Panna cotta con ghiaccioli all’amarena

La Panna cotta è un classico della pasticceria italiana che rende tutti felici a tavola.
E’ semplicissima da fare, trasformista, ci si può divertire per presentarla in mille modi diversi, e piace sempre a tutti, bimbi compresi.
Per renderla super estiva e rinfrescante l’ho accompagnata a dei semplicissimi ghiaccioli ma potete farla anche utilizzando i vostri stampini in silicone preferiti, inoltre potete comodamente prepararla il giorno prima e sarà perfetta per chiudere un pranzo o una cena con un tocco cremoso e fresco.

Panna cotta con ghiaccioli all’amarena

(Tratta e modificata da Patisserie! Christophe Felder)
Per 4 persone
Panna cotta
500 g di panna fresca intera
70 g di zucchero semolato
2  fogli di gelatina (4 g) *
1 baccello di vaniglia
Amarene Fabbri e succo per decorare
 Ghiaccioli
1 parte di sciroppo all’amarena
6 parti di acqua
  1. Ammorbidite la gelatina in acqua fredda. Tagliate il baccello di vaniglia in due e raschiate i semini con la punta di un coltello. Versate la panna liquida in una casseruola, fatela scaldare a fuoco medio e aggiungete la vaniglia e lo zucchero continuando a mescolare con la frusta. Strizzate bene la gelatina ormai morbida, aggiungetela alla panna calda senza smettere di mescolare. Togliete dal fuoco e versatela nei bicchierini o stampini che preferite filtrandola. Fate rapprendere minimo 3 ore in frigo prima di servire.
  2. Intanto prepariamo i ghiaccioli: mescolate l’acqua con lo sciroppo all’amarena e versate il liquido nei vostri stampini in cui avrete inserito i bastoncini. Mettete in freezer per circa 2 ore. Sformate delicatamente. Decorate ogni bicchierino di panna cotta con 1 amarena e un po’ di sciroppo delle amarene. Servite con un ghiacciolo all’amarena.
  • Note:
    Se la volete sformare usando stampi in silicone aggiungete mezzo foglio in più di gelatina per un totale di 5 g di colla di pesce.

31 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.