Focaccia morbida con patata cruda

Oggi condivido con voi una ricetta che amo e che riscuote sempre grandissimo successo, la Focaccia morbida con patata cruda nell’impasto, conosciuta anche con il nome focaccia di Nino, l’ideatore di questa bontà!!!
E’ un una ricetta tormentone bimby di una facilità disarmante, si frulla la patata cruda, si aggiunge acqua, lievito, farina, sale e in pochi minuti avrete una focaccia fatta in casa come quella del panificio, soffice e alta!!!
Potete realizzare questa focaccia con bimby, robot da cucina, planetaria ma anche a mano perché è un impasto semplice, molto morbido ed idratato, a prova di pasticcioni che non hanno dimestichezza con i lievitati.
Io l’ho condita con pomodorini, origano, olio e sale come si fa la focaccia pugliese ma potete anche lasciarla in bianco. Questa focaccia è ottima sia calda che fredda, perfetta per la merenda dei bambini ma anche per una cena tra amici. La cosa straordinaria è che resta soffice e buonissima come appena fatta anche per 2 giorni, inoltre potete anche cuocerla e poi congelarla per tenerla sempre pronta per buffet e feste.
In questi anni l’ho fatta più volte ed ora condivido con voi la mia versione, leggermente modificata con l’aggiunta di piccoli trucchi per averla soffice, alta e con fondo croccante, leggete la ricetta e fatela subito!!!

ad

Print Recipe
Focaccia morbida con patata cruda
Voti: 43
Valutazione: 3,74
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 5 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Dose per 2 teglie da 24 cm oppure
  • 600 g di farina (500 farina 0 e 100 Manitoba) leggi note
  • 1 patata cruda, media (circa 160 g)
  • 4 g di lievito di birra secco o metà cubetto di lievito fresco (leggi note)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 15 g di sale
  • 450 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di olio di oliva
Per farcire
  • 400/500 g di pomodori ciliegino o datterino
  • olio extra vergine di oliva
  • origano
  • sale
Tempo di preparazione 5 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Dose per 2 teglie da 24 cm oppure
  • 600 g di farina (500 farina 0 e 100 Manitoba) leggi note
  • 1 patata cruda, media (circa 160 g)
  • 4 g di lievito di birra secco o metà cubetto di lievito fresco (leggi note)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 15 g di sale
  • 450 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di olio di oliva
Per farcire
  • 400/500 g di pomodori ciliegino o datterino
  • olio extra vergine di oliva
  • origano
  • sale
Voti: 43
Valutazione: 3,74
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Pelate la patata e grattugiatela oppure tagliatela a pezzi e tritatela fine nel robot da cucina insieme ai 2 cucchiai di olio. In una ciotola o nel robot mescolate tutti gli ingredienti la patata frullata con l'olio, la farina, il lievito, lo zucchero, l'acqua ed il sale. Impastate per 5 minuti (se usate robot o planetaria prima velocità medio-bassa poi aumentate fino a velocità alta). Otterrete un impasto molto morbido, fluido e appiccicoso.
  2. Trasferite l'impasto in una ciotola unta, coprite con pellicola e fate lievitare nel forno con luce accesa fino a quando non triplica di volume, ci vorrà circa 2 ore. (in inverno può volerci più tempo, se volete potete aumentare la dose di lievito come indico nelle note). Oliate bene 2 teglie da 24 cm (nelle note tutte le misure). Dividete l'impasto al centro delle teglie, essendo molto morbido potete versarlo come una torta. Aspettate 2 minuti, poi con i polpastrelli ben unti stendete l'impasto nella teglia fino ai bordi.
  3. Per la farcitura tagliate i pomodorini a metà e schiacciateli direttamente nella teglia in modo che il liquido e semini cadano sulla focaccia, affossateli leggermente nell'impasto. Condite con origano, sale ed olio. Potete anche lasciarla bianca e condirla con un emulsione fatta con 3 cucchiai di acqua e 3 di olio evo, completate con rosmarino e sale grosso . Fate lievitare 30 minuti in teglia. Infornate in forno ben caldo statico a 240° per 12-15 minuti mettendo la griglia sul fondo del forno. Poi spostate nella parte centrale del forno e proseguite la cottura per circa 10 minuti fino a quando è bella dorata. Servite calda, è stra buona anche a temperatura ambiente.
VERSIONE BIMBY
  1. Pelate la patata, tagliatela a pezzi e mettetela nel boccale: frullate 15 sec. vel. 10. Raccogliete dalle pareti la patata con la spatola portate sul fondo, aggiungete i 2 cucchiai di olio e frullate 15 sec. vel. 10. Unite l'acqua, la farina, il lievito, lo zucchero, il sale: 3 min. vel. spiga, poi 3 min. vel. 6. Otterrete un impasto appiccicoso e molto morbido. Trasferite in una ciotola unta e proseguite come da ricetta sopra dal punto 2.
Note
  • Se volete lasciarla bianca procedete così. Dopo aver versato l'impasto in teglia fate lievitare circa 30 minuti coprite a campana mettendo sopra teglia più grande o con pellicola. Prima d'infornare con i polpastelli unti fate tante fossette e spennellate con un emulsione fatta con 3 cucchiai di acqua e 3 di olio evo. Completate con rosmarino e sale grosso.
  • Con queste dosi potete fare 2 focacce in teglie da 24cm oppure 26 cm se la volete più sottile oppure 2 focacce una in teglia da 24 cm ed una rettangolare 30x22; oppure potete farne una grande usando il piatto forno grande.
  • Come farina potete usare solo farina 00
    oppure  500 farina 0 per pane e pizza e 100 g Manitoba
    oppure 300 g farina 00 oppure 0, 200 di semola rimacinata, 100 g di farina Manitoba.
  • Per una lievitazione più veloce potete usare 1 cubetto di lievito di birra fresco o 7 g di lievito bi birra secco.

DOLCE VITA
ENRICA

26 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.