Crostata di pinoli e crema al limone

Crostata con crema al limone ed il profumo dell’estate arriverà a casa vostra.
Se come me amate il sapore intenso del limone dovete assolutamente provare questa crostata, è di un buono pazzesco!
La ricetta proviene dalla nuova rivista Jamie e mi ha conquistato subito appena l’ho vista.
Al primo morso sentirete il sapore intenso, fresco e avvolgente del limone, il profumo invaderà la vostra cucina e sembrerà di stare seduti sotto una limonaia di Ravello con in sottofondo la musica delle onde del mare.
 Una cosa fondamentale per la buona riuscita di questa crema è usare limoni biologici, l’ideale sono quelli di Sorrento o Amalfi che grazie al modo in cui vengono coltivati sono più profumati perché prendono l’aria buona di montagna e la brezza del mare.
Provate questa torta per concludere il pranzo ed il suo sapore fresco e leggero conquisterà tutti.
Pronte a portare il profumo della costa d’Amalfi a cosa vostra?

Crostata di pinoli e crema al limone

Pasta frolla
125 g di burro
75 g di zucchero
2 tuorli d’uovo
225 g di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
pizzico di sale
semini di mezza bacca di vaniglia

 

Crema
5 tuorli
125 g di zucchero
3 cucchiai di maizena (io uno farina di riso e 2 maizena)
la scorza grattugiata di 3 limoni
succo di 2 limoni
500 ml di latte intero
75 g di pinoli
zucchero a velo per decorare

Preparate la frolla. Mettete nella ciotola dell mixer la farina con burro a pezzetti, sale, vaniglia e amalgamate a bassa velocità fino a formare un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero ed infine i tuorli, lavorate l’impasto fino a quando non si forma una palla, ed ecco pronta la vostra pasta frolla.
Appiattite l’impasto,copritelo con pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Preparate la crema. In una ciotola sbattete insieme i tuorli, lo zucchero, le farine, la scorza di limone grattugiata, il succo dei limoni e un pizzico di sale. Scaldate il latte in una pentola fino a quando inizierà a sobbollire, poi versatelo nella ciotola insieme all’impasto dei limoni e amalgamate bene.
Versate nuovamente il composto nella pentola e fate cuocere a fuoco medio, mescolando continuamente, fino a quando non si sarà addensato.
Versate la crema in una ciotola, coprite con la pellicola per alimenti a contatto er evitare che si formi la pellicina e lasciatela raffreddare.
Prendete la pasta frolla, infarinate il piano di lavoro, e stendetela ad uno spessore di 3mm. Rivestite uno stampo da 20-21 cm con la frolla, tagliate gli eccessi di frolla e fateci dei biscottini, fate riposare la frolla in frigo per 30 minuti. Una volta fredda versate al suo interno la crema e decorate con i pinoli. Cuocete la torta in forno caldo a 180° per circa 30-40 minuti fino a quando è bella dorata. Togliete dal forno, lasciatela raffreddare bene e poi sformatela. Conservatela in frigo, consiglio di assaporarla il giorno dopo perché acquisterà la giusta consistenza ed il sapore darà il meglio di sé. Si conserva in frigo per 3 giorni, gustare fredda. Prima di servire decorare con lo zucchero a velo.

Buon fine settimana
Enrica

45 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.