Crostata al pistacchio

La Crostata al pistacchio è un dolce golosissimo con crema al pistacchio avvolta in un guscio di friabile pasta frolla.
Una torta con crema spalmabile al pistacchio, detta anche Nutella al Pistacchio, che porta subito alla mente la mitica crostata alla nutella e la sbriciolata alla crema di nocciole.
E’ un dolce facile e veloce che potete realizzare con la pasta frolla all’olio
come vi ho fatto vedere qui Tartallette al pistacchio o con la buonissima frolla che vi propongo oggi, ricetta del maestro Montersino. Una pasta frolla friabilissima, gustosa, che non si spacca al taglio!
Per far rimanere la crema di pistacchiosempre morbida e cremosa il trucchetto è sempre lo stesso: durante la cottura la crostata si copre con un foglio di carta alluminio che farà da scudo, (tranquilli l’alluminio non entra in contatto con il dolce). Così la crema spalmabile non secca in cottura e resta come appena spalmata. 

Dopo aver farcito la crostata con la crema al pistacchio vi consiglio di metterla in frigo per circa 30 minuti e poi infornarla per 25 minuti coperta con alluminio e poi gli ultimi 10 minuti scoperta, è fondamentale che la frolla resti chiara, deve giusto diventare dorata.  Ed ora non vi resta che guardare il nuovo VIDEO ed amarla, è buonissima!!!

Leggi anche TORTA AL PISTACCHIO

Crostata al pistacchio

Una crostata al pistacchio buonissima, con frolla friabile che non si spacca e crema spalmabile al pistacchio che resta cremosa dopo la cottura come appena spalmata, non secca mai!
5 da 1 voto

Nel post possono esserci link affiliati Amazon #pubblicità

Preparazione 15 minuti
Cottura 35 minuti
Porzioni 10 persone

Ingredienti
  

Per uno stampo da 20 o 22 cm

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato extra fine
  • 2 tuorli (circa 40 g)
  • 150 g di burro (tolto dal frigo 10 minuti prima)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone scorza grattugiata di metà (opzionale)
  • 300 g di crema spalmabile al pistacchio

Istruzioni
 

  • Nella planetaria con gancio K o foglia nel robot da cucina con lame lavorate velocemente lo zucchero con il burro a pezzetti, il pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata. Incorporate i tuorli ed infine la farina. Mescolate fino ad avere una frolla ben amalgamata. (Potete fare la frolla anche a mano lavorando velocemente gli ingredienti con mani fredde). Formate un panetto, appiattitelo sul piano di lavoro, coprite con pellicola alimentare e mettete in frigo per almeno 1 ora.
  • Dopo il riposo in frigo della frolla riprendetela e lavoratela velocemente con le mani in modo da ridarle elasticità, in questo modo quando la stenderete non si spaccherà. Stendetela su di un piano leggermente infarinato ad uno spessore di 4-5 mm (per stenderla dello stesso spessore uso questo mattarello). Imburrate ed infarinate uno stampo da crostata da 20 o 22 cm (qui trovate il mio con fondo amovibile).
  • Farcite la crostata con la crema di pistacchio. Stendete la restante frolla ad uno spessore di circa 4 mm e ricavate 6 strisce, disponetele sulla crostata, qui trovate le mie bacchette. Mettete la crostata mezz’ora in frigo, il contrasto freddo caldo renderà la frolla più buona, friabile e farà si che manterrà la forma anche dopo la cottura.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 170° statico per 25 minuti coperto con foglio di alluminio nella parte bassa del forno ((tranquilli l'alluminio non entra in contatto con il dolce). Togliete l'alluminio e terminate la cottura facendo cuocere nella parte centrale del forno per 10 minuti. La crostata deve rimanere chiara e dorata. Servite la vostra crostata al pistacchio

Note

  • La crostata al pistacchio si conserva a temperatura ambiente per 3-4 giorni.
  • Si può congelare fino a 3 mesi.
  • La pasta frolla di Montersino si può realizzare con il metodo della "sabbiatura" oppure come in questo caso con il metodo classico per così avere una frolla più croccante adatta a contenere un ripieno cremoso come questo.
Tried this recipe?Let us know how it was!

DOLCE VITA
Enrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.