Pane di grano saraceno

Il Pane di grano saraceno è un pane casereccio e genuino, un’alternativa al classico pane fatto in casa. È un pane facile da fare, con farina di grano saraceno e farina di grano tenero di tipo 0. Dal sapore unico e particolare grazie alla presenza della la farina di grano saraceno.

La farina di grano saraceno è senza glutine, ha un colore scuro ed ha un sapore intenso e inconfondibile. E’ una farina che assorbe poca acqua perciò per ottenere una una buona maglia glutinica capace di trattenere i gas durante la lievitazione vi suggerisco due tecniche. Primo, bisogna fare un pre-impasto con acqua calda. Questo è l’unico modo per far assorbire più acqua alla farina di grano saraceno. Secondo per ottenere un buon impasto è fondamentale addizionarla ad una farina proteica di tipo 0.

Grazie a questa ricetta porterete in tavola un ottimo pane di grano saraceno con una bella mollica morbida, un’alveolatura sottile e una crostata croccante.

Il pane di grano saraceno è un’ottima fonte di fibre, proteine e sali minerali. Perfetto da gustare a colazione con la marmellata oppure leggermente riscaldato, farcito con salumi e formaggi o solo verdure, per una merenda sana e golosa.

Amo prepararlo nella pentola di ghisa che mantiene l’umidità e crea una crosta croccante, ma volendo potete cuocerlo anche nella teglia del forno. Unica raccomandazione coprite il fondo della pentola o la teglia con un foglio di carta forno.

Ed ora seguite la ricetta passo passo per un pane di grano saraceno come quello del fornaio, sentirete che bontà!!!

GUARDA ANCHE:

pane di grano saraceno

pane di grano saraceno

Pane di grano saraceno

5 da 2 voti

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 20 minuti
Cottura 55 minuti
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 150 g di farina di grano saraceno
  • 300 g di farina 0 forte per pane e lievitati
  • 500 g di acqua 300 g per la farina di grano saraceno e 200 g per l'impasto
  • 3 g di lievito di birra secco oppure 7 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di sale

Istruzioni
 

  • Per preparare il pane di grano saraceno iniziate inserendo in una ciotola solo la farina di grano saraceno. Fate bollire 300 g di acqua e versatela bollente sulla farina. Mescolate con un cucchiaio fino a d avere un impasto molto compatto e grossolano, coprite e fate raffreddare.
  • Intanto in una ciotola o in planetaria mettete la farina di tipo 0 e 200 g di acqua a temperatura ambiente. Mescolate quel tanto che basta per formare un impasto. Lasciate riposare 30 minuti, questo passaggio si chiama autolisi. Aggiungete a questo pre-impasto il lievito, il sale e l'impasto di farina di grano saraceno. Impastate a mano o con gancio ad uncino fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo. L'impasto sarà appiccicoso è normale, mettetelo in una ciotola leggermente oliata, coprite bene con pellicola. Fate lievitare tra le 12 massimo 18 ore in frigorifero.
  • Dopo il riposo della lievitazione rovesciate l'impasto su di un piano infarinato con farina di grano saraceno e procedete alle pieghe. Ripiegate i lembi esterni dell’impasto verso il centro, ben stretti, formando una pagnotta. In un cestino del pane o vassoio mettete un canovaccio pulito e spolverate leggermente di farina di grano saraceno, mettete il vostro pane con le pieghe rivolte verso l'alto e coprite con un canovaccio o cuffia. Lasciate lievitare 2 ore a temperatura ambiente.
  • Scaldate il forno a 230° statico e mettete dentro la pentola in modo che si riscaldi bene (se non avete la pentola leggete le note). Quando il forno raggiunge la temperatura prendete la pentola mettete un disco di carta forno sul fondo. Fate attenzione a non scottarvi, usate le presine. Fate scivolare dentro il pane in modo che le pieghe stiano in basso. Incidete la superficie del pane con la lama di un coltello. Coprite la pentola con il coperchio e fate cuocere per 40 minuti, poi scoperchiate la pentola e continuate la cottura per altri 18-20 minuti abbassando la temperatura del forno a 200°. Sfornate e fate raffreddare bene su di una gratella prima di tagliarlo. Il vostro pane di grano saraceno è pronto. Vi consiglio di gustarlo dopo un riposo di almeno 2 ore.

Note

  • Il pane di grano saraceno si conserva per 3 giorni a temperatura ambiente in sacchetto di carta o per pane. 
  • Si conserva per una settimana in frigorifero in contenitore ermetico oppure si può congelare tagliato in fette fino a 3 mesi. Basta poi riscaldarlo pochi minuti e torna come appena fatto.
  • Se volete usare la pasta madre matura ne basterà 75 g diminuite la dose di acqua per l'impasto a 180 g.
  • Al posto della pentola di ghisa potete usare pentola tutta in acciaio dal fondo spesso sempre con sotto carta forno oppure potete utilizzare direttamente il piatto del forno rivestito di carta forno e non servirà nessun coperchio o copertura.
  • Qualsiasi contenitore o piatto forno decidete di utilizzare dovete tenerlo in forno mentre questo raggiunge la temperatura perché il pane deve essere versato nel contenitore rovente.
Tried this recipe?Let us know how it was!

pane al grano saraceno

DOLCE VITA
Enrica

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.