Le camille

Le camille morbide tortine carote e mandorle

ad

Le camille sono delle morbide tortine con carote, mandorle e succo d’arancia, un concentrato di vitamine perfetto per ogni momento della giornata.
Sono un dolce facile da preparare con ingredienti sani e genuini e quindi adattissime alla colazione dei vostri bambini.
La ricetta proviene dal blog “La cuoca dentro” della cara Assunta Pecorelli, le sue ricette sono sempre una garanzia di bontà e con le camille non si è smentita anzi solo una parola: Eccezionali!
Dopo i pangoccioli del Mulino Bianco provate anche le camille che si realizzano in poco tempo e direte addio alle merendine confezionate.
Se non avete lo stampo sferico per realizzarle, nessun problema usate lo stampo da muffin, otterrete un prodotto con la stessa bontà e di un colore allegro che vi regalerà subito un sorriso.

La ricetta delle camille

Print Recipe
LE CAMILLE
La ricetta per realizzare in poco tempo le camille più buone e sane di quelle confezionate.
Le camille morbide tortine carote e mandorle
Voti: 17
Valutazione: 3,65
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
12 tortine
Ingredienti
  • 250 g di carote grattugiate
  • 80 ml di olio di semi di arachidi o preferito
  • 100 ml di succo di arancia
  • 200 g di zucchero a velo
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 100 g di farina di mandorle
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 arancia buccia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
12 tortine
Ingredienti
  • 250 g di carote grattugiate
  • 80 ml di olio di semi di arachidi o preferito
  • 100 ml di succo di arancia
  • 200 g di zucchero a velo
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 100 g di farina di mandorle
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 arancia buccia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Le camille morbide tortine carote e mandorle
Voti: 17
Valutazione: 3,65
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Nel mixer mettete le carote grattugiate con l’olio e il succo d’arancia; frullatele fino a ridurre il tutto a crema. In una ciotola montate bene le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare, unite la farina di mandorle, la buccia d’arancia ed un pizzico di sale, mescolate bene.
  2. Aggiungete al composto le carote frullate e, sempre mescolando, aggiungete la farina precedentemente setacciata con il lievito. Versate il composto in stampi a semisfera di 7 cm di diametro oppure nello stampo da muffin. Infornate in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Prima di sfornare le camille fate la prova stecchino che deve uscire asciutto.
Note
  • Si mantengono soffici fino a 4 giorni ben chiuse in un sacchetto per alimenti.
  • Se non avete la farina di mandorle potete frullare le mandorle pelate con un cucchiaio di zucchero preso dal totale.
  • Se volete fare una torta unica potete usare uno stampo da 22-24 cm
  •  Per renderle gluten free sostituite la farina 00 con una farina senza glutine.

Le camille con carote e mandorleLa ricetta delle camille soffici

Dolce vita e auguri donne
Enrica

63 Comments

  • Bellissimo vestitino e bellissima ricetta…ora ti aspetto per il mio contest amica mia è so che mi sorprenderai come sempre! Ps.da cell tutto ok!

  • damiana ha detto:

    Assunta è una garanzia e tu allo stesso modo!Non posso che seguirvi in questo sentiero di Camille e pangoccioli,è un sentiero dolce assai…Un bacio bella guagliona,ma ti rubo la camilla…per me la più cicciosa!

  • Simo ha detto:

    …che meraviglia tesoro, son spettacolari davvero, vien voglia di rubarne una dal monitor!
    E…complimenti per la nuova casetta, chapeau!

  • Valentina ha detto:

    Tesoro sono stupende e salvo subitissimo la ricetta anche perché, come ti dicevo, finalmente ho anche lo stampo adatto!!! Il cambio d’abito mi strapiace te l’ho detto e te lo ridico, ti rispecchia alla perfezione <3 Tanti auguri per questa nuova bellissima avventura e tanto tanto amore e bellezza sempre! TVB buon weekend amica dolce :**

  • giuliana ha detto:

    Dire che ti sono venute perfette è dire poco, sei bravissima!

  • Imma ha detto:

    Tesoro hai cambiato immagine al blog e complimenti mi piace molto e ovviamente adoro le camille sono davvero speciali e spesso anch’io le propongo ad i miei figli che le amano molto!!Bacioni,Imma

  • Ileana ha detto:

    Sono semplicemente perfette, un dolcetto sano, buono e perfetto per iniziare la giornata nel modo giusto :)
    Un abbraccio bella, buon fine settimana! :*

  • Ketty Valenti ha detto:

    Sono una vera delizia e poi son perfette belle tondette,bravissima Enrica e ancora complimenti per il nuovo blog!

  • SimoCuriosa ha detto:

    Ma che bontà! sono perfette ti sono venute una meraviglia…altro che Camille…
    sai che ho una torta alle carote da postare da…due mesi… ma vorrei provare anche queste…!!
    bravissima Chiara come sempre
    Se ti va passa da me nei prossimi giorni, stasera dovrei riuscire a postare il mio dolce dedicato a tutte le donne, quindi sicuramente una fettina virtuale ci sarà anche per te!
    come non potrebbe?
    A presto!

