante rosso (opzionale)
  • 25 g di burro opzionale
Pasta frolla
  • 280-300 g di farina 00 (leggi note)
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 80 g di olio di semi di arachidi o olio di oliva leggero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Voti: 30
Valutazione: 4,43
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. In una terrina unite lo zucchero, il pizzico di sale, l'olio, l'uovo intero ed il tuorlo. Mescolate con una forchetta, unite man mano la farina con il lievito fino a quando inizia a formarsi l'impasto.
  2. Spostatevi su di una spianatoia ed incorporate la restante farina fino ad avere un impasto elastico che non si attacca più alle mani. (Solitamente a me ne basta 280 g). Stendete su di un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 4-5 mm. Rivestite con la frolla lo stampo per crostata 22 cm precedentemente imburrato e infarinato.
  3. Infornate la frolla in bianco con sopra dei pesi (vanno bene anche i legumi secchi) in forno caldo a 180° per 20 minuti. Togliete i pesi dalla frolla e continuate la cottura in bianco per altri 10 minuti, il fondo deve essere bello dorato. Sfornate, fate raffreddare. Se vi avanza pasta frolla potete fare dei biscotti per decorare la crostata, la cottura sarà di 10 minuti.
  4. Per la crema. Frullate le fragole e filtrate con un colino per eliminare tutti i semini. In un pentolino mescolare a freddo, l'amido setacciato, lo zucchero e l'acqua, aggiungere il succo filtrato di fragole e cuocere fino al bollore, fino a quando la crema diventa gelatinosa tipo una marmellata. Spegnete e aggiungete il burro, mescolate bene, versate la crema in una ciotola, aggiungete pochissimo colorante rosso per intensificare il colore, ne basta una micro goccia, girare bene e far raffreddare coperta con pellicola alimentare. Fatela intiepidire e poi versatela nel guscio di pasta frolla. Conservate in frigo. Poco prima di servire decorate con fragole e decori di cioccolato.
Note
  • Per la frolla aggiungete la farina man mano perché cambiando il peso delle uova può cambiare l'assorbimento di farina; è pronta quando non si attacca più alle mani, usando uova medie ne basterà 280-290 g.
  • Si conserva in frigo ben coperta fino a  4 giorni; potete anche congelarla.
  • La crema una volta fredda diventa gelatinosa e risulta più difficile da spalmare ma basta mescolarla bene in una ciotola con la frusta a mano oppure nel mixer o con il minipimer e torna come appena fatta.

crema-acqua-fragole

SEGUIMI SU:
Visit Us On InstagramVisit Us On FacebookVisit Us On Youtube

DOLCE VITA
Enrica

31 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.