Clafoutis con le ciliegie

clafoutis_con_le_ciliegie

ad

Il Clafoutis con le ciliegie è un dolce al cucchiaio di origine francese nato nella regione di Limoges.
Facilissimo da fare si presta a mille varianti: con le pesche, fragole, more, pere e cioccolato, lamponi, mele…basta cambiare la frutta per avere un Clafoutis sempre nuovo.
E’ un dessert ideale come fine pasto per il suo sapore fresco e leggero, perfetto anche per una dolce merenda sana, con tanta frutta e poche calorie.
La consistenza del clafoutis con le ciliegie è cremosa ed il contrasto con la leggera crosticina esterna lo rende irresistibile; il suo sapore ricorda molto quello del budino e assaporandolo mi ha portato alla mente il migliaccio napoletano.
Si può gustare tiepido magari accompagnato da una pallina di crema al mascarpone o di gelato, oppure con una semplice spolverata di zucchero a velo; ma in estate freddo è perfetto!
Vi consiglio di preparalo in monoporzione perché è un dolce bello da servire direttamente nello stampo in cui si cuoce.
Nella versione tradizionale i puristi francesi mettono le ciliegie intere, perché in questo modo la frutta non rilascia liquidi e dicono che sia più saporito, io però preferisco togliere il nocciolo e lasciare solo qualche ciliegia intera con anche il picciolo in modo da essere facilmente riconoscibile.
Se amate la versione dark basta riscaldare latte e panna previsti nella ricetta e versarli sul cioccolato fondente a pezzi, una volta sciolto il tutto si fa freddare un po’ e poi si versa nella pastella di uova, zucchero e farina e così avrete un’ottima variante cioccolattosa.
Per la realizzazione di questo dessert ho fatto un mix tra la ricetta di una parigina doc Rachel Khoo e quella di un’america famosa per le sue ricette francesi, Julia Child, da questo mix è nata una mia variante gustosissima.
Al posto della farina 00 ho usato la maizena e la farina di mandorle che hanno reso il dolce più delicato e profumato.
Preparatelo subito e se la vostra amica Fashion Victim quando lo porterete in tavola vi guarda con la faccia insospettita e vi chiede: “Ma cos’è?” Voi rispondete: “Ma come non conosci il dolce preferito di tutte le trendsetter del momento? E’ il clafutiii!!! ”

come_fare_il_clafoutis

5.0 from 1 reviews
Clafoutis con le ciliegie
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Una pastella dolce avvolge le ciliegie e nasce un dessert al cucchiaio delizioso.
Cuisine: Clafoutis con le ciliegie
Ingredienti
  • 500 g di ciliegie
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 150 ml di latte intero
  • 150 ml di panna fresca
  • 100 g di zucchero
  • 50 di farina di mandorle o nocciole
  • 50 g di fecola di mais o farina
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di limone
  • semi di una bacca di vaniglia
  • zucchero di canna e burro per gli stampi
Preparazione
  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Imburrate delle pirofile, cospargete con pochissimo zucchero di canna e metteteci le ciliegie precedentemente lavate e snocciolate, volendo potete anche lasciarle intere.
  3. Montate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso, aggiungete il pizzico di sale, la farina di mandorle, la fecola, la panna, il latte, amalgamante bene. Versate la pastella nelle pirofiline con le ciliegie, partendo dai bordi ed arrivate a livello della frutta senza coprirla, cospargete le pirofile con poco zucchero di canna ed infornate per 30-40 minuti fino a quando il clafoutis è stabile anche al centro e bello dorato.
  4. Servire tiepido o freddo con una leggera spolverata di zucchero a velo.
Note
* I tempi di cottura variano a secondo del forno e dello stampo che usate. La monoporzione cuoce prima in circa 30-35 minuti mentre per uno stampo unico da 26-28 cm ci vogliono circa 40-45 minuti.
* Potete sostituire la panna con il latte e la farina di mandorle o nocciole con la farina 00, però nella versione originale viene più buono.
*Per la versione al cioccolato usate 80 g di cioccolato fondente di ottima qualità. Riscaldate il latte e la panna previsti nella ricetta e versateli sul cioccolato a pezzi, fate sciogliere bene il tutto e fate freddare un po' poi aggiungete questo composto alla pastella con uova, zucchero e farina.
* Quando versate la pastella nelle pirofile non coprite le ciliegie perché l'impasto in cottura tenderà a sollevarsi proprio come un soufflé.
* Usate pirofile basse, l'impasto non dovrebbe superare i 3 cm.
* Si conserva in frigorifero ben coperto fino a 3 giorni, quando lo dovete gustare riscaldatelo qualche minuto in forno.
ricetta_del_clafoutis_con_ciliegie

 

E mentre gustate il vostro clafoutis se volete conoscere qualcosa in più su di me vi aspetto qui.

Dolce vita
Enrica

12 Comments

  • Erika Pinkekys ha detto:

    Lo conosco, ma non l’ho mai assaggiato! Mi segno anche questa ricetta ;)
    Grazie cara ^_^

  • imma ha detto:

    Si, il clafoutis é un dolce davvero goloso,facile da fare e piace a tutti…adoro affondare il cucchiaio nella sua bella cremina e con le ciliegie é davvero il top!! Sai anch’io non tolgo i noccioli alle ciliegie quando le uso nei dolci ma bisogna fare attenzione quando si mangia,meglio avvisare:-D:-D:-D!! Bacioni,Imma

  • Silvana ha detto:

    Un’altra ricetta golosissima !! Sei il mio mito !!

  • Andreea ha detto:

    Questo dolce sicuramente è da fare perché è un pò che aspetto le ciliegie. Ancora non li ho comprati, ma al più presto saranno a go go e ne faremo dei buoni dolcetti ! Che buono !!!

  • Andrea ha detto:

    Il clafoutis l’ho fatto un paio di volte con le mele, ma adesso che ci sono le ciliegie bisogna che provi la tua ricetta, che mi sembra deliziosa! Un abbraccio

  • damiana ha detto:

    Si Enrica meglio togliere i noccioli,primo perché ci tengo ai miei denti e svampita come sono,sarei laprima a dimenticarmene e secondo non mi sembra cosa buona,sputacchiare ossi,mentre si gioca a fare le ladies :-)…Dopo il lungo preambolo nocciolo si,nocciolo no,mi predo la mia cocotte e vado via e sappi che manco questa ti restituisco!Baci boccolona mia!

  • Tesoro che bellezza questi clafoutis!! Lo adoriamo, abbiamo provato a farlo anche con le fragole e i mirtilli, ma dobbiamo dire che con le ciliegie è il top!!^^
    Splendide fotografie e bellissime teglie :)
    PS: stiamo pensando alla ricetta per il contest!
    Un abbraccio!

  • Margherita ha detto:

    Con il clafoutis ho avuto un po’ di problemi in passato, ne ho cambiate diverse versioni fin quando lo scorso anno sono approdata ad un equilibrio quasi perfetto. Visto he le tue foto stupende mi fanno venire una voglia matta di prendere quel cucchiaio blu a pois, direi che non posso tirarmi indietro dal provare anche la tua versione!

  • elisa ha detto:

    eh sì.. grande dolce furbo il claufotis!!
    ma già le ciliegie!!??!! che bello!!!!!!!

  • la cucina di Marta ha detto:

    Un’altra ricetta da provare sicuramente :)

  • Michi ha detto:

    Se posso osare adoro tutto ciò che prepari, sei talentuosa, raffinata… Insomma non posso non venire a sbirciare nella tua cucina… I tuoi cuori di pasta sfoglia sono finiti nel mio blog, ma sopratutto sono durati il tempo di portarli in tavola.
    Grazie Michi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.