Pasta e piselli

Pasta e piselli è un primo piatto primaverile facile e veloce a base di legumi, questa è la versione napoletana che batte tutte per bontà e semplicità!!!
La ricetta di pasta e piselli  alla napoletana, non prevede la cottura della pasta a parte ma si cuoce tutto insieme usando 1 sola pentola, proprio come pasta e ceci, pasta e zucca, pasta e patate, ecc…
Con questo metodo di cottura, l’amido della pasta si “lega” al condimento rendendo pasta e piselli cremosa, perfettamente mantecata e buonissima!
La tradizione vuole che come qualità di pasta si usano i tubetti (ditaloni) ma viene ottima anche con gli spaghetti spezzati;
come piselli ora che è primavera usate quelli freschi altrimenti vanno benissimo i pisellini primavera surgelati.
Vi consiglio di non omettere la pancetta, la dose è minima ed oltre a donare sapore extra, crea un bel contrasto con la dolcezza dei piselli. Provate subito questo piatto e porterete la primavera in tavola.

Print Recipe
Pasta e piselli
La pasta e piselli è un primo piatto facile e veloce primaverile, questa è la ricetta napoletana in cui la pasta si cuoce direttamente con i piselli usando 1 sola pentola per una pasta e piselli cremosa!
Voti: 3
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 500-600 g di piselli freschi sgranati (1,500kg con buccia)
  • 320 g di pasta tubetti (tubettoni), spaghetti spezzati o preferita
  • 80 g di pancetta tesa
  • 3 piccole cipolle novelle (130 g) oppure 1 cipolla bianca
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 500-600 g di piselli freschi sgranati (1,500kg con buccia)
  • 320 g di pasta tubetti (tubettoni), spaghetti spezzati o preferita
  • 80 g di pancetta tesa
  • 3 piccole cipolle novelle (130 g) oppure 1 cipolla bianca
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
Voti: 3
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. In una pentola capiente fate rosolare a fiamma bassa le cipolline affettate sottilmente insieme alla pancetta tagliata in piccoli dadini; fino a quando la cipolla non diventa morbida e traslucida. Unite i piselli, insaporite con poco sale, pepe e fate insaporire 1 minuto.
  2. Aggiungete circa 500 ml di acqua, giusto quello che serve per cuocere la pasta (senza eccedere perché il risultato finale non deve essere brodoso) e fate cuocere a fiamma media per circa 10-15 minuti. Appena bolle calate la pasta e portate a cottura seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Girate ogni tanto con il mestolo di legno in modo da non far attaccare la pasta sul fondo della pentola e controllate se l'acqua aggiunta è giusta o ne serve un altro goccio. Regolate di sale, completate con una spolverata di pepe e mescolate per mantecare bene la pasta con il condimento. Il risultato finale deve essere una pasta umida ma non acquosa. Se gradite servite con una spolverata di parmigiano.
Note
  • Se usate i piselli surgelati la quantità è 600 g.
  • Se avanza conservatela in frigo in contenitore ermetico, il giorno dopo riscaldata in padella sarà ottima.
  • Mia madre fa una versione più ricca che prevede l'aggiunta di 2 uova sbattute alla fine nella fase della mantecatura ed una spolverata di parmigiano.

Dolce vita
Enrica

2 Comments

  • Cristina ha detto:

    Leggere la ricetta e prepararla è stato un tutt’uno, buonissima! Ho solo sostituito la pancetta con il guanciale ma per il resto ho seguito le tue indicazioni alla lettera ed il risultato è stato magnifico, grazie sempre per la condivisione di queste saporitissime ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.