Anelletti al forno

Gli anelletti al forno alla siciliana sono un primo piatto tipico della cucina sicula, in particolare della tradizione palermitana. Una pasta al forno preparata con il formato di pasta tipico, gli anelletti siciliani così chiamati per l’evidente forma ad anello, condita con un buon ragù di carne, con l’aggiunta di piselli e formaggi, possibilmente caciocavallo.
Un primo piatto ricco e gustoso, una bontà assoluta, perfetta per il pranzo della domenica o per le occasioni di festa.
E’ una ricetta che si può realizzare direttamente in teglia, oppure a timballo unico o monoporzione; c’è chi aggiunge anche l’uovo sodo, io sinceramente non lo amo e quindi ho preferito realizzare una versione più leggera.
Leggete subito la ricetta e provatela per la prossima occasione…il bis è assicurato!!!

Print Recipe
Anelletti al forno
Gli anelletti al forno alla siciliana sono un primo piatto a base di anelli siciliani, ragù, piselli e formaggio, una ricetta da leccarsi i baffi!
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 300 g di anelletti
  • 300 g di macinato (manzo e maiale)
  • 400 g di pomodori pelati o passata di pomodoro
  • 200 g di passata di pomodoro
  • vino q.b.
  • 180 g pisellini
  • 1 cipolla rossa piccola o preferita
  • 1 carota piccola
  • 1 costa di sedano
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano o caciocavallo stagionato
  • 150 g formaggio caciocavallo fresco oppure scamorza o provola
  • sale
  • pangrattato
  • olio extra vergine di oliva
  • burro
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 300 g di anelletti
  • 300 g di macinato (manzo e maiale)
  • 400 g di pomodori pelati o passata di pomodoro
  • 200 g di passata di pomodoro
  • vino q.b.
  • 180 g pisellini
  • 1 cipolla rossa piccola o preferita
  • 1 carota piccola
  • 1 costa di sedano
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano o caciocavallo stagionato
  • 150 g formaggio caciocavallo fresco oppure scamorza o provola
  • sale
  • pangrattato
  • olio extra vergine di oliva
  • burro
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Tritate la cipolla, il sedano e la carota precedentemente sbucciata, fateli rosolare in un tegame con l'olio dolcemente. Aggiungete la carne macinata e fatela rosolare bene rigirando di tanto in tanto con cucchiaio di legno. Sfumate con il vino a fiamma alta. Quando il vino è evaporato unite i pomodori pelati tritati e la passata di pomodoro. Regolate di sale, unite un pizzico di zucchero, pepate e cuocete a fiamma dolce per circa 1 ora e 30 minuti. Aggiungete i piselli (freschi o surgelati) ) mescolate e proseguite la cottura per circa 10 minuti fino a quando i piselli sono teneri.
  2. Portate a ebollizione abbondante acqua , salatela e lessate la pasta molto al dente. In una terrina unite di 3/4 ragù, la pasta, 3/4 del formaggio tagliato a cubetti e 2 cucchiai di parmigiano, mescolate bene. Imburrate una teglia di circa 24 cm, spolveratela con il pangrattato e versate all'interno la pasta, pressate bene con un cucchiaio. Coprite con il ragù tenuto da parte ed il formaggio. Spolverate con il pangrattato, un po' di parmigiano.
  3. Infornate in forno già caldo a 190° per 25-30 minuti, per gli ultimi 2-3 minuti accendete il grill per fare dorare la superficie. Sfornate, attendete 10 minuti e servite con qualche fogliolina di basilico fresco.
Note
  • Potete preparare il ragù anche il giorno prima, conservarlo in frigo e poi proseguire come da ricetta.
  • Potete congelare gli anelletti al forno fino a 3 mesi.

SEGUIMI SU:
Visit Us On InstagramVisit Us On FacebookVisit Us On Youtube

DOLCE VITA
Enrica

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.