Polpettone di carne (al forno)

Il polpettone di carne è l’espressione migliore della cucina casalinga, il piatto perfetto per “riciclare” gli avanzi con gusto e fantasia.
 Quella di oggi è la ricetta che mia suocera prepara spesso la domenica e siccome mi piace tanto ho deciso di condividerlo con voi. Si presta benissimo per cene a buffet ed è buono sia caldo che a temperatura ambiente.
Il ripieno cambia a secondo della stagione, siccome a Roma l’autunno tarda ad arrivare, l’ho preparato con peperoni e scamorza, ma viene ottimo anche con melanzane,pomodorini e provola, con fughi e formaggio e tra poco con i famosi “friarielli”; usate le verdure di stagione e vedrete che avrà successo anche a casa vostra.
Solitamente il polpettone viene cotto intero e poi porzionato; con questa ricetta invece, dopo averlo arrotolato bene, lo mettiamo in frigo e poi procediamo al taglio delle fette. La cottura sarà più veloce, la carne si manterrà morbidissima e le fette saranno perfette. Se volete preparare questo piatto “vestendolo” con una gustosa sfoglia venite a vedere il mio polpettone in crosta.
Polpettone di carne ripieno di peperoni



Ingredienti per 8 persone
500 g di polpa di manzo macinata di prima scelta
2 uova medie
mollica di pane raffermo circa 250 g
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
prezzemolo
peperoni precedentemente grigliati o cotti in padella
una scamorza
pan grattato
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

ad
  1. Ammorbidite la mollica di pane raffermo nell’acqua, strizzatela e sminuzzatela con le mani. Mescolate bene la carne con le uova, la mollica di pane, i formaggi grattugiati, sale e pepe fino ad avere un composto omogeneo.
    Stendete il composto di carne su un foglio di carta forno e appiattitelo delicatamente in modo da ottenere un rettangolo di circa 2 cm di spessore. Farcite con le verdure cotte e la scamorza a cubetti.  Arrotolate la carne sul ripieno, aiutandovi con la carta forno, sigillate bene i bordi.
  2. Mettete il polpettone per circa 30 minuti in frigo o anche in freezer, questo passaggio vi aiuterà a tagliarlo senza problemi. Riprendete il vostro polpettone ormai bello freddo, passatelo nel pangrattato e tagliatelo a fette; disponete queste ultime in una teglia ricoperta da carta forno e irroratele con un filo d’olio e cuocete in forno già caldo a 180°per circa 20 minuti, fino a quando sono belle dorate.

48 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.