Pizza rustica napoletana

La pizza rustica napoletana è una ricetta della tradizione partenopea, un guscio friabile di pasta frolla con un ripieno cremoso di ricotta, formaggi e salumi, perfetto per i giorni di festa, picnic e buffet.
E’ una torta rustica golosa ottima anche per riciclare con gusto gli avanzi di formaggi e salumi; non può mancare sulla tavola di Pasqua insieme al casatiello salato e dolcela pastiera di pasta e la classica pastiera napoletana.
La ricetta che vi propongo è nata da un mix  di quella super collaudata di famiglia ed i trucchetti della mia cara Elisabetta Cuomo che come sempre mette a disposizione di tutti piccole astuzie che fanno la differenza: ho diminuito la dose di zucchero nella frolla per avere un gusto più delicato e meno stucchevole; nel ripieno ho usato meno uova, per avere lo stesso effetto legante Elisabetta mi ha suggerito di usare poco amido e devo dire che ha funzionato alla grande, un ripieno cremoso ma compatto.
La pizza rustica napoletana è ottima servita a temperatura ambiente quindi si presta ad essere gustata ai buffet, potete fare anche tante piccoli monoporzioni proprio come quelle che trovate nelle migliori rosticcerie e pasticcerie di Napoli(famose sono quelle di Scaturchio); inoltre il giorno dopo con il riposo diventa ancora più buona quindi potete comodamente prepararla in anticipo.
Siccome mi piace sperimentare ripieni sempre nuovi nelle note della ricetta vi riporto anche una versione rivisitata in chiave vegetariana senza salumi ma con zucchine, viene deliziosa.
In occasione delle feste pasquali provate questa torta rustica dal sapore partenopeo e sono certa che sarà un successo!

Print Recipe
Pizza rustica napoletana
Un fragrante guscio di pasta frolla racchiude un ripieno cremoso e super gustoso, una ricetta classica partenopea buonissima.
Voti: 4
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
10 persone
Gli Ingredienti
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di burro freddo
  • 80 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 60 g di acqua fredda
  • punta di cucchiaino di lievito per dolci
  • 6 g di sale
  • Per il Ripieno
  • 600 g di ricotta freschissima preferibilmente di pecora
  • 180 g di salame tipo Napoli
  • 200 g tra provolone dolce, scamorza e caciocavallo
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g di pecorino romano grattugiato
  • 3 uova intere
  • 20 g di maizena
  • pepe nero
  • 1 pizzico di sale
  • Spennellare con 1 tuorlo con 1 cucchiaio di latte
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
10 persone
Gli Ingredienti
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di burro freddo
  • 80 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 60 g di acqua fredda
  • punta di cucchiaino di lievito per dolci
  • 6 g di sale
  • Per il Ripieno
  • 600 g di ricotta freschissima preferibilmente di pecora
  • 180 g di salame tipo Napoli
  • 200 g tra provolone dolce, scamorza e caciocavallo
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g di pecorino romano grattugiato
  • 3 uova intere
  • 20 g di maizena
  • pepe nero
  • 1 pizzico di sale
  • Spennellare con 1 tuorlo con 1 cucchiaio di latte
Voti: 4
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Preparazione
  1. Nella ciotola dell'impastatrice unite la farina con il burro freddo tagliato a pezzetti; impastate con frusta piatta a velocità media fino ad avere un composto sabbioso.
  2. Aggiungete il lievito, lo zucchero, le uova, il sale, l'acqua e continuate ad impastare a velocità media fino ad avere un impasto omogeneo e morbido. Formate un panetto copritelo con pellicola alimentare e fate riposare in frigo per almeno 30-40 minuti.
  3. Tagliate a cubetti il salame ed i formaggi. Lavorate la ricotta con una frusta a mano fino ad avere un composto morbido e senza grumi, aggiungete la maizena e mescolate bene. Unite le uova, un pizzico di sale, i formaggi grattugiati e mescolate. Unite il salame ed i formaggi tagliati a cubetti, profumate con il pepe nero.
  4. Rivestite il fondo di uno stampo a cerniera da 24 cm con carta forno ed imburrate i bordi. Stendete i 3 quarti d'impasto in una sfoglia sottile su di un piano leggermente infarinato, rivestite il fondo e i bordi dello stampo con la pasta frolla. Riempite con il ripieno di ricotta. Stendete la pasta rimasta e disponetela sul ripieno. Saldate bene i bordi e con un coltello rimuovete l’eccesso d'impasto lasciando un bordo di circa 2-3 cm. Ripiegate il bordo su se stesso e con i rebbi di una forchetta sigillate bene i bordi . Spennellate la torta rustica con 1 tuorlo con poco latte e bucherellate leggermente la sfoglia con una forchetta. Infornate in forno preriscaldato a 180° nella parte bassa del forno per circa 45 minuti, fino a quando è bella dorata. Servite tiepida o fredda.
Note
  1. Gustatela a temperatura ambiente, se avanza conservatela in frigo, prima di servirla riscaldatela leggermente al microonde o forno caldo.
  2. Se volete una frolla leggermente più dolce aumentate la dose di zucchero a 100 g.
  3. A me piace farla altissima ma se volete potete usare uno stampo leggermente più grande e farla più bassa.
  4. Per la versione vegetariana ho variato il ripieno eliminando il salame, ed ho aggiunto 800 g di zucchine tagliate a rondelle e cotte al forno in 2 teglie, funzione ventilato a 200° con poco olio ed un pizzico di sale come vi ho fatto vedere per le zucchine alla scapece light.
    Poi ho aggiunto 500 g di ricotta, 20 g di maizena, 2 uova intere, 3 cucchiai di parmigiano reggiano, 2 cucchiai di pecorino e circa 80 di scamorza tagliata a cubetti. La frolla e la cottura rimangono invariate.

Dolce vita
Enrica

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *