Crema di zucca con coperchio di sfoglia

L’autunno ci regala nuove verdure da assaporare, con quella che più amo, ho preparato una gustosa crema di zucca con peperoncino & zenzero che ho reso Fashion di Gusto creando un simpatico coperchio con la pasta sfoglia.
A volte basta veramente poco per dare il proprio tocco ad un piatto; è bastato ritagliare dei cerchi da un rotolo di pasta sfoglia pronto che avevo in frigo, decorare il tutto con un cuoricino, qualche seme di papavero et voilà la crema di zucca si è trasformata in un piatto che conquista al primo colpo.


Per servirla in tavola ho utilizzato le mie coccote Le Creuset che si abbinano alla perfezione con gli asciughini che mi ha regalato la mia amica Gloriasmoods…carini vero?

ad
Fate anche voi questi simpatici coperchi di sfoglia, credetemi sono super facili da fare e non richiedono abilità particolari, ma una volta a tavola attireranno gli occhi di tutti i commensali.
A secondo del tema che volete dare alla tavola così cambierete la forma sulla sfoglia: cuori per una serata romantica, teschi per halloween, stelle per per una serata “sognante”, ecc…
Se non avete le cocotte usate delle semplici tazze o mug, vedrete che l’effetto sarà ugualmente bello e tutti vorranno rompere il guscio per scoprire cosa si cela sotto.
In questa preparazione la zucca viene prima arrostita in forno in modo d’avere una cottura con meno grassi e soprattutto un sapore intenso, alla fine se vi piace il sapore, potete servirla con un po’ di latte di cocco ma è buonissima anche senza, a voi la scelta, se volete un’altra idea veloce per fare la vellutata di zucca vedete questa.

Aspetto di vedere le vostre realizzazioni ed intanto ho inserito sul blog il tasto Made by You così i vostri clic saranno sempre qui con me. Grazie di cuore Silvia per avermi aiutato…queste sono sicuramente le cose belle della condivisione.

Buon mercoledì e godiamoci tutto il bello che ci circonda
Enrica

 Crema di zucca con coperchio di sfoglia

(Ispirata a Lorraine Pascale la mia cucina easy)

dose per 4 persone
800 g circa di zucca
700 ml circa di brodo vegetale o di pollo
un pezzetto di zenzero fresco grattugiato
peperoncino
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
olio extra vergine d’oliva
50 g di burro
latte di cocco (opzionale)
sale, pepe
Coperchio di sfoglia
1 rotolo di pasta sfoglia
1 uovo
semi di papavero

Scaldate il forno a 220°, lavate e private la zucca dai semi, tagliatela in 2 pezzi, incidetela la polpa con un coltello facendo dei tagli trasversali e conditela con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia. Arrostitela in forno per circa 35 minuti fino a quando la polpa è tenera e riuscite a infilarla con una forchetta.
In una pentola mettete un cucchiaio di olio ed il burro e fate cuocere a fuoco basso. Aggiungete la cipolla tritata finemente e fate cuocere mescolando ogni tanto per circa 15-20 minuti, la cipolla diventerà dolcissima.
Sfornate la zucca lasciatela un po’ raffreddare e poi aiutandovi con un cucchiaio prelevate la polpa e aggiungetela nella pentola con la cipolla insieme al brodo, lo zenzero, un po’ di peperoncino fresco. Portate ad ebollizione, aggiustate di sale aggiungete un po’ di pepe e togliete dal fuoco.
Frullate bene la zucca con l’aiuto di un minipimer fino a quando è bella fluida, riempite le vostre cocotte con la vellutata.
Ricavate 4 cerchi dalla circonferenza leggermente più grande della vostra cocotte e dei cuoricini, sbattete l’uovo in una ciotola e spennellate i bordi del contenitore su cui poi attaccherete la vostra sfoglia, spennellate con l’uovo e decorate con qualche cuoricino, spennellate anche quest’ultimo e mettete qualche semino di papavero. Infornate a 200° per circa 10 minuti. Servitela con una salsiera in cui verserete il latte di cocco.

 

* Potete preparare la crema di zucca in anticipo, decorare la cocotte con la sfoglia e tenere tutto in frigo, al momento di servire cuocete in forno caldo a 200° per circa 10-15minuti fino a doratura della sfoglia.
Per rendere la ricetta Light di Gusto non aggiungete il coperchio di pasta sfoglia.

 

46 Comments

Rispondi a Monica Giustina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.