Crostata morbida di fragole

Dopo il grande successo della crostata di frutta con base morbida e crema all’acqua non potevo non proporvi la mia crostata preferita: CROSTATA MORBIDA DI FRAGOLE con crema pasticcera.
 Una crostata soffice, fresca, delicata, che sa di primavera, un dolce facilissimo che riscuote sempre grande successo!!!
La base della crostata morbida di fragole è facilissima e perfetta per chi ha poca dimestichezza con la pasta frolla, basta usare lo stampo furbo con scalino, quello che potete vedere qui, oppure se non avete lo stampo con bordo rialzato potete utilizzare un normale stampo da crostata e poi scavate un po’ il centro per creare lo spazio per inserire la crema.
Potete farcire la base morbida con la classica crema pasticcera, qui il video, che resta lucida, cremosa ed è perfetta per le crostate di frutta perché rimane bella soda, in alternativa potete usare la crema pasticcera senza uova o la crema all’acqua gusto limone o fragole, entrambe facilissime e super veloci da fare.
Pronti a rifare la crostata morbida di fragole più buona che c’è?!? Sono certa che l’amerete!!!

ALTRE CROSTATE CON FRAGOLE BUONISSIME:

  1. Crostata di fragole con pasta frolla e camy cream
  2. Crostata di fragole senza cottura 
Print Recipe
Crostata morbida di fragole
Crostata di fragole con base morbida e crema pasticcera, un dolce fresco, leggero e facile da fare.
Voti: 7
Valutazione: 4,14
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
10 persone
Gli Ingredienti
Per la base stampo furbo 28-30 cm
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di olio di semi di arachidi o 75 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di latte
  • 150 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera (leggi note)
  • 250 ml di latte
  • 60 g di zucchero
  • 2 tuorli grandi
  • 25 g di amido di mais (oppure metà farina e metà amido)
  • 1 limone
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • confettura di fragole (opzionale)
  • bagna dolce
  • 600 g di fragole
  • gelatina spray o gelatina di albicocche
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
10 persone
Gli Ingredienti
Per la base stampo furbo 28-30 cm
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di olio di semi di arachidi o 75 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di latte
  • 150 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera (leggi note)
  • 250 ml di latte
  • 60 g di zucchero
  • 2 tuorli grandi
  • 25 g di amido di mais (oppure metà farina e metà amido)
  • 1 limone
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • confettura di fragole (opzionale)
  • bagna dolce
  • 600 g di fragole
  • gelatina spray o gelatina di albicocche
Voti: 7
Valutazione: 4,14
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. In una ciotola con le fruste elettriche montate brevemente le uova con il latte, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, basta 1 minuto. Aggiungete l'olio o il burro fuso intiepidito e continuate a mescolare. Setacciate la farina con il lievito ed unite al composto di uova, mescolate brevemente fino ad ottenere un impasto cremoso. Stendere l’impasto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato. Infornate in forno caldo preriscaldato a 180° statico o 175° ventilato per circa 15-18 minuti, prima di sfornare fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto. Sfornate e fate raffreddare su di una gratella.
  2. Preparate la crema pasticcera. In una pentola capiente portate il latte a bollore con le bucce di limone e il baccello di vaniglia da cui prima avete ricavato i semini. In un recipiente montate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero ed i semini di vaniglia fino ad avere un composto chiaro e spumoso, aggiungente l'amido e mescolate bene. Quando il latte ha raggiunto il bollore, eliminate le bucce di limone ed il baccello di vaniglia e versateci il composto di uova, senza mescolare, quando il latte riprende a bollire, appena si formano i "vulcanetti" mescolate velocemente con la frusta, tenendo il fuoco basso, pochi minuti e la crema si addenserà perfettamente. Versatela in una pirofila, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.
  3. Mettete la base su di un piatto da portata e bagnate leggermente con la vostra bagna preferita. Farcite con un velo leggero di confettura di fragole (opzionale)e la crema pasticcera. Pulite le fragole, tagliatele a metà e poi a fettine sottili e decorate la crostata a raggiera o come più vi piace. Spennellate con la gelatina spray oppure spennellatela con poca gelatina di albicocche sciolta in un pentolino con 1 cucchiaio di acqua e poco succo di limone. Conservate in frigo e fatela riposare almeno 3 ore prima di servire.
Note
  • Conservate la torta in frigorifero ben coperta fino a 2 giorni.
  • Se vi piace con più crema pasticcera fate la dose da 500 g di latte che trovate qui, potete vedere anche il video; riuscirete a farcire la crostata e vi avanzerà giusto una piccola coppetta.
  • Potete fare la base il giorno prima, conservatela ben coperta con pellicola e poi il giorno dopo la bagnate leggermente e farcite con crema e decorate con le fragole.
  • Per la bagna qui trovate la ricetta della classica bagna  che potete conservare anche più di 1 mese a temperatura ambiente.
  • Per la base al posto della farina potete usare 80 g di farina e 70 g di amido di mais.
  • Potete fare questa base anche con il minipimer come vi faccio vedere qui.

 

 

Ed ecco un piccolo collage con alcune delle crostate con base morbida che mi avete inviato nelle ultime settimane…siete una vera forza, i miei top, grazie infinite per il vostro immenso affetto!!!

Dolce vita
?
Enrica

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.