Lonza di maiale arrosto

lonza di maiale arrosto
La lonza di maiale arrosto è un secondo piatto succulento, adatto a festività come Natale, Pasqua e per il pranzo della domenica.
Con questa ricetta di famiglia avrete una lonza morbidissima, gustosa e succosa.
La lonza di maiale essendo un pezzo di carne molto magro può risultare stopposo ma con i miei consigli avrete una carne perfetta e morbidissima.
I punti salienti per una lonza perfetta sono:

ad
  1. Scegliere un pezzo di carne con qualche venatura di grasso perché alla fine risulterà più morbida. Massaggiare il pezzo di carne con un trito di sale, pepe e rosmarino sminuzzato in modo da far assorbire bene gli odori. Legarlo con lo spago da cucina per non fargli perdere la forma durante la cottura.
  2. Rosolare a fiamma viva la carne nell’olio extra vergine d’oliva in una pentola dal fondo spesso, io ho utilizzato la mia amata casseruola Le Creuset. E’ proprio questo processo che renderà la vostra carne gustosa e saporita e le regalerà un bel colore esterno. Erroneamente si pensa che questo processo, “reazione di Maillard”, serva a “sigillare” i succhi al suo interno, ed invece, regala solo sapore.
  3. Dopo la rosolatura iniziale fatta a fiamma alta, cuocere la carne e a bassa temperatura, con abbondante liquido e per lungo tempo, è questo che la renderà tenera.
  4. Dopo aver cotto la carne toglierla dal sugo e farla riposare per almeno 10 minuti chiusa nella stagnola. Con il riposo i succhi si ridistribuiscono e la carne oltre ad essere più morbida sarà più facile da tagliare a fette sottili.

Print Recipe
Lonza di maiale arrosto
La ricetta per fare la lonza arrosto morbidissima e succosa.
lonza di maiale arrosto
Voti: 12
Valutazione: 3,92
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ora e 50 minuti
Porzioni
6-8 persone
Ingredienti
  • 800 g di lonza di maiale
  • 2 carote
  • 2 cipolle oppure 1 cipolla e 1 porro
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe
  • sale
  • rosmarino e salvia
  • 1/2 bicchiere di vino
  • acqua calda o brodo
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ora e 50 minuti
Porzioni
6-8 persone
Ingredienti
  • 800 g di lonza di maiale
  • 2 carote
  • 2 cipolle oppure 1 cipolla e 1 porro
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe
  • sale
  • rosmarino e salvia
  • 1/2 bicchiere di vino
  • acqua calda o brodo
lonza di maiale arrosto
Voti: 12
Valutazione: 3,92
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Massaggiate la lonza con le mani unte d'olio in mix di sale, pepe e rosmarino tritato affinché assorba gli odori. Legatela con uno spago da cucina per non fargli perdere la forma durante la cottura. In una casseruola dal fondo spesso versate un po' d'olio, circa 4 cucchiai, fate rosolare a fiamma vivace la carne su tutti i lati. Bagnate con il vino bianco e fate sfumare. Aggiungete le cipolle, le carote a pezzetti, il rosmarino e la salvia legate con filo da cucina così a fine cottura eliminate subito il mazzetto di odori. Versate il brodo o acqua bollente fino a coprirla per metà altezza ( circa 400 ml).
  2. Abbassate la fiamma al minimo coprite la casseruola con il coperchio e cuocete per circa 1 ora e 30 minuti. Girate di tanto in tanto il pezzo di carne per avere una cottura uniforme. Una volta cotta, togliete la carne dal sugo e chiudetela nella carta stagnola per almeno 10 minuti. Il riposo serve ad uniformare la temperatura ed i sapori e permetterà di tagliare le fette in modo preciso senza rompersi.
  3. Togliete dal sugo il mazzetto di odori e con il minipimer frullate il fondo di cottura fino a renderlo una crema. Nel caso in cui dovesse essere troppo liquido sciogliete un cucchiaino di maizena in pochissima acqua fredda, aggiungetela alla salsa e riscaldate il tutto sul fuoco medio fino a raggiungere la consistenza desiderata. Tagliate la carne a fette molto sottili, servitela nappata con la salsa e accompagnatela con piselli in umido e carciofi fritti.
 lonza di maiale arrosto morbida

Stampate subito la ricetta e provatela per il prossimo pranzo domenicale.

Dolce vita
Enrica

Tags

38 Comments

Rispondi a Federica Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.