Timballo di maccheroni

Il Timballo di maccheroni è un primo piatto al forno gustoso e scenografico perfetto per il pranzo della domenica o per i giorni di festa. Un’alternativa alle classiche lasagne o pasta al forno.
Un vero trionfo di sapori: una pasta condita con sugo di pomodoro, funghi, piselli e salsiccia, alternata a polpettine e mozzarella filante, il tutto rinchiuso in un guscio croccante di pasta brisèe. Un timballo di pasta in crosta ricco e sostanzioso, una ricetta antica il cui nome deriva dallo stampo in cui veniva preparato. Questa è la mia versione,  buonissima e facile da fare,  vi permetterà di fare un figurone, fatemi sapere se lo provate!

LEGGI ANCHE TIMBALLO DI TAGLIETTELLE

Timballo di maccheroni

Preparazione 40 min
Cottura 40 min
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 450 g di pasta
  • 700 g di passata di pomodoro
  • 150 g di salsiccia
  • 300 g di mozzarella
  • 180 g di piselli surgelati
  • 20 g di funghi porcini secchi (opzionale)
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino rosso o bianco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.

Polpettine

  • 250 g di carne macinata
  • 1 uovo medio
  • 3 fette di pane solo mollica circa (50 g)
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2 rotoli di pasta brisèe

Istruzioni
 

  • Togliete la salsiccia dal budello e sgranatela con la forchetta. Affettate sottilmente la cipolla e rosolatela dolcemente in una pentola con l'olio. Aggiungete la salsiccia sgranata, fate cuocere per 2-3 minuti, bagnate con vino e fate sfumare, unite la passata di pomodoro, regolate di sale, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 40 minuti. Unite al sugo i piselli, i funghi precedentemente fatti ammorbidire in acqua calda, e fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma alta. Aggiustate di sale e pepe.
  • Preparate le polpettine. In una ciotola mettete la carne macinata, la mollica di pane precedentemente ammorbidita in poca acqua e ben strizzata, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo e l'uovo. Aggiustate di sale e pepe ed impastate bene. Formate tante piccole polpettine. Friggete in padella in olio evo, sgocciolate bene su carta assorbente. Quando sono fredde aggiungete metà delle polpettine al sugo, fate insaporire per 5 minuti e spegnete la fiamma.
  • Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente. Mescolate la pasta al sugo, tenendone qualche mestolo da parte, aggiungete la mozzarella tagliata a pezzetti e 40 g di parmigiano grattugiato. Imburrate bene uno stampo a ciambella da 28 cm e foderate con un rotolo di pasta brisèe e bucherellate. Riempite con la pasta, mettete il restante sugo tenuto da parte, ed il parmigiano restante. Coprite con il secondo rotolo di briseè, eliminate l'eccesso di pasta con un coltello, sigillate bene i bordi.
  • Fate cuocere in forno preriscaldato ventilato a 200° per 35-40 minuti fino a quando è bello dorato. Sformate, fate riposare 10 minuti e servite il vostro timballo di maccheroni.

Note

  • Potete conservare il timballo di maccheroni in frigorifero ben chiuso in un contenitore ermetico per 2 giorni. Potete anche congelarlo fino a 2 mesi.
  • Potete preparare il sugo e le polpettine il giorno prima ed il giorno dopo non vi resta che assemblarlo e cuocerlo in forno.

DOLCE VITA
Enrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.