Fettucine al tartufo

Le fettuccine al tartufo sono un primo piatto raffinato e gustoso grazie all’aroma e al profumo inconfondibile del tartufo.
La ricetta della pasta al tartufo nero nella sua semplicità di esecuzione permette di realizzare un piatto da chef che conquista anche i palati più esigenti. Un piatto composto da pochissimi ingredienti ma per farlo al meglio è necessario che siano di elevata qualità, solo in questo modo avrete delle fettuccine al tartufo irresistibili!
Il tartufo è un pregiato fungo che cresce sottoterra, molto amato dagli intenditori, un ingrediente delicato che deve essere pulito accuratamente per eliminare l’eccesso di terra e le impurità: inoltre per preservarne tutto l’aroma è importante affettarlo solo pochi minuti prima di servire.
Per questa ricetta potete utilizzare il tartufo nero o scorzone che ha un costo non elevato oppure per le occasioni importanti il tartufo bianco d’Alba.

Leggi anche la ricetta delle Tagliatelle ai funghi porcini.

Fettucine al tartufo

Preparazione 10 min
Cottura 5 min
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 320 g di fettuccine o tagliatelle fresche all'uovo
  • 80 g di tartufo nero o scorzone
  • 40 g di burro
  • circa 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva q.b.
  • 50 g di pecorino
  • pepe q.b.
  • sale

Istruzioni
 

  • Per prima cosa pulite bene il tartufo con uno spazzolino per eliminare l’eccesso di terra, sciacquatelo sotto l’acqua fredda per eliminare il terreno in eccesso e tutte le impurità, asciugatelo bene. Affettatelo finemente con l’apposito taglia tartufi o con mandolina, mettete da parte.
  • Scaldate una padella ed unite una spolverata di pepe nero macinato (in questo modo si tosterà leggermente), unite l'olio ed il burro e sciogliete quest’ultimo a fuoco dolce. Unite metà delle scaglie di tartufo e fate cuocere giusto 1 minuto.
  • Cuocete le fettuccine per un minuto in abbondante acqua salata, scolatele e adagiatele direttamente nella padella con il condimento. Mantecate aggiungendo un po' di acqua di cottura per legare la pasta di cottura ed il restante tartufo. A fuoco spento unite il pecorino grattugiato e mescolate bene con un forchettone o pinza. Servite subito le vostre fettuccine al tartufo grattugiando un po' di tartufo al momento.

Note

  • l tartufo è molto delicato e tende a seccarsi. Si può conservare per una settimana in frigorifero in un barattolo di vetro avvolto in una garza.

DOLCE VITA
Enrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.