Torta di cachi

La Torta di cachi è un dolce sano e goloso che mi ha letteralmente stregato, di una facilità disarmante, è umida, con poco zucchero, soffice e compatta non si sbriciola mai; è di un buono esagerato, di quelle che non appesantiscono e che ti fanno sentire subito la voglia di assaggiarne un altro pezzetto!
La ricetta è di Daniela Menclossi, che ringrazio tanto per avermela fatta scoprire, appena ha postato questa torta su fb l’abbiamo provata subito in tanti, ed è diventata in poche ore un vero e proprio tormentoneapprezzatissima anche da chi non ama questo frutto, troppo buona!
La consistenza della torta di cachi assomiglia alla torta di zucca, è senza burro ma con l’olio e la polpa di cachi che dona all’impasto oltre che umidità, un profumo unico e particolarissimo che ben si sposa con le gocce di cioccolato fondente; nutriente e sana è perfetta per colazione e merenda di tutta la famiglia.
E’ un dolce sciùè sciuè, tutti gli ingredienti si versano in una ciotola, si mescola per 1 minuto con una frusta a mano e via in forno, insomma potete farla fare ai vostri bimbi senza problemi oppure se preferite versate tutti gli ingredienti nel mixer o bimby e mescolate per pochi minuti.
Ora non vi resta che guardare la video-ricetta e prepararla subito insieme a me, è spettacolare e sono certa che l’amerete come me!!!

Print Recipe
Torta di cachi
Una torta umida e buonissima con i cachi nell'impasto. Tutti gli ingredienti si versano in una ciotola, 2 minuti ed è pronta per il forno!
Voti: 9
Valutazione: 3,78
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 45-50 minuti
Porzioni
8-10 persone
Gli Ingredienti
  • 350 g polpa di cachi (circa 2 grandi o 3 medi) maturi
  • 130 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 ml di olio di semi di arachidi
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 120 g di gocce di cioccolato
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 45-50 minuti
Porzioni
8-10 persone
Gli Ingredienti
  • 350 g polpa di cachi (circa 2 grandi o 3 medi) maturi
  • 130 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 ml di olio di semi di arachidi
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 120 g di gocce di cioccolato
Voti: 9
Valutazione: 3,78
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Pulite i cachi e frullate la polpa (350 g). In una terrina mescolate la farina, lo zucchero, la buccia di limone, il lievito setacciato. Unite la polpa di cachi frullata, l'olio, le uova e mescolate con una frusta a mano per 1 minuto; potete mettere anche tutti gli ingredienti nel mixer e mescolare per 1-2 minuti.Unite le gocce di cioccolato precedentemente infarinate e versate l'impasto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato da 22 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 180° funzione statico per 45-50 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare, deve uscire asciutto. Fate raffreddare e servite.
Note
  • Si mantiene morbidissima ed umida a lungo ma finisce subito!

Una torta sana e buonissima da fare e rifare!

Dolce vita
❤️
Enrica

16 Comments

  • Mary ha detto:

    Ciao Enrica, non ho mai provato a utiizzare i cachi per preparare un dolce, ma la facilità di questa ricetta mi fa venire voglia di provare. Grazie mille per le tue ricette!

  • Debora ha detto:

    Ciao Enrica, volevo sapere se con le stesse dosi potevo utilizzare uno stampo da plumcake.. Grazie!
    Ne approfitto per farti i complimenti, ho provato molte delle tue ricette (soprattutto dolci) e, oltre ad essere veloci da realizzare, sono sempre una garanzia di ottima riuscita!!

  • Carla ha detto:

    Ho usato il forno ventilato (ho solo questo…) e in forno ha lievitato ma poi di colpo e’ scesa ed era cruda…. 😮😮😞😞😞

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Carla le tue indicazioni sono il chiaro segnale di dolce non cotto bene significa che dovevi tenerla ancora in forno, se il tuo forno ha solo la funzione ventilata usa funzione e temperatura che usi solitamente quando fai i dolci e adatta la temperatura secondo la conoscenza del tuo forno, queste note sono da adottare sempre per tutte le ricette perché ogni forno ha i suoi tempi; inoltre se dopo 40 minuti vedi che il dolce è “colorato” puoi coprire con alluminio e prolungare la cottura fino a quando facendo la prova stecchino esce perfettamente asciutto.

  • Ivy ha detto:

    Pure a me non è uscita Enrica 😢è la primissima volta che mi succede con una tua ricetta…Dopo 55 minuti di cottura la torta ha fatto come quella di Carla è scesa ed era cruda…peccato perché il gusto era buono

    • Enrica Panariello ha detto:

      quanto mi dispiace se vieni su instagram storie: ne puoi vedere tantissime tutte uscite alla perfezione quindi il mio consiglio è lo stesso che ho dato a Carla, pesare la polpa di cachi e adattare i tempi secondo il proprio forno, se si colora troppo la copri con alluminio e prolunghi fino a quando non è perfettamente cotta…riprova perché p troppo buona, magari ti bastavano solo altri 5 minuti coperta.

  • Daniela Pelosi ha detto:

    Ciao Enrica ti ho scoperto per caso su Instagram e ti seguo con passione e ottimi risultati 😊. Le teglie da te usate dove posso trovarle? Grazie 😊

  • Jesica ha detto:

    Ciaaao mi ha piaciuto tantissimo tantissimo tua ricetta. A casa ho un albero di cachi e non salve salve farci

    Domanda, il olio di semi di arachidi se puoi sostituire? Mio marito e allergico :(

    Grazie mille!

  • Elena ha detto:

    Veramente buona, i bambini hanno apprezzato molto.
    Però l’ho cotta 60 minuti esatti…prima dalla prova stecchino risultava cruda

  • Chiara ha detto:

    Bellissimo il tuo blog praticamente oramai replico solo le tue ricette.
    La torta di mele all’acqua è diventata la preferita da tutta la famiglia anche da mia figlia di 4 anni.
    X questa ricetta con cosa posso sostituire il cioccolato? Meglio uvetta, frutta secca o cosa?
    Complimenti ancora

    • Enrica Panariello ha detto:

      Ciao Chiara e benvenuta :-) grazie di cuore per l’affetto e già ti dico di tornare qui venerdì perché troverai un dolce pazzesco.
      Puoi sostituire le gocce di cioccolato con uvetta oppure noci sbriciolate ma volendo puoi farlo anche senza nessuna aggiunta verrà ugualmente ottimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *