Cake pops per Giulia

I Cake Pops sono delle soffici tortine che si mangiano in un boccone, perfette per le feste dei vostri bimbi ma anche per i party delle “Fashion Girls“.
Sono facili da fare e grazie allo stecco che li regge sono anche pratici da servire;  i bambini, e non solo,  ne vanno matti. Per realizzarli potete sbriciolare gli avanzi di una torta, aggiungere qualche cucchiaio di confettura o formaggio cremoso, mescolare bene, formare tante palline, inserire un bastoncino e decorare.
 Questa volta non avendo una torta a disposizione ho usato il preparato che mi ha gentilmente offerto la Cameo.
In poco tempo i miei cake pops erano pronti: buoni, morbidissimi e very fashion!
Se avete avanzi di torta provate questa versione di Cake pops.

Questi cake pops dai colori pastello li dedico alla mia nipotina in arrivo.
Mancano pochi giorni ed io non vedo l’ora di conoscerla, di vedere il colore dei suoi occhi, di sapere se ha le irresistibili fossette come la mamma, di vedere i suoi primi timidi sorrisi, di coccolarla, annusarla e poi “viziarla”…eh si le zie possono “viziare” le loro nipotine non è vero?
 

Giulia questi sono per te!!!

Zia Enrica

 

Cake pops con preparato Cameo

Preparato Cameo per Cake pops
1 uovo
30 g di burro (temperatura ambiente)
Stampo Pavonidea
bastoncini
*Per decorare
confettini
30 g succo di limone
30 g albume
300 g zucchero a velo
colorante alimentare rosa

 

Versate nella terrina la miscela, il burro e l’uovo. Lavorate con lo sbattitore elettrico a bassa velocità e poi per 2 minuti a velocità massima. Imburrate leggermente lo stampo al primo utilizzo e riempite ogni cavità stando 2 mm sotto il bordo e formando una leggera punta. Chiudere con l’altra metà dello stampo. In alternativa potete utilizzare i pirottini che escono con la confezione Cameo.
Cuocere le tortine sul ripiano medio del forno elettrico preriscaldato a 180° per 15-16 minuti. Fatele raffreddare e sformatele.
Per la glassa: Sbattere lo zucchero a velo con l’albume ed il succo di limone, colorate una parte della glassa con una punta di colorante alimentare. Intingete la punta di ogni bastoncino nella glassa e inserirlo nella tortina in modo da fare da collante. Mettete i Cake Pops in frigorifero.
Per la decorazione: Immergete un cake pops alla volta nella glassa, poi eliminate l’eccesso tenendolo inclinato, altrimenti potete aiutarvi con un cucchiaio per far colare la glassa sulla pallina; prima che la glassa si asciughi cospargere con i confettini. Lasciare asciugare i cake pops infilandoli in un bicchiere, su una base di polistirolo o come ho fatto io direttamente nel foro dello stampo in silicone che serve per la cottura. Annodare sotto al bastoncino un fiocchetto.

*Nella scatola del preparato escono i bastoncini e la glassa a cioccolato che potete utilizzare al posto della mia a limone.
* Si conservano in frigo o a temperatura ambiente in una scatola di latta fino a 3 giorni.

Cake pops con avanzi di torta

Avanzi di una torta circa 400 g (pan di spagna, ciambella o torta al cioccolato)
qualche cucchiaio di confettura, di crema alla nocciola o mascarpone (4 o 5)
Per decorare segui lo stesso procedimento dei cake pops con preparato Cameo

Sbriciolate la torta con un frullatore, aggiungete la crema che preferite come legante (confettura o di crema alla nocciola o mascarpone ) iniziate a mettere 3 cucchiai ed impastate bene se serve aggiungete qualche altro cucchiaio di crema fino ad avere un bel composto morbido e malleabile.
Porre l’impasto in frigo per qualche ora in modo da farlo rassodare. Estrarlo dal frigo ed iniziate a formare le vostre palline grandi quanto una noce. Posizionate le sfere nuovamente in frigo su di un vassoio ricoperto da carta forno e poi procedete alla decorazione come sopra.
Qui trovate un’altra variante cake pops.

50 Comments

Rispondi a Clacuore Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.