Pasta cacio e pepe con carciofi

La pasta cacio e pepe con carciofi è una rivisitazione della classica cacio e pepe romana, un primo piatto facile e veloce che fa subito gola.
Un abbinamento di sapori semplicemente perfetto, i carciofi insieme al sapore deciso del formaggio pecorino creano un primo piatto d’acquolina a cui è impossibile resistere!!!
Realizzare la pasta cacio e pepe con carciofi super cremosa proprio come la classica cacio e pepe dei migliori ristoranti e trattorie romane è facilissimo, il trucchetto è sciogliere il pecorino con l’acqua di cottura della pasta fuori dal fuoco in una grande zuppiera, l’acqua della pasta ricca di amido aiuterà ad ottenere la giusta cremosità.
Come pasta potete scegliere i classici tonnarelli, spaghetti, rigatoni, insomma il vostro formato di pasta preferito, ed ora non vi resta che leggere la ricetta e provarla subito, il successo è assicurato!!!

ALTRI PRIMI PIATTI SCIUE’ SCIUE’ E BUONISSIMI:

Print Recipe
Pasta cacio e pepe con carciofi
Una rivisitazione della classica cacio e pepe con l'aggiunta di carciofi, un primo piatto semplicissimo e super cremoso.
Voti: 5
Valutazione: 3,2
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
2 persone
Gli Ingredienti
  • 200 g di pasta
  • 60 g di pecorino romano
  • 2 carciofi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
2 persone
Gli Ingredienti
  • 200 g di pasta
  • 60 g di pecorino romano
  • 2 carciofi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
Voti: 5
Valutazione: 3,2
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne fino ad arrivare al cuore tenero, tagliate le punte spinose a circa 2 terzi di altezza del carciofo e rimuovete parte del gambo. Dividete i carciofi a metà nel senso della lunghezza, asportate con un coltellino l’eventuale fieno centrale e tagliateli a fettine.
  2. Fate rosolare uno spicchio d'aglio con poco olio, unite i carciofi e fate cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti, fino a quando sono teneri, bagnando con poca acqua, circa mezza tazzina. A fine cottura salate, eliminate l'aglio e profumate con prezzemolo tritato.
  3. Lessate la pasta al dente in abbondate acqua salata. In una terrina possibilmente calda (leggi note) mettete il pecorino, un'abbondate spolverata di pepe, e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, mescolate fino a formare una cremina densa. Unite al condimento la pasta scolata e mescolate velocemente, infine i carciofi, servite subito con una spolverata di pepe.
Note
  • La zuppiera che utilizzate per amalgamare la pasta se potete riscaldatela, io la riscaldo 1 minuto nel microonde mettendo poca acqua dentro che poi elimino; non è un passaggio fondamentale ma aiuta a sciogliere alla perfezione il formaggio, in alternativa quando mescolate il pecorino con l'acqua spostatevi con la zuppiera sulla pentola così il vapore della cottura dell'acqua vi aiuterà.
  • Se notate che la crema è troppo acquosa, aggiungete altro pecorino; se invece, vedete che è troppo densa, aggiunte un altro po' di acqua di cottura.

Ricetta realizzata in collaborazione con Luciana Mosconi “la Signora delle tagliatelle” utilizzando il formato di pasta fettuccine al farro.

Un primo piatto di “carattere” e cremosissimo!!!

Dolce vita
Enrica

10 Comments

  • che goduria!!! solo a guardare sbavo!!!!
    Le tue proposte sono sempre accattivanti.
    bacio

  • Nadia ha detto:

    Ciao Enrica, ho fatto questo piatto per cena stasera e devo confermarne la bontà, cremoso, gustoso e davvero semplice da realizzare. É stato un vero successo! 😋😋
    Un caro saluto
    Nadia

  • Carlotta ha detto:

    Ciao Enrica, complimenti per tutte le tue ricette, le sperimento sempre! Oggi è stato il turno di questa pasta… buonissima lei, ma ho avuto qualche problemino con i carciofi. Non sono assolutamente esperta con la loro cottura, perciò ho cercato di seguire passo passo le tue indicazioni, ma mi sono venuti un po’ duretti. Hai qualche consiglio da darmi per il prossimo tentativo? Grazie mille!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Carlotta grazie a te per avermi scritto per avere dei carciofi tenerissimi devi scartare 3-4 giri di foglie fino ad arrivare a quelle più chiare è solo quello il trucchetto per dei carciofi tenerissimi.

  • Wilma ha detto:

    Ciao Enrica,
    dopo la torta di ricotta (fenomenale) oggi è stato il turno di questa ricetta… É davvero buonissima la pasta con questo sugo, ed in più rapidissima da fare! Io l’ho fatta con i cuori di carciofo congelati appena saltati e sono venuti tenerissimi! Ormai ogni tua ricetta è una garanzia!
    Grazie mille per tutte le tue ricette!

  • pina ha detto:

    Oggi vigilia di Pasqua ho fatto la tua cacio e pepe con i carciofi ,buonissima, i carciofi si sposano molto bene . Colgo l’occasione per farti i miei auguri di una buona Pasqua e…..alla prossima ricetta !!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *