Torta al limone Lemon Drizzle Cake

ad

Amo i dolci al limone e la Lemon Drizzle Cake è in assoluto la torta al limone più facile e buona mai fatta!
Una torta al limone di origine inglese, fresca, morbida con una crosticina limonosa e zuccherina che fa innamorare…insomma non la solita torta al limone!!!
La ricetta che vi propongo è della mitica Mary Berry, è una delle sue ricette più famose e rifatte, una torta al limone senza stress, a prova di pasticcioni: si versano tutti gli ingredienti in una ciotola, si mescola per 1-2 minuti ed è pronta per andare in forno.
La particolarità di questa torta è la bagna al limone, quella che Mary chiama pioggerella (drizzle)che si realizza semplicemente mescolando il succo di limone con lo zucchero semolato. Si versa sulla torta quando è ancora calda così penetra all’interno rendendola ancora più soffice e con un sapore di limone intenso e fresco,  lasciando la superficie esterna leggermente croccante, insomma una delizia!!!
Guardate subito il VIDEO e sono certa che diventerà anche la vostra torta al limone preferita…se volete usare meno uova e burro, dimezzate tutto ed usate uno stampo da 20 cm…ma fossi in voi farei la dose intera perché è irresistibile!!!!

Print Recipe
Torta al limone Lemon Drizzle Cake
Mary Berry
Voti: 9
Valutazione: 4,11
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
16 pezzi
Ingredienti
  • 280 g di farina 00 setacciata
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 200 g di burro molto morbido
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 2 limoni buccia grattugiata
Per la bagna croccante
  • 160 g di zucchero semolato
  • 2 limoni succo
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
16 pezzi
Ingredienti
  • 280 g di farina 00 setacciata
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 200 g di burro molto morbido
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 2 limoni buccia grattugiata
Per la bagna croccante
  • 160 g di zucchero semolato
  • 2 limoni succo
Voti: 9
Valutazione: 4,11
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. In una capiente ciotola inserite lo zucchero, le uova, il burro morbido a pomata (leggi note), la farina, il lievito, il latte il pizzico di sale, la buccia grattugiata di 2 limoni. Mescolate con le fruste elettriche per 1-2 minuti fino ad avere un impasto cremoso.
  2. Rivestite uno stampo rettangolare 20x30 cm con carta forno (per non far muovere la carta forno imburrate leggermente la teglia prima di coprirla con la carta). Versate l'impasto nella teglia e livellatelo con una spatola. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti, vale sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.
  3. Preparate la bagna. In una ciotolina mescolate bene il succo di limone con lo zucchero. Sfornate la torta, fate raffreddare per 5 minuti. Trasferite su di una gratella e ancora calda spennellate con la bagna al limone. Fate raffreddare completamente e poi tagliate in rettangoli o cubotti.
Note
  • Togliete il burro dal frigo almeno 1 ora prima oppure per renderlo subito morbido usate il microonde funzione scongelamento.
  • E' importante applicare la bagna sulla torta quando è ancora calda, in modo che il succo di limone sia ben assorbito.
  • Si conserva in porta torte fino a 5 giorni. Potete congelarla fino ad 1 mese.
  • Per renderla ancora più limonosa potete aggiungere 1 cucchiaino di foglie di verbena al limone tritate.
  • Se volete usare meno uova e burro dimezzate tutti gli ingredienti ed usate uno stampo da 20 cm oppure da 16 per 26 cm.
  • Potete fare questa torta al limone nello stampo che preferite tondo, da plumcake oppure in una teglia rettangolare come ho fatto io. Trovo che cuocere le torte nelle teglie è molto più pratico perché cuociono in meno tempo e sono più facili da porzionare.

5 Comments

  • marivi ha detto:

    è possibile sostituire il burro con l’olio? se si in quali quantità? grazie !!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao cara tutti i dolci si possono fare anche con l’olio ma inevitabilmente diventano altro, quindi se vuoi limitare uova e burro ti consiglio di dimezzare tutti gli ingredienti ed usare uno stampo più piccolo come indico nelle note, altrimenti se vuoi farla con olio devi usare circa 180 ml di olio di semi.

  • Martina ha detto:

    Ciao Enrica non vedo l’ora di assaggiare questa delizia😍 se utilizzo lo stampo da plumcake i tempi di cottura devono aumentare?Forno statico o ventilato?Grazie un bacio!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Martina vedrai è stra buona, il forno sempre statico, i tempi aumenteranno di sicuro perché l’impasto sarà più alto, direi circa 50-55 minuti, ma vale sempre la prova stecchino, dopo 40 minuti se si colora troppo copri con alluminio e prosegui la cottura.

  • Pietro ha detto:

    Ciao Enrica! Complimenti per il sito per le tue ricette super!! Conoscevo già la drizzle cake:io ci aggiungo anche i semi di papavero nel impasto e ed è ancora più buona! E come base-impasto faccio la torta all’acqua ormai insostituibile!

    Grazie e continua così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.