Ganache al cioccolato

La ganache al cioccolato è una crema a base di cioccolato e panna, solo 2 ingredienti che miscelati tra loro creano una consistenza cremosa e soda perfetta per farcire e decorare torte, cupcakes, macarons; una ricetta base di origine francese facilissima e veloce.
Come spesso accade in pasticceria questa ricetta è nata  da un errore, si dice che un giovane apprendista pasticcere francese rovesciò della panna bollente su del cioccolato e che il suo maestro esclamò “Ganache!” che appunto significa “incapace”…ed invece da un banale errore è nata una bontà!!!
La ganache al cioccolato si può conservare a temperatura ambiente fino ad un giorno poi in frigo fino a 3 giorni, raffreddandosi tenderà a diventare più soda e opaca questo processo è normalissimo perché la sua struttura è garantita dal burro di cacao.
Per far ritornare la ganache morbida basterà passarla pochissimi secondi (5-10 secondi) al microonde; potete anche congelarla in modo da averla sempre pronta, una volta scongelata basterà passarla pochi secondi al microonde o riscaldarla a bagnomaria per avere la consistenza nuovamente morbida…insomma è una preparazione magica!!!
Vi riporto le ricette base della ganache al cioccolato fondente, ganache al cioccolato al latte ed una che potete fare con cioccolato fondente e al latte che è la mia preferita; il procedimento della ganache è sempre lo stesso, quello che cambia è solo la quantità di cioccolato,  per fare la ganache al cioccolato al latte si utilizza più cioccolato perché contiene una percentuale minore di cacao.

Torte farcite con ganache al cioccolato:

  1. Torta con Ganache al cioccolato
  2. Crostata oreo senza cottura
  3. Torta morbida al cioccolato
  4. Torta di compleanno al cioccolato

Nella ciotolina avanti ganache al cioccolato al latte, dietro ganache al cioccolato fondente. Entrambe non montate.

Print Recipe
Ganache al cioccolato
La ricetta facile e veloce per realizzare la crema ganache al cioccolato fondente perfetta per farcire e decorare torte, cupcakes e tantissimi dolci.
Voti: 5
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 250 g cioccolato fondente
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 250 g cioccolato fondente
Voti: 5
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Tritate il cioccolato in pezzi piccolissimi. Fate scaldare la panna in una pentola e portate a lieve ebollizione.
  2. Spegnete la fiamma ed incorporate il cioccolato tritato, aspettate 30 secondi e mescolate bene con una frusta a mano fino al completo scioglimento ottenendo un composto liscio e lucido. Trasferite in una terrina e lasciate rapprendere la ganache a temperatura ambiente fino a quando diventa cremosa e soda. Utilizzare con sac à poche per decorare torte. Leggi note.
  3. Versione montata. Dopo aver fatto la ganache trasferitela in una terrina possibilmente fredda (potete tenerla in freezer prima di usarla così la ganache subito si monta)montatela con le fruste elettriche fino a farla diventare più chiara e soda, basteranno pochi minuti, non montatela troppo altrimenti impazzirà.
Note
  • Solitamente preparo la ganache la sera prima dell'utilizzo e la lascio a temperatura ambiente; il giorno dopo mescolo con frusta a mano e la uso. Nel caso in cui dovesse essere troppo dura per farla ritornare morbida basterà passarla pochissimi secondi (5-10 secondi) al microonde o riscaldarla brevemente a bagnomaria. Se invece volete prepararla in poco tempo fatela raffreddare nella terrina e poi trasferitela in frigo per poco tempo (10-15 minuti) girandola di tanto in tanto fino a quando non diventa soda.
  • La ganache raffreddandosi tenderà a diventare opaca e soda.
  • Potete anche congelarla in modo da averla sempre pronta, una volta scongelata seguite i consigli di sopra per farla tornare morbida.
  • Si conserva a temperatura ambiente fino ad un giorno poi in frigo fino a 4 giorni.
  • Se volete una ganache più morbida usate 200 ml di panna e 200 ml di cioccolato fondente.
  • Basta aggiungere più panna per avere una perfetta copertura al cioccolato o aggiungere più cioccolato per avere una ganache più dura per fare dei golosi tartufi.
Print Recipe
Ganache al cioccolato al latte
La ricetta per realizzare una morbida ganache al cioccolato latte perfetta per farcire e decorare torte, cupcakes.
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 400 g cioccolato al latte
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
Gli Ingredienti
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 400 g cioccolato al latte
Voti: 3
Valutazione: 4,67
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Tritate il cioccolato in pezzi piccolissimi. Fate scaldare la panna in una pentola e portate a lieve ebollizione.
  2. Spegnete la fiamma ed incorporate il cioccolato tritato, aspettate 30 secondi e mescolate bene con una frusta a mano fino al completo scioglimento ottenendo un composto liscio e lucido. Trasferite in una terrina e lasciate la ganache a temperatura ambiente, man mano che si raffredda tenderà a diventare più compatta, basterà poi mescolarla con una frusta a mano per pochi secondi per avere una consistenza cremosa. Io la preparo sempre la sera prima, la lascio tutta la notte a temperatura ambiente ed il giorno dopo mescolo velocemente con una frusta a mano e la utilizzo.
Note
  • Se volete fare la ganache con cioccolato al latte e fondente la proporzione è 200 ml di panna fresca, 100 g di cioccolato fondente e 150 g di cioccolato al latte. Potete vederla qui, l'ho utilizzata per farcire una torta: torta al cioccolato con ganache morbida.
  • Si conserva a temperatura ambiente fino ad un giorno poi in frigo fino a 3 giorni. Potete anche congelarla in modo da averla sempre pronta, una volta scongelata seguite i consigli riportati nelle note della ganache al cioccolato fondente.

