Crostata di fragoline e crema

La crostata di fragoline di bosco è uno dei dolci che più amo e che mi riporta alla mente la mia terra di origine, in ogni pasticceria napoletana la domenica troverete il formato mignon insieme a babà e sfogliatelle, una crostata fresca e primaverile che conquista con la sua bellezza ed estrema delicatezza.
Una ricetta facile e veloce che richiede delle giuste basi per essere perfetta, pasta frolla e crema pasticcera:
Per avere un guscio di frolla con bordi che mantengono perfettamente la forma senza crollare, con la giusta dose di friabilità e morbidezza usate la pasta frolla all’olio, nessuno si accorgerà dell’assenza di burro e la farete in 10 minuti.
La crema pasticcera, quando si realizza una crostata con la frutta, deve essere bella soffice, corposa e deve reggere bene al taglio. Ho utilizzato la crema pasticcera classica ma in questo caso per avere una dose extra di cremosità ho sostituito una piccola parte di latte con la panna fresca, piccolo trucchetto del maestro Montersino.
Per me la crostata di fragoline coincide con la festa della mamma, non c’è dolce che la rappresenti meglio, provatela e diventerà subito la vostra crostata di frutta preferita, quella da fare nelle occasioni speciali…morso dopo morso arriverete senza accorgervene alla fine ed il bis è assicurato!!!

GUARDA ANCHE LA RICETTA:

Print Recipe
Crostata di fragoline e crema
La ricetta perfetta per fare la crostata con fragoline di bosco e crema pasticcera come quella di pasticceria, con crema soda e cremosa. Fresca, leggera e buonissima.
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la crema pasticcera
  • 400 ml di latte intero
  • 100 g di panna fresca (o stessa quantità di latte intero)
  • 120 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 25 g di amido di mais
  • 15 g di farina 00 o amido di riso
  • 1 limone
  • 3 vaschette di fragoline o fragole
Per la pasta frolla all'olio
  • 280-300 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 80 g di olio di semi di arachidi
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la crema pasticcera
  • 400 ml di latte intero
  • 100 g di panna fresca (o stessa quantità di latte intero)
  • 120 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 25 g di amido di mais
  • 15 g di farina 00 o amido di riso
  • 1 limone
  • 3 vaschette di fragoline o fragole
Per la pasta frolla all'olio
  • 280-300 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 80 g di olio di semi di arachidi
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Versate il latte e la panna liquida fresca in un tegame con le bucce di 1 limone. Portate a bollore lentamente su fiamma bassa. (Se vi piace potete aggiungere anche mezzo baccello di vaniglia). In una pentola mescolate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero, aggiungente l'amido e la farina e mescolate bene fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Quando il latte ha raggiunto il primo bollore, versatelo filtrandolo con un colino in 2 tempi nella pentola con il composto di uova, prima una piccola parte per stemperare il composto di uova e poi il resto, mescolate bene e spostatevi sul fuoco.
  2. Fate cuocere la crema mescolando continuamente per non far formare i grumi. Appena la crema inizia ad addensarsi abbassate la fiamma e continuate a mescolare fino a quando sarà cremosa, ci vorranno pochi minuti. Versatela in una pirofila, mescolate bene sempre con la frusta a mano e coprite con pellicola a contatto, lasciate raffreddare in frigo.
  3. Per la pasta frolla. In una terrina unite lo zucchero, il pizzico di sale, l'olio, l'uovo intero ed il tuorlo. Mescolate con una forchetta, unite man mano la farina con il lievito fino a quando inizia a formarsi l'impasto. Spostatevi su di una spianatoia ed incorporate la restante farina fino ad avere un impasto elastico che non si attacca più alle mani. (Solitamente a me ne basta 280 g).
  4. Stendete su di un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 5 mm. Rivestite con la frolla lo stampo per crostata da 20-22 cm precedentemente imburrato e infarinato.Infornate la frolla in bianco con sopra dei pesi (vanno bene anche i legumi secchi) in forno caldo a 180° per 18-20 minuti. Togliete i pesi dalla frolla e continuate la cottura in bianco per altri 8-10 minuti, il fondo deve essere bello dorato. Sfornate, fate raffreddare.
  5. Riprendete la crema ormai fredda, mescolate con una frusta a mano per farla tornare cremosa, inseritela in una sac à poche e riempite il guscio di frolla (per avere una forma più a cupoletta ho fatto un doppio giro di crema solo nella parte centrale). Coprite con le fragoline di bosco precedentemente lavate velocemente ed asciugate benissimo con carta assorbente. Conservate in frigo e fatela riposare almeno 3 ore prima di servire.
Note
  • Si conserva in frigo ben coperta per 3 giorni.
  • Il giorno prima potete fare la base di pasta frolla e conservarla a temperatura ambiente e la crema pasticcera in frigo.
  • Io sulle fragoline ho spruzzato poca gelatina spray (la trovate in vendita in tutti i supermercati) è insapore, dona lucentezza e protegge le fragoline in alternativa potete mettere le fragoline poco prima di servire.


DOLCE VITA

Enrica

1 Comment

  • ARIANNA ha detto:

    Ciao Enrica, ancora una volta ti devo ringraziare! Fatta questa torta ieri per Festa della Mamma. Successone!!! Seguita alla lettera, unica variante ho messo fragole perchè non ho trovato le fragoline
    Preparata frolla e crema il giorno prima. Assemblata il mattino della domenica e guarnita una mezzora prima di pranzo
    Sei una vera garanzia! Grazie tantissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.