Biscotti svedesi avena e cioccolato

I Biscotti svedesi all’avena e cioccolato sono buonissimi e super facili da fare, dei biscotti che si realizzano in poco tempo con i fiocchi d’avena, dalla consistenza croccante e con tutta la bontà del cioccolato…in poche parole golosissimi!
Avete presente i biscotti “Kafferep all’avena e cioccolato” di ikea? (nella lingua originale kakor havreflarn), eccoli per voi, ma questi sono ancora più buoni e sani degli originali, io li amo e da quando ho scoperto la ricetta per farli in casa non me li faccio mai mancare.
Ottimi gustati a merenda con il caffè ma anche a colazione, potete anche sbriciolarli e trasformarli in un sano muesli homemade!
La ricetta è di una facilità disarmante: dopo aver sciolto il burro, si mescolano i fiocchi d’avena precedentemente frullati, a parte si monta l’uovo con lo zucchero ed 1 cucchiaio di farina, si unisce il composto di fiocchi d’avena, si mescola e l’impasto è pronto; per renderli ancora più golosi potete aggiungere anche le gocce di cioccolato. Se volete farli tutti della stessa dimensione aiutatavi con un taglia-biscotti e pressate un cucchiaino di composto all’interno, altrimenti fate tanti mucchietti d’impasto aiutandovi con un cucchiaio e subito in forno. Se volete renderli super golosi immergeteli nel cioccolato e sentirete che bontà…sono i biscotti perfetti per una sana e golosa colazione e merenda di tutta la famiglia!

Biscotti svedesi avena e cioccolato

(Ricetta tratta e adattata da cookaround )

Ingredienti per circa 38 biscotti

300 g fiocchi d’avena
100 g di burro
1 uovo
75 g zucchero semolato
75 g zucchero integrale di canna
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
150 g di cioccolato fondente
50 g di gocce di cioccolato

Non dovrete più andare ad Ikea per comprarli!

Dolce vita
Enrica

18 Comments

  • Fly ha detto:

    Io adoro i biscotti avena e cioccolato dell’Ikea!
    E i tuoi -oltre ad essere belli- hanno l’aria di essere anche più salutari… devo provarli
    Grazie per la ricetta Enrica!

  • Marisa ha detto:

    Ciao Enrica! Ho appena sfornato i tuoi biscotti all’Avena!!! Buonissimi!!!! Ho messo solo poche gocce di cioccolato!! Grazie e brava ti seguo sempre!!!

  • Barbara ha detto:

    Era troppo invitante sta ricetta, l’ho fatta con quello che avevo sottomano: fiocchi di farro invece che avena; ammoniaca per dolci invece del lievito. Non li ho accoppiati, erano venuti grandi, ho spalmato un lato con cioccolato fondente. Così invece dei biscotti dell’ikea sembravano i grancereale! ? sono finiti in un attimo

  • Roberta ha detto:

    Adoro i biscotti dell’Ikea e non potevo non provare questa ricetta.
    Ieri mi sono messa all’opera e… STREPITOSIIIIII. Grazie mille per la ricetta.
    Ps. Grazie a te vado sempre sul sicuro :) Sei Super!

  • cecilia ha detto:

    Stupendi…come sempre! Se volessi sostituire burro con olio semi? quanto devo metterne?

  • Vanessa ha detto:

    Sono venuti benissimo e sono buonissimi!!!

  • Licia ha detto:

    Li ho fatti pure io! Sapore buonissimo! Ma la forma mi è venuta diversa. In cottura su sono allargati molto e si son appiattiti diventando sottilissimi. Mi sai spiegare covo posso aver sbagliato?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Licia nessun errore è normale che in cottura si allargano, se li vuoi leggermente più alti basta mettere più impasto e per la forma aiutati con un tagli biscotti tondo come faccio vedere nelle foto passo-passo.

  • Loredana ha detto:

    Li ho fatti per oggi. Sono venuti benissimo e sono ottimi! Li ho fatti un po’ grandini e ricoperti sul retro con cioccolato fondente. Sono andati letteralmente a ruba.
    Il dolce per domenica prossima? La torta di yogurt e mele senza uova!!!!
    Vi farò sapere.
    Grazie mille per queste buonissime ricette.

  • Fabiana ha detto:

    Ciao Enrica! Vorrei fare anch’io questi biscotti, ma posso sostituire il burro con l’olio?
    e nel caso quanto olio? grazie!!

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Fabiana non ho mai provato a realizzarli con l’olio quindi non so dirti la resa finale e soprattutto le dosi, ti consiglio di provarli così come gli originali poi eventualmente puoi rifarli utilizzando circa 80 g di olio o burro di cocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.