Quest’anno il cioccolato delle uova di Pasqua lo trasformiamo in Ganache al cioccolato da tenere sempre pronte in frezeer per farcire torte e dolcetti!!!

Dolce vita
?
Enrica

15 Comments

  • Maria ha detto:

    Scrivo qui nei commenti un consiglio che ho letto da qualche parte su internet e che mi ha salvata in un paio di occasioni: se la ganache impazzisce ovvero vedete che il burro di cacao si separa (si forma una specie di patina oleosa in superficie che non si mischia più con il resto del composto) basta aggiungere un pochino di acqua fredda, ma veramente poca, prima un cucchiaino e poi vedete se aggiungere ancora…. Magicamente ritorna tutto insieme! Credevo fosse una sciocchezza ma funziona per davvero, quindi mi sembra utile condividerlo.
    Ad ogni modo, grazie Enrica perché le tue ricette sono spiegate benissimo e sono veramente infallibili, ne ho provate diverse e tutte sono riuscite bene! :)

  • Francesca ha detto:

    Ciao Enrica, complimenti sembra davvero perfetta!!
    Conosci per caso la ricetta per una ganache un po’ più leggera? magari senza panna e utilizzando latte o yogurt? grazie in anticipo :)

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Francesca la vera ganache è questa con solo panna e cioccolato le altre sono creme o frosting sul blog trovi una fatta con l’acqua nella ricetta della ciambella panna e cioccolato. Buon w.e.

  • Cate ha detto:

    Cara si può usare la panna vegetale?

  • Graziana Capasso ha detto:

    Ciao! Posso utilizzarla anche per farcire le crostate?

  • Ilaria ha detto:

    Ciao Enrica! Io dovrei usare la ganache per ricoprire una torta farcita (è per un compleanno), secondo te è meglio la versione montata o quella classica?

  • Paola Murano (dilettante allo sbaraglio) ha detto:

    cara chiarapassion, mi hanno commissionato 6 torte x 1 matrimonio x questo venerdì sera. sarò all opera da giovedì mattina . spesa fatta e idee chiare. tra le torte c e’ la tua caprese scura. non ho le idee chiare x 2 fra le 6 torte . La mia idea e’ di fare una crostata con frolla alle nocciole e non so come farcirla , se non che tra gli ingredienti della farcitura ci sia il cioccolato e guarnita con granella di nocciole e nocciole intere. che ne dici? che ricetta fare?. La num 2 deve avere la marmellata di albicocche (del loro agriturismo) , e pensavo ad una frolla semintegrale . guarnita con albicocche fresche(anche se ancora non sanno di niente) o le secche fatte rinvenire anche con del liquore? Le dosi della frolla? Le hai o ti metto le corna? Scherzo. Mi serve una risposta a stretto giro postale. stasera o al massimo x domani per pranzo. grazie anticipatamente.

  • Paola Murano (dilettante allo sbaraglio) ha detto:

    enrica, hai una buona ricetta di frolla semiintegrale? ed una per frolla alle nocciole? poi le albicocche come adoperarle sopra la marmellata?

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Paola per le albicocche io metterei semplicemente uno strato leggero di confettura di albicocche e sopra albicocche precedentemente insaporite in padella 2 minuti con poco zucchero e succo di limone. Per la frolla semi integrale usa questa all’olio ed una buona farina di tipo 1

  • Paola Murano (dilettante allo sbaraglio) ha detto:

    non mi dire che sono petulante, ma per la frolla alle nocciole hai una valida ricetta o mi debbo buttare su altri siti di pasticceria? mi sembra che nel tuo ricettario non ci sia. gz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.