  • vaty ha detto:

    una ricetta deliziosa per la presentazione di questa nuova veste del tuo blog.
    <3 felicità è.. leggere delle amiche cosi felici e entusiaste <3

  • Sonia ha detto:

    che visione celestiale!! Tutto qui è stupendo! blog, foto, ricetta, tu!! complimenti cara!

  • Che belle cupole colorate e vitaminiche!! Bella la nuova veste, bella la ricetta, bella tu, belle le foto e la forchettina, bella ogni cosa che passa di qui!! Complimentissimi di cuore per tutto e come si può resistere davanti a tutto questo?! Samckk

  • raffaella ha detto:

    ho anche lo stampo!!! lo avevo preso per delle bavaresi, non ci ho mai cotto niente, direi che le camille sono perfette per iniziare!
    bacio grande
    raffaella

  • Il tuo blog è ancor più bello… Lo era già prima in realtà… Dimmi la verità, ti ho fatto venire voglia io di fare le supercCamille di Assunta eh???? ;) come resistere?? Baci grandi e complimenti

  • Roberta Morasco ha detto:

    Che meraviglia!! Sono bellissime!!
    Amica che bene che ti sta questa nuova veste!!!
    Bellissimo, le foto sono valorizzate tanto tanto!!
    Ti abbraccio e ti auguro buion w.e….ovvio che le proveò queste camille!!
    Roby

  • Erika Pinkekys ha detto:

    Ogni volta che pubblichi una ricetta, sembra che tu mi legga nel pensiero… era tanto che cercavo una ricetta perfetta per le camille e non vedo l’ora di provarle :)
    Complimenti per la nuova veste, mi piace, sempre più professionale!!! Bacioni

  • aria ha detto:

    complimenti, tutto meraviglioso…tu sei una poesia, anzi…un quadro a colori!

  • Assunta ha detto:

    Tesoro, non avevo dubbi sulla riuscita delle tue camille, ma ora che le vedo…non posso fare a meno di pensare che sono ancora più belle di come me le ero immaginate!!!
    Grazie per la fiducia e la stima che sempre mi dimostri, ti voglio bene!!! :*

  • mirtilla ha detto:

    vado matta per le camille,e le tue sono fantastiche!!!
    un bacione :)

  • Francesca P. ha detto:

    Quando si dice la perfezione…
    Il mondo tondo e levigato, colorato… lo voglio proprio così! :-)

  • paola ha detto:

    complimneti perfette,da fare,buon weekend

  • zia Consu ha detto:

    Sicuramente profumatissime e golosissime, le foto parlano da sole ^_^

  • Mary Vischetti ha detto:

    Enrica, adoro i dolci con le carote e le tue camille sono stupende…solari e allegre! La nuova veste del tuo blog é adorabile!! Bacioni, Mary

  • Enrica ma quanto è bella questa nuova veste!? Finalmente riesco a collegarmi da pc e vederla per bene, è diventato tutto ancora più bello.. :D L’header super bello!

  • Alice ha detto:

    Il trasloco verso la nuova casa in alcuni dei vostri blog ( è già la terza volta che me ne accorgo) ha fatto sparire il mio commento e il link dalla mia blogg roll, comunque tutto rimesso a posto si di nuovo tra le mie chef preferite e sono di nuovo qui per farti i complimenti per questa nuova casa e per il bellissimo nuovo look!
    bacio e buon 8 marzo
    Alice

  • Ilaria ha detto:

    sono deliziose come il nuovo blog, complimenti davvero!!! :-*

  • Annalisa ha detto:

    Sono bellissime, perfette, soffici, deliziose..
    Il blog ha un vestito cucito a pennello su di te, incantevole!
    A presto carissima e buona festa con tantissimo affetto,
    Annalisa

  • claudia ha detto:

    Il nuovo sito è bellissimo e molto chiara anche la versione per il cellulare. Ciao

  • Marta e Mimma ha detto:

    Enrica, finalmente riusciamo a collegarci al tuo blog e…quanto è bello! Una nuova veste che ti calza veramente a pennello :-)
    Le tortine di Assunta le abbiamo provate più e più volte, sono strepitose, e non potevano mancare sul tuo blog. E poi che bello, hai trovato anche lo stampo per farle come quelle confezionate, sono perfette!

  • Margherita ha detto:

    Ma questo nuovo “vestito” ti calza a pennello Enrica! Che bello il tuo blog rinnovato… mi piace questa ventata di energia e novità che questi “nuovi” vestiti stanno dando ai nostri blog… manca solo ufficialmente la primavera e poi potrò sorridere 24 ore su 24! E vogliamo poi parlare di queste camille? SONO PERFETTE!

  • lissy ha detto:

    Una ricetta eccessionale. Grazie. Il tempo di raffredarsi e mangiati.

  • Debby ha detto:

    Buonissime!!!!☺

  • Cinzia ha detto:

    Buonissime! Ricetta fantastica… Sfornate e mangiate! ?

