Polpette di carne fritte e al pomodoro

Oggi su Chiarapassion piovono polpette e la ricetta delle polpette di carne di mia madre è imbattibile: buonissime, morbide, saporite, racchiudono in sé tutto il calore rassicurante della famiglia, un vero comfort food che condivido con piacere con voi.
Le polpette di carne sono un vero rito del pranzo della domenica in famiglia, non mancano mai insieme alla parmigiana di melanzane, il loro profumo attira tutti come una calamita, insomma provatele e le farete sempre così: croccanti fuori e morbidissime dentro, sono facili da fare e piacciono sempre a tutti, anche i bambini ne vanno matti!!!
Il segreto per averle morbidissime è il pane, se usate un pane casareccio magari cotto al forno saranno ancora più buone, nell’impasto inoltre non manca mai uva sultanina e pinoli che regalano al piatto un sapore unico.
Le polpette di carne sono un secondo piatto low cost, poca fatica e tanta resa, infatti quelle che avanzano, il giorno dopo si tuffano in un bel sugo di pomodoro ed il lunedì diventa subito meno triste e tanto gustoso.
Provatele subito e la vostra domenica avrà subito i sapori ed i profumi partenopei!!!

ad

Polpette di carne fritte e al pomodoro

(Dose per circa 22 polpette)
500 g di macinato di carne di manzo sceltissima
400 g di pane raffermo
2 uova
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
3 cucchiai di pecorino romano grattugiato
una manciata di pinoli
una manciata di uva sultanina
sale
prezzemolo fresco
olio di semi di arachide
Sugo di pomodoro fresco la mia ricetta qui
  1. In una ciotola mettete il pane raffermo a pezzi e bagnatelo con l’acqua per qualche minuto in modo che si imbeva. In un recipiente mescolate la carne con le uova, i formaggi grattugiati, il prezzemolo tritato, l’uva sultanina, i pinoli e la mollica di pane ben strizzata; amalgamate bene il tutto.
  2. Con le mani leggermente umide formate le polpette e friggetele in una padella con abbondante olio caldo fino a quando non sono belle dorate. Scolatele, fatele asciugare su carta assorbente da cucina e servite calde.
    Al pomodoro: Quando le polpette fritte sono fredde, anche il giorno dopo, tuffatele nel sugo di pomodoro caldo e fate sobbollire a fiamma dolce per circa 20 minuti. Prima di servire aggiungere una bella manciata di basilico fresco sminuzzato con le mani.
Dolce vita
Enrica

36 Comments

Rispondi a Chiara Setti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.