Crostata con namelaka al limone

crostata-di-frutta-ad-anello-con-crema-namelaka-limone

La Crostata di frutta con crema namelaka al limone è la ricetta perfetta da servire quando si hanno ospiti, conquista con la sua freschezza e cremosità unica, per me è in assoluto una delle creme al limone più buone mai provate.
Questa crostata è nata dopo aver visto una creazione impeccabile dello chef Bachour, sono rimasta affascinata dalla forma ad anello, una sorta di crostata-ciambella e così l’ho realizzata homemade usando un semplice stampo con fondo amovibile e con l’aiuto di un coppapasta ho ottenuto l’effetto ciambella, semplici mosse ed è nata una crostata dalla forma elegante ideale per essere farcita con crema e frutta.
Per la crema mi sono affidata alla ricetta super collaudata di Pinella Orgiana, fidatevi e provatela, è di un buono pazzesco, super vellutata e soffice; Namelaka tradotto significa proprio crema Cremossissima!!!
La Crema Namelaka al limone è senza uova, senza farina, senza amido, per realizzarla serve solo latte, panna, cioccolato, poca gelatina e limone, pochissimi ingredienti e nasce una bontà che non si dimentica.
E’ una crema facilissima da fare, appena fatta è liquida poi si mette in frigo per tutta la notte ed il giorno dopo troverete una crema lucidissima dalla cremosità pazzesca.
La crema namelaka al limone è  ottima abbinata alla base di pasta frolla e frutta fresca ma  anche per realizzare un semplice tiramisù al limone o dei bicchierini per concludere in modo fresco un pranzo estivo.

Print Recipe
Crostata con Namelaka al limone
Una crostata con una crema vellutata e super cremosa al limone che difficilmente si dimentica!!!
Voti: 6
Valutazione: 4,33
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25-30 minuti
Porzioni
8 persone
Gli Ingredienti
Per Namelaka al limone
  • 340 g di cioccolato bianco
  • 400 g di panna fresca liquida
  • 200 g di latte intero
  • 120 g di succo di limone più buccia grattugiata (opzionale)
  • 5 g di colla di pesce
  • 25 g di acqua
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25-30 minuti
Porzioni
8 persone
Gli Ingredienti
Per Namelaka al limone
  • 340 g di cioccolato bianco
  • 400 g di panna fresca liquida
  • 200 g di latte intero
  • 120 g di succo di limone più buccia grattugiata (opzionale)
  • 5 g di colla di pesce
  • 25 g di acqua
Voti: 6
Valutazione: 4,33
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Per la Namelaka. Mettete i fogli di gelatina spezzettati in una ciotola ed aggiungete l'acqua per farla ridratare. Fate fondere il cioccolato al microonde (30 secondi velocità massima, poi mescolate e azionate al massimo per altri 20 secondi, mescolate e azionate altri 10 secondi, fino a quando la crema è completamente fluida). Fate bollire il latte in un pentolino, unite la gelatina e mescolate bene su fiamma bassa per pochi secondi in modo da farla sciogliere bene.
  2. Versate il latte caldo sul cioccolato fuso ancora caldo in 3 volte, e mescolate.
  3. Aggiungete la panna fredda e mescolate con un minipimer senza inglobare aria, unite anche il succo di limone filtrato e mescolate, il composto sarà liquido è normale. Profumate con la buccia di limone . Coprite con la pellicola a contatto e mettete in frigo per circa 8-12 ore. Dopo il riposo sarà cremosissima.
  4. Preparate la pasta frolla come da ricetta (nel link sopra trovate tutti i passaggi e consigli). Stendetela ad uno spessore di 5 mm e rivestite uno stampo da crostata da 24 cm preferibilmente con fondo amovibile. Con un coppapasta da 8 cm ritagliate il centro, imburrate il coppa pasta e rimettetelo al centro della crostata. Ricavate una striscia dalla pasta frolla rimanente e avvolgetela intorno al coppapasta.
  5. Bucherellate il fondo della crostata con una forchetta e mettete in frigo per almeno 30 minuti, questo passaggio è importante per avere una crostata friabile che mantiene perfettamente la forma. Infornate la frolla in bianco con sopra dei pesi (anche carta forno più legumi)in forno caldo a 180° per 20 minuti. Togliete i pesi dalla frolla e continuate la cottura in bianco per altri 10 minuti, il fondo deve essere dorato. Sfornate. Fate raffreddare bene e togliete il coppapasta dal centro. Inserite la crema namelaka in una sac à poche e farcite la crostata facendo vari giri di ciuffetti. Poco prima di servire decoratela con frutta fresca: fragole, pesca, ciliegie, mirtilli. Si conserva in frigorifero.
Note
  • Con questa dose vi avanzerà un po' di crema Namelaka che potete congelare o utilizzare per fare golosi bicchierini.
  • La namelaka dopo il riposo in frigo di almeno 12 ore diventa cremosa e può essere usata subito con sac à poche come ho fatto io oppure se volete un effetto più a mousse la potete montare con le fruste elettriche. Io amo la sua consistenza al naturale senza montarla.
  • Se non avete uno stampo da crostata con fondo amovibile potete usare un classico stampo di ceramica per crostata e la portate in tavola direttamente nello stampo.

Varianti di crostate al limone:

Un dolce cremoso che non si dimentica!

Dolce vita
🍋
Enrica

39 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *