Cuori con pasta di zucchero

I biscotti a cuore ricoperti di pasta di zucchero sono perfetti per essere usati come segnaposto ma anche come idea regalo per le feste dei vostri bimbi.
Realizzarli non è difficile basta seguire tutti i passaggi e vedrete che sarà anche divertente farli.
Pasta frolla allo zucchero di canna
(Luca Montersino)
Per circa 30 biscotti
360 g di farina
180 g di zucchero di canna grezzo
55 g di zucchero semolato
180 g di burro
45 g di uova (1 uovo medio)
15 g di latte intero fresco
5 g di lievito chimico
un pizzico di sale

Nella planetaria con il gancio a foglia lavorate il burro morbido con i 2 tipi di zucchero. Unite l’uovo, il lievito, il latte, la farina setacciata ed il sale.
Stendete la frolla con il mattarello tra 2 fogli di carta forno e mettete in frigo, in questo modo si raffredderà prima.
Quando la frolla è ben fredda, stendetela con il matterello su di un tappetino leggermente infarinato ad uno spessore di 5mm. Per fare quest’operazione vi consiglio di acquistare delle bacchette in legno da usare come guida, in modo da avere la frolla bella liscia e tutta dello stesso spessore.Stendete la frolla con il matterello ad uno spessore di 5 mm e con un taglia biscotti a forma di cuore ricavate tanti cuori.
Adagiateli su di una teglia rivestita con carta forno e infornare in forno caldo a 170° per circa 15 minuti i biscotti devono essere leggermente dorati. Fateli raffreddare su di una gratella.

Pasta di zucchero

Ricetta di (Valentina di “La ricetta che Vale”)

450 g di zucchero a velo
5 g colla di pesce (gelatina in fogli)
50 g di glucosio
30 g di acqua fredda
1 cucchiaino di burro circa 10 g
*8 g di glicerina alimentare (opzionale)
aroma di vaniglia

In un pentolino mettete la colla di pesce e aggiungete i 30 g di acqua e aspettate che questa venga tutta assorbita dalla gelatina.
Aggiungete il glucosio, il burro e la glicerina (opzionale) trasferite il tutto sul fuoco basso girando continuamente fino a quando non si scioglie. Fate attenzione a non cuocere troppo, non deve bollire.
Nella planetaria con la frusta K mettete lo zucchero a velo aggiungete il liquido e impastate brevemente per far amalgamare gli ingredienti.
Trasferite su di una spianatoia e impastate brevemente fino a formare una palla.
A questo punto unire i coloranti in gel partendo sempre con poco colore fino al raggiungimento della tonalità desiderata.
Potete usarla subito altrimenti avvolgetela in pellicola per alimenti e conservatela chiusa in un barattolo in luogo fresco ed asciutto fino ad un mese.
Quando la dovete utilizzare basta scaldarla un po’ tra le mani e torna come nuova, altrimenti per un metodo più veloce passatela 10 secondi nel microonde.

* La glicerina serve per rendere i colori più brillanti e per renderla più modellabile la trovate in vendita nei negozi specializzati in articoli per pasticceria oppure in farmacia con il nome glicerolo ma non è indispensabile.

Composizione biscotto

Stendete su di un tappetino in silicone la pasta di zucchero dello stesso spessore dei biscotti e con l’aiuto dello stesso taglia biscotti ricavate tanti cuori bianchi.
Con un pennellino inumidito di acqua e zucchero a velo spennellate i biscotti di frolla e attaccate i cuori di pasta di zucchero poi procedete con i decori seguendo la vostra fantasia. Io ho utilizzato le perline di zucchero, dei fiorellini sempre in pdz e poi ho abbellito il tutto scrivendo le iniziali con i pennarelli alimentari.

Ci sono persone altruiste, sempre pronte ad aiutare il prossimo, attente e gentili, persone perbene, delicate, che ti conquistano all’istante con la loro bellezza.

Persone che nonostante i dolori hanno il sorriso contagioso e la solarità nel cuore.
Ecco io credo che nella vita nulla è per caso e a volte anche il dolore più grande accade per un motivo a noi sconosciuto…dalle sofferenze si apprezzano ancora di più le gioie della vita e si sente il bisogno di condividerle con le persone che ci circondano.
Questi cuori sono per te, donna dal sorriso contagioso.
Ti voglio bene
Enrica

81 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *