Orsetti alle mandorle

Orsetti alle mandorle, dei teneri biscotti che catturano sorrisi.
Sono perfetti per i giorni di festa, un’idea carina per confezionare in modo diverso la solita pasta frolla.
Potete utilizzare l’impasto che più vi piace o provare la frolla che vi propongo, aromatizzata allo zenzero e limone; poi basterà usare un semplice taglia biscotti a forma di orsetto ed il gioco è fatto.

Orsetti alle mandorle

(tratto da Csaba dalla Zorza)
(Per circa 35 orsetti)
220 g di farina 00
125 g di burro
1 uovo
70 g di zucchero
un cucchiaino di zenzero in polvere
scorza grattugiata di 1 limone
mandorle

Mescolate il burro a pezzetti con l’uovo, lo zucchero, lo zenzero,la scorza di limone grattugiata e la farina. Lavorate l’impasto con le mani, o con un robot da cucina, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Mettetela in frigorifero per circa 20 minuti. Riscaldate il forno a 180°.
Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato con un matterello, tagliate i biscotti a forma di orsetto e sistemateli affiancati su di una teglia rivestita con carta forno. Sistemate al centro di ogni orsetto una mandorla e fate una leggera pressione, chiudete le braccia dell’orsetto sulla mandorla e fate pressione per far attaccare bene. Infornate nel forno caldo e fate cuocere per circa 15 minuti fino a quando gli orsetti non sono belli dorati. Fateli raffreddare su una griglia. Si conservano fragranti per circa 20-30 giorni tenuti ben chiusi in una scatola di latta.

ad

 

Se come me amate i teddy bear dovete assolutamente farli…hanno solo un difetto, sono dei veri “ladri” di mandorle!
Un sorriso
per voi
Enrica

30 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.