Torta al cioccolato senza uova

La Torta al cioccolato senza uova si realizza in meno di 5 minuti, è super soffice e piace tantissimo anche ai bambini!!!
E’ la classica torta perfetta in ogni momento della giornata: colazione, merenda ma anche come torta di compleanno perché si presta ad essere farcita, qui potete vedere la versione wow torta nutella e mascarpone.
E’ in assoluto la torta senza uova e senza burro che più amo fare perché super sciuè sciuè, della serie “prendi una ciotola metti tutto dentro, mescola e via in forno”!!!
Se usate il “latte” vegetale è l’ideale anche per chi ha intolleranza al lattosio.
Avete una voglia improvvisa di dolce cioccolatoso ma non avete uova e burro? Ecco la torta giusta da fare in 1 minuto…guardate il NUOVO VIDEO e provatela subito!!!

ad

Print Recipe
Torta al cioccolato senza uova
Una torta buonissima senza uova e burro, perfetta per merenda ma anche come base per dolci farciti.
Voti: 23
Valutazione: 3,96
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
  • 200 g di farina 00, di tipo 1 o vostra preferita
  • 60 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 180 g di zucchero
  • 400 g di latte
  • 40 g di olio di semi di arachidi o preferito
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di gocce di cioccolato
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
8-10 persone
Ingredienti
  • 200 g di farina 00, di tipo 1 o vostra preferita
  • 60 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 180 g di zucchero
  • 400 g di latte
  • 40 g di olio di semi di arachidi o preferito
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di gocce di cioccolato
Voti: 23
Valutazione: 3,96
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Riscaldate il latte senza far raggiungere il bollore. In una terrina unite la farina, il cacao ed il lievito setacciati, lo zucchero, mescolate con una frusta a mano e unite il latte tiepido, l'olio e mescolate bene per 1 minuto. Unite anche le gocce di cioccolato infarinate. Se fate la versione torta farcita non servono. L'impasto sarà piuttosto liquido è normale.
  2. Versate in uno stampo a ciambella da 22 cm imburrato. Infornate in forno preriscaldato a 170° statico per circa 35 minuti, vale sempre la prova stecchino. Potete anche dividere l'impasto in 2 stampi da 18 cm la cottura in questo caso sarà di circa 30 minuti. Fate raffreddare e sformate su di un piatto da portata. Spolverate con zucchero a velo e servite.
Note
  • Si conserva umida e soffice per una settimana in un porta torte.
  • Con queste dosi potete realizzare una ciambella da 22-24 cm. Oppure 2 basi da 18 cm per fare una torta farcita. Oppure una torta da 22-24 cm da spolverizzare con zucchero a velo oppure una torta rettangolare da servire a quadrotti teglia 20x26 cm.
  • VERSIONE VEGANA:per la base utilizzate "latte" vegetale.

 

9 Comments

  • Fly ha detto:

    Enrica carissima, è un po’che non ti lascio un commento, ma ci tengo a dirti che il tuo plumcake è diventato un mito nel nostro ufficio!
    Questa torta sembra buonissima…ti posso chiedere se secondo te posso sostituire la farina classica con un’alternativa gluten free, tipo la farina di riso?
    Grazie!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Fly è sempre un piacere leggerti e sono felice del tuo successo in ufficio…colleghi fortunelli!!!
      Puoi tranquillamente utilizzare una farina gluten free, quella di riso va benissimo, magari usa 170 g farina di riso e 30 g di fecola.

  • Loredana ha detto:

    Che bella ricetta! Torta facilissima, buonissima e che piacerà a tutti!
    Grazie Enrica le tue ricette sono una sicurezza

  • Anna Teresa ha detto:

    Ciao Enrica volevo sapere se questa torta puo andar bene come torta di compleanno ripiena di crema chantilly perché mia figlia è intollerante alle uova. Volevo sapere per una teglia 35×35 di quanto posso aumentare le dosi.grazie mille

  • Maria ha detto:

    Cara Enrica vorrei sostituire l olio con il burro. E ‘ possibile? Grazie

  • Kyle ha detto:

    Beh, che dire… Le uova sono essenziali nell’ impasto di un dolce. Fare una torta, però, senza uova, significa ridurre la quantità di colesterolo, e rendere il dolce più naturale possibile, quasi come lo facevano i nostri antenati. Penso che possa essere un dolce da gustare ogni mattina, o in qualsiasi momento della giornata, senza preoccuparsi del colesterolo. Ottima anche la presentazione del dolce. Buon weekend.

  • Agnese ha detto:

    Ciao enrica idea deliziosa sei sempre una scoperta….volevo chiederti invece del latte posso utilizzare l acqua come sostitutivo e lo yogurt al posto dell olio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.