Pasta alla crudaiola

ad

La pasta alla crudaiola è un primo piatto perfetto per l’estate con un condimento veloce, fresco e leggero a base principalmente di pomodori, basilico, ricotta salata e aglio.
La particolarità di questa ricetta è che il condimento si può preparare con largo anticipo ed è senza cottura, io ci aggiungo anche le olive taggiasche, più riposa in frigo e più diventa buono; la pasta, invece, si cuoce al momento e poi viene amalgamata al condimento freddo.
La pasta alla crudaiola come avrete capito è ben diversa dalla semplice insalata di pasta perché la pasta non si raffredda ma si unisce ancora calda agli altri ingredienti; è una ricetta perfetta per i pranzi e le cene d’estate, potete preparare il condimento anche prima di andare al mare e poi unire la pasta al momento, mi raccomando non omettete il formaggio perché dona al piatto un marcia in più!!

ALTRI PRIMI PIATTI SCIUE’ SCIUE’ PERFETTI PER L’ESTATE:

Print Recipe
Pasta alla crudaiola
La ricetta della pasta alla crudaiola, fresca, facile e leggera. Il condimento con pomodori, basilico e ricotta salata è senza cottura e si può preparare in anticipo.
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 10 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 320 g di pasta fusilli
  • 500 g di pomodori ramati o piccadilly
  • 1 spicchio di aglio
  • ricotta salata da grattugiare
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche (opzionale)
  • sale
  • 1 mazzetto di basilico
  • pepe
Tempo di preparazione 10 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 320 g di pasta fusilli
  • 500 g di pomodori ramati o piccadilly
  • 1 spicchio di aglio
  • ricotta salata da grattugiare
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche (opzionale)
  • sale
  • 1 mazzetto di basilico
  • pepe
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Lavate ed asciugate i pomodori, tagliateli a filetti ed inseriteli in una ciotola, unite l'aglio tagliato a metà e privato dell'anima, parte del basilico spezzettato a mano e le olive. Salate, condite con olio e mescolate. Coprite con pellicola alimentare e mettete in frigo per minimo 30 minuti, più resta in frigo più diventa buono, potete farlo anche 4 ore prima.
  2. Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela bene ed ancora calda unitela nella ciotola con il condimento. Unite una generosa spolverata di ricotta salata grattugiata e mescolate bene, coprite la ciotola con un coperchio per 1- 2 minuti, questo passaggio serve per amplificare il profumo. Eliminate l'aglio, servite con basilico fresco, una spolverata di ricotta salata ed un filo di olio a crudo.
Note
  • Se avanza conservatela in frigo ed il giorno dopo sarà comunque ottima.
  • Potete mettere una parte di ricotta salata grattugiata già all'inizio nel condimento quando lo mettete in frigo a riposare.

 

Sciuè Sciuè, Fresca e gustosissima…insomma da fare!!!

Dolce vita
Enrica

7 Comments

Rispondi a Enrica Panariello Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.