Merendine Kinder Paradiso

Le Merendine Kinder Paradiso sono tra i dolci più amati dai bambini e non solo. Delle soffici tortine farcite con crema al latte a base di panna montata con miele e latte condensato e per completare tanto zucchero a velo!
Ed ecco per voi la versione fatta in casa, facile e golosissima, ispirata alle famose merendine, ma credetemi sono tutta un’altra storia!!!
Per queste merendine ho seguito la ricetta di mia zia Marilena che fa delle merendine paradiso leggere e talmente soffici che si sciolgono letteralmente in bocca, insomma paradisiache!!!
La base di questa torta è una pasta biscotto leggera, senza glutine e senza burro; perfetta per tutti.
Ed ora non vi resta che guardare il nuovo VIDEO e fare insieme a me queste soffici nuvole paradisiache!

LEGGI ANCHE LA RICETTA:

Merendine Kinder Paradiso

Ricetta merendine Kinder Paradiso fatte in casa con crema al latte, leggere e talmente soffici che si sciolgono letteralmente in bocca, insomma paradisiache!
Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Porzioni 7 merendine

Ingredienti
  

Teglia 20x30 cm o 28x22cm

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 60 g di zucchero
  • 40 g di farina di riso
  • 20 g di fecola di patate o amido di mais
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (opzionale)
  • 40 g di olio di semi di arachidi girasole o preferito
  • 1 limone scorza grattugiata (opzionale)

Per farcire

  • 250 ml di panna montata fredda di frigo
  • 60 g di latte condensato freddo di frigo
  • 2 g di colla di pesce 1 foglio (opzionale)
  • 1 cucchiaino di miele di acacia o preferito

Istruzioni
 

  • Per la base. Con le fruste elettriche montate gli albumi a temperatura ambiente, quando iniziano a diventare bianchi unite lo zucchero e montate fino ad averli gonfi e lucidi. Incorporate con una spatola i tuorli e la scorza di limone grattugiata con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Aggiungete la farina, la fecola ed il lievito setacciati sempre con movimenti delicati dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Infine unite l'olio incorporando con la spatola sempre delicatamente fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.
  • Rivestite una teglia rettangolare 20x30 cm o 28x22 cm con carta forno. Versate l'impasto, stendetelo bene con la spatola. Infornate in forno preriscaldato statico a 170° per circa 20 minuti, fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto. Sfornate, capovolgete su una gratella. Eliminate la carta forno e coprite con pellicola alimentare a contatto, fate raffreddare bene. Potete preparare la base anche il giorno prima, conservandola così resterà soffice ed umida.
  • Per la crema. Montate la panna usando ciotola e fruste ben fredde (mettetele in freezer o frigo prima di utilizzarle in questo modo si monterà subito). Ammollate la colla di pesce per 10 minuti in acqua fredda. Riscaldate 30 g di latte condensato, sciogliete al suo interno la colla di pesce ben strizzata. Fate intiepidire il composto di gelatina unendo gli altri 30 g di latte condensato (freddo di frigo) ed il cucchiaino di miele. Versate questo composto nella panna montata e mescolate sempre con le fruste pochi secondi a velocità media. La crema potete usarla subito o conservarla in frigo fino all'utilizzo. Volendo potete realizzare questa crema anche senza gelatina però soprattutto in estate sarà meno stabile.
  • Composizione del dolce. Tagliate la base in 2 parti nel senso della lunghezza. Spalmate la crema su una base usando una spatola. Coprite con la seconda base facendo una leggera pressione con le mani per pareggiare la crema. Mettete in frigo coperta con pellicola per circa 30 minuti in modo da tagliarla perfettamente. Con un coltello a lama lunga e affilata rifilate i bordi. Tagliate la torta in 7 rettangoli di circa 3,5 cm di larghezza. Spolverate con abbondante zucchero a velo e servite le vostre golose merendine paradiso.

Note

  • Si conservano in frigorifero in contenitore ermetico fino a 3-4 giorni.
  • Si possono anche congelare fino a 2 mesi, una volta scongelate in frigo saranno come appena fatte.
  • Potete preparare la base e la crema il giorno prima, tenendo la base ben coperta con pellicola alimentare a temperatura ambiente e la crema in frigo.
  • Potete realizzare la crema anche senza colla di pesce ma sarà meno stabile.
  • Potete sostituire la farina di riso con la farina 0 o 00 e la fecola con la maizena.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.