  • Wow, sono meravigliose :) quando ero piccola adoravo le camille e le tue sono davvero perfette, anche meglio di quelle che si comprano… come del resto tutto quello che fai, ogni volta che entro nel tuo blog mi perdo tra le immagini sapientemente scattate e le ricette assolutamente infallibili, complimenti :*

  • Paola ha detto:

    Ciao Enrica!!Innanzitutto devo farti i complimenti per la bravura,la professionalitá,la passione e l’amore che traspare in ogni tua ricetta.Ti ho conosciuta perché a pranzo una mia amica mi ha preparato il tuo delizioso plumcake ai ceci e spinaci e da quel giorno,oltre ad averlo proposto ad ogni membro della famiglia,ho studiato e cucinato altre tue ricette.
    Ieri ho preparato questo dolce alle carote;non avendo gli stampi corretti ho fatto una torta usando uno stampo da 24cm ma la consistenza non era soffice…da inesperta ti chiedo cosa posso aver sbagliato…l’interno era molto asciutto come se si fosse depositata tutta la farina di mandorle…l’ho lasciata 40 min a 180…grazie mille ancora un abbraccio

    • Enrica Panariello ha detto:

      prima di tutto grazie per i complimenti,sei carinissima!
      Per la torta secondo me l’errore può essere stato che il composto di uova non era montato bene e quindi quando hai inserito la farina di mandorle il composto si è smontato, oppure evidentemente doveva cuocere un po’ meno.

  • Fede66 ha detto:

    Ciao Chiara, è possibile omettere la farina di mandorle e usare tutta farina 00 o comprometterebbe troppo gusto e consistenza? grazie

  • Eleonora ha detto:

    Se faccio una torta del diametro di 24 cm in forno per quanto tempo?

  • Fede66 ha detto:

    Mi devi scusare Enrica! Nel mio messaggio di qualche giorno fa ti ho chiamata Chiara… pensavo che il nome del tuo blog avesse a che fare con il tuo nome proprio…….comunque aspetto ancora una tua cortese risposta. Grazie!

  • Fly ha detto:

    Ormai non mi fermo più, domenica ho provato anche queste… una parola: fantastiche!
    Ho usato metà olio di semi di mais e metà olio d’oliva leggero (perché avevo finito quello di mais) e ho sostituito una parte dello zucchero a velo con zucchero semolato perché…avevo finito anche quello. Ma il risultato è stato davvero buono. E, a distanza di due giorni, sono ancora morbidissime e-anzi- secondo me il sapore è addirittura migliorato.

    Grazie anche per questa ricetta.
    Fly

  • giusy ha detto:

    speciali!! è la seconda volta che le preparo e vanno a ruba !!piacciono molto a tutti i bimbi
    uso al posto delle carote grattuggiate lo scarto dell’estratto carote e arancia e limone sono fantastiche…..grazie mille per le tue super ricette

  • Martina Costanzo ha detto:

    Ciao Chiara! Seguo il tuo blog da anni ma è la prima volta che mi cimento in una delle tue ricette e come primo esperimento è toccato alle camille, o meglio, ad una torta camilla! Invece delle tortine ho riunito tutti gli ingredienti dato loro la forma di torta. Mi sono permessa di aggiungere solo una spruzzata di cannella e, per non tradire la mia terra, la Sicilia, qualche goccia di Marsala secco nell’impasto della torta e nel frosting al formaggio. Ora è in frigo a raffreddare ma il suo profumo ha invaso e pervaso tutta casa.
    Ne sono certa, sarà buonissima!
    Grazie mille per la ricetta e complimenti, questo tuo piccolo angolo di dolcezza che condividi con noi è ben fatto e prezioso.
    Un mega abbraccio!

  • Martina Costanzo ha detto:

    Oh, no, che figuraccia. Nel mio ultimo commento temo di aver confuso il nome del blog col tuo vero nome. Mannaggia!
    A quanto pare non sono la sola ma chiedo venia:D

  • Louise ha detto:

    Ogi ho provato questa dolce troppo buono grazie mille, avevo una riceta simile ma volevo provare questa e sono contenta del risultato, un consiglio x le persone che non amngiano uovo io ho cambiato 1 uovo x metà banana resultato super??????

  • Kokeshimeie ha detto:

    Ciao Enrica!
    Volevo provare questa ricetta il prossimo weekend. Mi chiedevo come mai si dovesse usare lo zucchero a velo… se uso quello semolato è uguale?
    Grazie, sei sempre preziosa e fonte di ispirazione! ?

  • Francesca ha detto:

    Si può fare una torta con le stesse dosi? Grazie e complimenti

  • Marta ha detto:

    Ciao Enrica vorrei preparare le camille sottoforma di torta… Dici che viene bene? Quanti minuti di cottura devo darle? E… Sarà buona se la ricopro di ganache? Grazie

  • maria grazia ha detto:

    Ciao Enrica secondo te si puo’ sostituire il succo d’arancia con l’acqua? grazie

  • Isa b ha detto:

    Ho preparato le Camille, come da tua ricetta……squisite! Grazie

  • NauDiddy ha detto:

    Ciao, vorrei tanto provarle 😊 pensi posso usare della farina zero e ridurre un po’ li zucchero? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.