Pizzette di pasta sfoglia

Le pizzette di pasta sfoglia sono una ricetta facile e veloce. Si realizzano in poco tempo con un rotolo di pasta sfoglia, pomodoro e mozzarella.
Sono perfette per merenda, feste, aperitivo o antipasto veloce, sciuè sciuè e fanno fare un figurone!!!
Potete farcirle nel modo classico con pomodoro e mozzarella ma potete dare sfogo alla vostra fantasia e arricchire il condimento con olive, salumi e tutto quello che più amate proprio come una vera pizza.
Un trucchetto per rendere le pizzette di pasta sfoglia irresistibili, e di un bel colore dorato è spennellare leggermente la pasta sfoglia con un tuorlo d’uovo, questo passaggio renderà la sfoglia più croccante e di un bel colore dorato. Inoltre potete anche prepararle in anticipo e congelarle per averle sempre pronte!!!
Ed ora leggete la ricetta e provatela subito, solo 10 minuti e saranno anche sulla vostra tavola!!!

LEGGI ANCHE:

Pizzette di pasta sfoglia

La ricetta veloce per fare delle pizzette con la pasta sfoglia pronta, pomodoro e mozzarella. Gustose e pronte in poco tempo, perfette per merenda e aperitivo.
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Porzioni 12 pizzette

Ingredienti
  

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 6 cucchiai di passata di pomodoro Pomì
  • olio extra vergine di oliva
  • 50 g di mozzarella fior di latte ben asciutta o scamorza
  • basilico
  • origano
  • sale
  • 4 olive denocciolate

Per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Istruzioni
 

Note

  • Potete preparare le pizzette in anticipo e congelarle sia da crude che da cotte. Se le congelate da cotte poi riscaldatele in forno a 180° prima di servirle. Se le congelate da crude, disponetele distanziate su di un vassoio già condite. Una volta congelatele potete conservare in freezer in sacchetti per alimenti. Potete cuocerle da congelate, i tempi di cottura saranno più lunghi di qualche minuto.

DOLCE VITA
Enrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.